Nel primo weekend di luglio due giorni di “festa dei viandanti”

By 22 giugno 2015Italia

, promossa dall’associazione D’là de’ foss


festa dei viandanti_LOCANDINA_stampaRoma, 22 giugno – Sabato 4 e domenica 5 luglio si svolgerà a Pennabilli la organizzata dall’associazione D’LÀ DE’ FOSS: escursioni, idee, sapori, incontri tra gli antichi sentieri del Montefeltro. La affianca, quest’anno, escursioni a incontri. Le prime toccheranno alcuni dei punti più suggestivi del territorio che circonda Pennabilli: il massiccio del Sasso Simone, l’ardita torre di Bascio, le bianche pietre della fortezza di Petrella Guidi, il bacino del lago di Soanne ammantato di verde. Non mancheranno poi le occasioni per incontrare tante delle persone che popolano Pennabilli e la animano con il loro spirito e la loro laboriosità, appassionati di escursionismo, occasionali compagni di viaggio e commensali e i cavalieri del gruppo MA’ LA PENNA A CAVAL, con cui, D’LÀ DE’ FOSS, a chiusura della manifestazione, celebrerà il gemellaggio. Per questa edizione della l’associazione D’LÀ DE’ FOSS, in collaborazione con l’altra associazione pennese , organizza due incontri:

“A proposito di… un gruppo d’acquisto a Pennabilli”, una tavola rotonda che si prefigge di promuovere la nascita di un gruppo d’acquisto solidale, a cui parteciperà Roberto Zanni del GAS Santarcangelo di Romagna.

l  “Microcosmi – Viaggio reale tra progetti e proposte per lo sviluppo del territorio”, un convegno che presenterà alcune esperienze concrete con cui è stato dato nuovo impulso a terre collinari e montane. Interverranno: Alberto Di Gioia (Associazione Dislivelli di Torino), Filippo Lenzerini (Punto3 di Ferrara), Emiliano Oddone (Dolomiti Project di Feltre), Federica Santulli (Guide Me Right di Milano) e Franco Boarelli in rappresentanza del Piano Strategico di Rimini.


Non mancheranno le pause conviviali che permetteranno di assaggiare i cibi genuini del territorio e di godere dei sapori unici di piatti frutto della contaminazione tra le gastronomie di quattro regioni, che qui intersecano i loro confini: Romagna, Marche, Toscana e Umbria. Una serata sarà dedicata a trovare una risposta al difficile quesito: siamo soli nell’Universo? Uno dei maggiori astrofili italiani, Gian Franco Lollino, ci spiegherà a che punto sono le ricerche del “gemello terrestre” e con l’aiuto del telescopio ci inizierà alla scoperta dei segreti del firmamento. Infine, domenica pomeriggio, apertura straordinaria della Biblioteca Diocesana “Mons. G. Francesco Sormani” in occasione di un’esposizione di libri antichi incentrata sui temi inerenti la FESTA DEI VIANDANTI. La FESTA DEI VIANDANTI ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Rimini, del Comune di Pennabilli, della Pro Loco di Pennabilli e del Parco del Sasso Simone e Simoncello. L’intento degli organizzatori è quello di dare vita a un evento che possa lasciare nell’animo di coloro che vi parteciperanno almeno un ricordo, un’emozione, una parola, un’immagine che non dimenticheranno e li spingerà a tornare a trovarci. La festa ha un suo sito: www.festadeiviandanti.it dove sarà possibile informarsi sulle iniziative in programma, effettuare le prenotazioni e interagire con gli organizzatori.

Lascia un commento