Milano, 4.058 coppie milanesi festeggiano i 50 anni di matrimonio

By 12 Aprile 2015Italia

D’Alfonso: “Un evento che Milano dedica a tutte le coppie che, con il loro sì nel 1965, hanno iniziato una nuova epoca, preludio di nuovi costumi che hanno trasformato il volto del nostro Paese e della nostra città”

Nozze d'oro 2496 copiaMilano, 12 aprile  –  Sabato 11 aprile, al Teatro Dal Verme in via San Giovanni sul Muro 2, si è tenuto  “Nozze d’Oro 2015”, l’appuntamento per festeggiare le 4.058 coppie milanesi che, nel corso del 2015, raggiungono l’importante traguardo dei cinquant’anni di matrimonio. Alle celebrazioni degli sposi che hanno pronunciato il fatidico “sì” nel 1965 ha partecipato l’assessore ai Servizi civici Franco D’Alfonso. “Un evento che Milano dedica a tutte quelle coppie che, con il loro sì, nel 1965, hanno iniziato una nuova epoca – ha detto l’assessore ai Servizi civici Franco D’Alfonso, commentando l’edizione Nozze d’Oro 2015 – preludio di nuovi costumi che hanno trasformato il volto del nostro Paese e della nostra città. Un sì con cui gli sposi hanno formato nuove generazioni di cittadini, i loro figli e nipoti, che sono i milanesi di oggi e di domani. Una testimonianza concreta di quei valori che devono essere d’esempio per le giovani coppie che si formano adesso”.  Uno spettacolo per ricordare, tra musica, teatro e danza, quello che avvenne nel 1965, ricreando l’atmosfera tipica dell’epoca: uno sguardo particolare agli eventi più salienti attraverso piccole pillole di teatro inedite messe in scena da diplomati della Fondazione Milano – Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi. I giovani artisti hanno rievocato abitudini ed avvenimenti di quegli anni, accompagnando gli spettatori a riscoprire, ad esempio, quanto fosse difficile telefonare fuori città prima dell’avvento della teleselezione. E ancora: l’eterna lotta fra i tifosi di Milan e Inter, bauscia e casciavit, lo storico concerto dei Beatles al Vigorelli con la beatlesmania in una coinvolgente coreografia. I due conduttori e cantanti, Lorena Crepaldi e Roberto Sbaratto, accompagnati al pianoforte da Luigi Ranghino, hanno ripercorso i fatti politici, sociali e di costume più importanti con l’ausilio del canto, del teatro e delle fotografie che scorreranno su un grande schermo posto alle loro spalle. Si è parlato dei principali eventi internazionali del 1965, come la visita di Paolo VI alle Nazioni Unite, l’assassinio di MalcomX o lo storico black out di New York. A ciascuna coppia è stato regalato il volume “Correva l’anno… 1965” appositamente realizzato per ricordare, con testi e immagini, gli avvenimenti più significativi di quell’anno tanto importante per le coppie che festeggiano le Nozze d’Oro. Tutti i coniugi hanno ricevuto poi, direttamente al loro domicilio, la pergamena ricordo della manifestazione, a firma del Sindaco Pisapia e dell’assessore D’Alfonso.

 

 


 

Lascia un commento