Connect with us
Azzera la bolletta

Arte & Cultura

Pier Marco Turchetti presenta “INEVENTI”

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

[AdSense-A]

 

23 Settembre a Cesena

cr_hrnnwwae8qr6

Venerdì 23 settembre 2016, alle ore 18,30 a Cesena, presso la SALA DALLAPICCOLA del CONSERVATORIO STATALE “BRUNO MADERNA” (Palazzo Guidi – Corso Ubaldo Comandini, 1), si terrà la presentazione dell’ultimo lavoro di PIER MARCO TURCHETTI, la raccolta di poesie Ineventi (Collana Sfridi) edito per i tipi de IL VICOLO Editore alla presenza dell’Autore. Introdurrà l’evento l’editore MARISA ZATTINI. Nel corso della presentazione, interverrà il filosofo GIOVANNI BARBERINI. Il dialogo farà emergere la poliedrica personalità del poeta-filosofo-pianista. Per l’occasione l’Autore improvviserà alcuni pezzi al pianoforte. Pier Marco Turchetti afferma: «L’inevento è, in fin dei conti, la parola che manca, quella parola la cui ricorrenza è uguale a uno e, in fondo, all’uno medesimo». A impreziosire a questo piccolo ma intenso manifesto della sua poetica, che accompagna le dieci sezioni della sua raccolta di componimenti, giungono puntuali le parole di Ivano Nanni e Gian Ruggero Manzoni. A tale proposito, dice Nanni: «Queste poesie sono veri e propri apparati di cattura dentro i quali i lettori magneticamente attratti dal reticolo di parole incontrano l’imponderabile, l’attesa, la parola che manca. […] Qui, inevento è da percepire con sospetto per la sottrazione che implica nonostante la sua presenza di fatto e si colloca come negativo di una lucida fatuità». L’opera vanta anche un importante apparato illustrativo con disegni di Cesare Baracca. La presentazione, insieme ad altri due eventi, è collaterale alla mostra “SPIRITI ARDENTI – fra arte&fotografia”, inaugurata lo scorso 16 luglio, che concluderà il 2 ottobre, allestita presso la Galleria Comunale d’Arte – Palazzo del Ridotto, che celebra il teatro nella sua forma figurativa tra l’arte di sei artisti, un omaggio a Ilario Fioravanti e le fotografie di scena di varie stagioni teatrali. Si vuole qui omaggiare l’anniversario dell’inagurazione del Bonci realizzando un importante filo rosso di eventi culturali, che riportino Cesena nel clima di un vero e proprio salotto letterario dedicato alla presentazione di monologhi teatrali e poesie, editi per l’occasione, accompagnate da letture e performances. “Spiriti ardenti” fa parte del progetto volto alla valorizzazione dell’arte contemporanea e della riscoperta dell’identità dei luoghi e del territorio.

PIER MARCO TURCHETTI è nato a Faenza il 10 agosto 1977. Laureato in Filosofia della Storia con massimo dei voti e lode, ha tradotto dal tedesco Paul Celan, Theodor W. Adorno, Franz Kafka e Walter Benjamin. Tuttavia il suo campo di studi e di ricerca spazia dalla linguistica alle scienze cognitive, dalle letterature europee alle arti figurative, dalla filosofia teoretica alla sociologia. Suoi saggi e traduzioni sono apparsi su diverse riviste locali e nazionali. Parallelamente all’attività di traduttore, saggista e critico d’arte, Turchetti è pianista e compositore: all’attivo ha sei dischi dei quali si ricorda Affecta per “piano solo”, un’opera pianistica ispirata ai 48 affetti dell’Etica di Baruch Spinoza, che consiste in un doppio cd edito da nBn Records 2013 e i tre dischi con il piano trio FADEN PIANO TRIO Mehr als Leben (Blue Tatto Music/Area Sonica 2011), Seducendo (Jazztone Records 2013) e Dissemination (Jazztone Records/ird 2016). Recensioni positive ed entusiastiche dei suoi lavori sono apparse su “Musica Jazz”, “Jazz Italia”, “Roma in Jazz”, “Anima Jazz” e “Musicologi”. Coltiva parallelamente anche le arti marziali

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi