Connect with us

Attualità

PMI: microcredito italiano emette 4 mini – bond tramite Borsa Italiana

Published

on

Tempo di lettura: 1 minuto

”Microcredito Italiano emettera’ sul mercato 4 mini-bond di 3 milioni di euro ciascuno tramite la Borsa Italiana”. Lo ha annunciato il Presidente di Microcredito Italiano, Massimo Severoni. 

di Romolo Martelloni

     ”In due anni – spiega Severoni – abbiamo erogato oltre 300 finanziamenti alle Pmi e start-up innovative. Siamo un gruppo di professionisti, avvocati, analisti finanziari, consulenti che hanno dato il via a questa societa’ che aiuta ad intraprendere iniziative imprenditoriali. Eroghiamo fino a 35 mila euro senza nessun tipo di garanzia: 25 mila subito e 10 mila dopo 6 mesi. Inoltre, Microcredito italiano e’ autorizzato da Banca d’Italia e garantito  dal Mediocredito Centrale. Abbiamo inoltre erogato finanziamenti regionali molto agevolati dove abbiamo avuto un tasso di insolvenza dello 0,2%. Per ora le regioni interessate sono Lazio, Veneto, Puglia, Campania”. 

    Il microcredito ”è la  possibilità concreta di sviluppare un’attività di lavoro autonomo o di microimpresa senza garanzie reali. Le piccole aziende – fa presente Severoni –  i giovani professionisti possono finalmente ricevere finanziamenti per sostenere nuovi progetti e idee imprenditoriali innovative, coperti da una Garanzia Statale.  Microcredito Italiano S.P.A è una Società per azioni nata per fare MICROCREDITO secondo quanto previsto dalla nuova normativa che regola il settore. (Art.111 del testo Unico Bancario e regolamento del M.E.F. n.176 del 17 ottobre 2014)”. Si è costituita nel 2015 fra un gruppo di imprenditori e professionisti che da subito hanno creduto nelle potenzialità del nuovo soggetto creato dalla recente regolamentazione “L’operatore di Microcredito”

Print Friendly, PDF & Email