Connect with us
Azzera la bolletta

Diritti umani

ProseguiAmo Diversamente: gli Eroi dell’imPossibile conquistano anche Palestrina

Published

on

Tempo di lettura: 3 minuti

Dopo l’esordio nell’aula magna della casa della salute Santa Caterina della Rosa Asl Roma2, prosegue l’avventura di RipartiAmo Diversamente: presentato a Palestrina (RM) il calendario degli Eroi dell’imPossibile.

di Dario De Camillis

Il 20 gennaio, a Palestrina, nella splendida cornice di Palazzo Colonna Barberini, sorto sui resti del Santuario della Fortuna Primigenia di età tardo Repubblicana, è proseguito il viaggio dei nostri campioni.

Si tratta di un calendario che racconta, nella sua quotidianità e nella sua normalità, la vita delle persone che, pur nella loro disabilità, affrontano ogni giorno le sfide che gli si presentano davanti.

L’iniziativa, promossa dall’associazione culturale Ipathia e dal Comitato “Insieme per l’Arte”, si pone l’obiettivo di focalizzare l’attenzione del grande pubblico sia sulla problematica della disabilità in generale (in Italia ci sono più di quattro milioni di persone interessate), che in particolar modo sulla tematica del “dopo di noi”, ovvero della necessità di assistenza da parte dei soggetti con disabilità grave privi del sostegno familiare.

La legge n. 112/2016, che si propone di promuovere e favorire il benessere, l’inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità, sicuramente ha compiuto enormi passi in avanti verso la soluzione di un problema così importante, ma purtroppo non è di per sé esaustiva e presenta parecchi margini di miglioramento.

La Regione Lazio è impegnata in prima linea su questo frangente ma c’è molto lavoro da fare per migliorare le modalità di accesso e distribuzione dei fondi ai soggetti interessati.

E’ intervenuto sul tema il Consigliere Regionale Enrico Cavallari, da sempre sensibile verso gli argomenti legati al sociale, che ha espresso tutta la sua solidarietà verso le famiglie afflitte dall’angoscia legata all’incertezza  del futuro che avranno i loro figli senza l’affetto dei genitori che li hanno sempre accuditi, impegnandosi al contempo, nel proprio ruolo istituzionale, se riconfermato dalla prossima tornata elettorale, a mettere in campo tutti gli strumenti normativi e amministrativi necessari che potranno, fatti salvi i principi di trasparenza e di legalità,  rendere più agevole la fruizione dei fondi messi a disposizione da parte degli aventi diritto.

Grande emozione ha suscitato nei presenti la proiezione del video musicale ‘Ali in Tasca’ di cui è interprete Simone Maghernino, il ragazzo 22enne di San Severo – Foggia, affetto da autismo e con il sogno di cantare e fare musica, realizzato dal brano musicale che ormai figura sui più noti digital store. “Non fermarti a ciò che non so fare, guarda tutto quel che ho”, canta Simone nel finale del brano ‘Ali in Tasca’, un vero inno alla forza della diversità, situazioni di vita in cui il valore aggiunto è proprio quello di essere diversi e allo stesso tempo capaci di grande attenzione e sensibilità, con doti ‘speciali’ che spesso il mondo della apparente normalità non tiene in considerazione.

Nel caso di Simone il grande supporto della famiglia ha contribuito al miracolo di un brano davvero di eccellente qualità musicale e di testo, così come l’adesione al progetto del musicista e cantautore Ilario de Angelis. Non è un segreto infatti che Tiziana Primozich, presidente di Ipathia ass. culturale che ha promosso il Calendario in sinergia con Comitato Culturale “Insieme per l’Arte”, si stia impegnando perché sia accolto al festival di Sanremo, non certamente in gara, ma come testimonianza di un mondo semisconosciuto a molti, troppi italiani. Ipotesi accolta dai presenti con entusiasmo e che ha trovato l’appoggio anche del consigliere Enrico Cavallari che ha promesso il suo interessamento in tal senso.

Il Calendario degli Eroi dell’imPossibile nasce da un’idea dell’Associazione Ipathia e del Comitato Culturale “Insieme per l’Arte”, con l’alto patrocinio della Lidu Onlus e si è potuto realizzare grazie alla fattiva e professionale collaborazione della UOC ASSISTENZA ALLA PERSONA – CURARE CON CURA ASL ROMA2 e del prezioso supporto delle Associazioni Hermes APS Onlus, Oltre lo SguardoOnlus e Ra.Gi. Onlus. Ringraziamenti speciali a Roberta Iacono, storica dell’arte, che ha curato la logistica dell’evento all’interno degli spazi dedicati a ‘Spazio Articolo Nove’ nello storico palazzo Colonna – Barberini.

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi