Arte & Cultura

Omaggio a Bruno Bettinelli, il Maestro dei Maestri

By 27 Gennaio 2016 No Comments

Il 7 maggio prossimo  all’auditorium Silvano Montevecchi di Ascoli Piceno

1386951137-bettinelliAscoli Piceno, 27 gennaio – Lo chiamano tutti il “Maestro dei Maestri”. E non poteva essere altrimenti perché, nella sua classe, hanno studiato e si sono formati mostri sacri della musica italiana e mondiale come Riccardo Muti, Claudio Abbado, Maurizio Pollini, Azio Corghi, Bruno Canino, Uto Ughi e tanti altri non solo nell’ambito della musica colta. Sua allieva è stata anche la cantautrice Gianna Nannini. Il Maestro dei Maestri è Bruno Bettinelli, milanese, scomparso a 91 anni nel 2014, titolare della classe di composizione nel conservatorio Giuseppe Verdi per oltre venti anni. Il 7 maggio prossimo, nell’auditorium Silvano Montevecchi di Ascoli Piceno, l’associazione culturale ascolipicenofestival, presieduta dalla prof.ssa Emanuela Antolini, nell’ambito delle sue attività annuali, gli dedica un omaggio speciale con una giornata intera: al mattino e nel pomeriggio ci sarà un incontro-studio rivolto ai musicisti, agli studenti ed agli appassionati di tutta Italia che avrà come oggetto le tecniche compositive di Bettinelli desunte dall’analisi di alcuni dei suoi lavori. La sera, inizio alle ore 21, a conclusione del progetto di studio, si terrà il concerto vero e proprio alla presenza della signora Silvia Bianchera Bettinelli vedova del Maestro. La straordinaria notorietà di Bruno Bettinelli come didatta ha rischiato di mettere in ombra il compositore molto amato dai musicisti ma non sempre noto al grande pubblico. La signora Bianchera, anch’essa compositrice, validissima musicista e preziosa compagna, ha messo a disposizione dell’ ascolipicenofestival alcuni brani non ancora editi ed ascoltati solo in esecuzioni domestiche che servirono al marito per vagliarne la foggia. Si tratta nello specifico di due Pezzi per Ottoni ed una Lauda su testo di Girolamo Savonarola. Questi brani faranno parte del concerto programmato dall’apf al termine della giornata dedicata al Bruno Bettinelli compositore.

Il programma della serata prevede:


Sonatina per pianoforte (1939)

Divertimento a due (1982), per due chitarre

Ricercare per due pianoforti (1976)

Triplum per tre percussionisti (1984)

Due Pezzi per Ottoni (1976)

Lauda su testo di G. Savonarola per coro

Nove canti per fanciulli su testi di G. Rodari (1972)


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]