Arte & Cultura

Per Antonino Zichichi “Nessuna Incompatibilità tra Evoluzionismo e Fede Cattolica”

By 7 Aprile 2016 No Comments

Zichichi: “Sono le scoperte e invenzioni realizzate nel corso di oltre mezzo secolo di attività che mi hanno permesso di sostenere le battaglie culturali sulla non contraddizione logica e scientifica tra Fede Cattolica e Scienza”

ImageProxy (4)Roma, 7 aprile 2016 – Antonino Zichichi, fisico e divulgatore scientifico di fama mondiale, intervistato dalla redazione di Pro\Versi (www.proversi.it), interviene sull’annosa questione della compatibilità tra fede e scoperte scientifiche. Autore del libro “Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo” (Il Saggiatore, 1999) e di oltre un migliaio di lavori scientifici, tra i quali scoperte, invenzioni e idee originali, Zichichi dichiara: “Sono le scoperte e invenzioni realizzate nel corso di oltre mezzo secolo di attività che mi hanno permesso di sostenere le battaglie culturali sulla non contraddizione logica e scientifica tra Fede Cattolica e Scienza”. In risposta alla tesi “Evoluzione e creazione non sono in antitesi, perché scienza e fede rappresentano due distinti magisteri del sapere”, il prof. Zichichi risponde: “Scienza e Fede non possono essere in antitesi in quanto la Scienza Galileiana è nata da un atto di fede. Galilei cercava nelle pietre le ‘Impronte del Creatore’. Poteva trovare il caos e invece scoprì le prime Leggi Fondamentali che reggono il mondo”. Alla domanda se sia favorevole o contrario all’affermazione “Il fatto che l’uomo sia nello stesso albero evolutivo degli altri esseri viventi è compatibile con la spiritualità umana”, il fisico non ha dubbi: “La spiritualità umana è la prova del fatto che siamo l’unica forma di materia vivente dotata di ‘Ragione’. Nessuna teoria evoluzionista è in grado di spiegare questa straordinaria proprietà posseduta dalla forma di materia vivente alla quale noi apparteniamo”. A commento dell’affermazione “L’evoluzionismo darwiniano conduce all’ateismo e al nichilismo”, Antonino Zichichi afferma: “L’evoluzionismo darwiniano non è Scienza Galileiana di primo livello, né di secondo né di terzo livello. Ecco perché non può condurre all’Ateismo” e “per lo stesso motivo […] non può condurre al Nichilismo”. La tesi “La teoria dell’evoluzione è falsificata a livello matematico, la vera scienza rivela la logica dell’universo e mostra l’esistenza di un Creatore” trova il prof. Zichichi completamente favorevole: “La Teoria dell’Evoluzionismo non ha alcun fondamento logico rigoroso quindi, matematico. La Scienza è la prova rigorosa che non siamo figli del caos bensì di una Logica che regge il mondo, dall’Universo Subnucleare all’Universo fatto di Stelle e Galassie. Se c’è una Logica deve esserci un Autore di questa Logica”. Non così per la tesi “La scienza mostra una finalità nell’evoluzione: la progressiva organizzazione della materia verso la “sapienza”, rispetto alla quale il fisico afferma: “La Scienza dimostra che l’Evoluzione Culturale batte su tutti i fronti l’Evoluzionismo Biologico della Specie Umana, cui si dà erroneamente il nome di ‘progressiva organizzazione della materia verso la sapienza’. Quanti milioni di anni avremmo dovuto aspettare affinché ‘la progressiva evoluzione della materia verso la Sapienza”, riuscisse a farci avere occhi in grado di vedere ciò che accade a decine di migliaia di chilometri, come ci permette la TV, nata dall’Evoluzione Culturale? E questo è solo un esempio”.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]