Arte & Cultura

Mantova Arte & Musica

By 12 Luglio 2016 No Comments

[AdSense-A]

 

Dal 14 Luglio al 1 Settembre

Senza-titolo-14

In occasione di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016 nasce la prima edizione della nuova rassegna musicale mantovana che promette un’estate ricca di eventi di rilievo internazionale che accenderanno di musica e spettacoli il centro storico della città dei Gonzaga. Mantova Arte & Musica, è promossa e organizzata da InsideOut Agency ed Eventi Verona, in collaborazione con il Comune di Mantova, di cui gode anche del patrocinio, e si inserisce nel carnet degli eventi programmati in occasione di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016. La nuova rassegna musicale nasce grazie alla collaborazione con il Comune di Mantova, con l’idea di realizzare un nuovo festival di spettacoli e musica per vivacizzare l’estate mantovana, e dalla voglia di far tornare la patria dei Gonzaga al centro della scena internazionale facendo convivere il concetto di città a misura d’uomo, che la Capitale Italiana della Cultura 2016 rappresenta, con una rinnovata vitalità artistica di ampio respiro. La prima edizione di Mantova Arte & Musica partirà con l’inizio dell’estate e renderà scintillante l’estate di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016 grazie a una serie di spettacoli e concerti che avranno come suggestiva scenografia due location affascinanti e ricche di storia del centro storico di Mantova come Piazza Castello e Piazza Sordello. Due palcoscenici ideali che renderanno ancora più entusiasmante il calendario degli eventi programmati da InsideOut Agency ed Eventi Verona che copriranno tutta l’estate mantovana da luglio a settembre. Il palinsesto della rassegna, che si preannuncia di altissima qualità, saprà soddisfare i gusti di un pubblico eterogeneo e variegato. Avendo la possibilità di utilizzare due location con attitudini differenti, Mantova Arte & Musica ospiterà artisti dalle sofisticate suggestioni musicali e frontmen travolgenti che sapranno entusiasmare e far ballare il pubblico.


IN PROGRAMMA:

NICCOLÓ FABI – 14 luglio, Piazza Castello
Il 14 luglio salirà sul palco di Piazza Castello la musica ricercata ed essenziale di Niccolò Fabi con il suo nuovo lavoro “Una somma di piccole cose” in uscita il prossimo 22 aprile. Il nuovo album è stato scritto interamente da Niccolò e si presenta come il riassunto più efficace delle caratteristiche umane e musicali del cantautore e del suo ormai ventennale percorso artistico. Per il tour in cui presenterà il nuovo disco Niccolò Fabi ha fatto la scelta significativa di essere accompagnato sul palco dal giovane cantautore torinese Alberto Bianco e dalla sua band, formata dai musicisti Damir Nefat, Filippo Cornaglia, Matteo Giai, dopo averli ascoltati dal vivo in un locale.

JETHRO TULL – 17 luglio, Piazza Castello
Dopo il successo dell’appena trascorso tour invernale con il concerto-evento “The Rock Opera”, IAN ANDERSON, pionere del rock progressive e leader indiscusso della storica band JETHRO TULL, torna in Italia, sulle note dei brani leggendari della band con il suo intramontabile “The Best of Jehtro Tull”. Il 17 luglio sarà in scena a Mantova nella suggestiva cornice di Piazza Castello ideale scenografia che farà da trade d’union in un imperdibile mix tra la maestosità architettonica del Castello di San Giorgio e la forza del suo rock progressive.

JAN GARBAREK GROUP – feat. Trilok Gurtu Special Guest – 18 luglio, Piazza Castello
Nessuno suona il sassofono come Jan Garbarek. Il suo suono è diventato un inconfondibile marchio che ha talvolta acquisito una dimensione diversa da quella generalmente indicata come Jazz. Nel suo tour attuale Jan Garbarek sarà insieme al tastierista che lo accompagna da anni, Rainer Brüninghaus, al bassista brasiliano Yuri Daniel e al maestro della batteria Trilok Gurtu, dall’India. Questi musicisti, tutti altamente preparati dal punto di vista tecnico, sono un’ulteriore garanzia: si assisterà a un concerto straordinario, pieno di momenti magici: di una densità sonora inconfondibile, capaci di generare spazi musicali che lasceranno tracce nel profondo dell’ascoltatore – una sensazione sensuale.

LES TAMBOURS DU BRONX – 20 luglio, Piazza Castello
Les Tambours Du Bronx sono musicisti di grande prestigio internazionale provenienti dalle periferie di Nevers in Francia, che trasformano in ritmi trascinanti i loro bidoni metallici suonati alla maniera dei tamburi africani. Un fenomeno artistico senza paragoni, capace di mescolare una tradizione di provenienza tribale, africana, con l’immagine dura, estrema della civiltà industriale. Uno spettacolo sonico e visivo mozzafiato, di grande impatto e coinvolgimento emotivo!

FRANCO BATTIATO & ALICE – 22 luglio, Piazza Sordello
Il Maestro Catanese e la cantautrice di Forlì arrivano a Mantova il dopo il lungo tour primaverile che li ha visti calcare il palco insieme in giro per l’Italia. I due saranno accompagnati dall’Ensemble Symphony Orchestra diretta da Carlo Guaitoli, Ensemble con cui Battiato si è già esibito per un breve tour nel luglio 2015 e che è composto dallo stesso Guaitoli (direzione d’orchestra e pianoforte), Angelo Privitera (tastiere e programmazione), Osvaldo Di Dio e Antonello D’Urso (chitarre), Andrea Torresani (basso) e Giordano Colombo (batteria). Il concerto sarà diviso in parti diverse ma comunicanti tra loro, verrà a rinnovarsi un’intesa artistica profonda tra due anime affini, nella celebrazione di un legame che è rimasto solido anche quando i rispettivi percorsi non si sono incrociati direttamente.

GORAN BREGOVIC – 26 luglio, Piazza Sordello
Dopo il grande successo della tournée estiva 2015, Goran Bregovic sarà a Mantova il 26 luglio col suo tour “Chi non diventa pazzo non è normale!”. Il repertorio spazierà dai suoi grandi successi agli ultimi album (Alkohol e Champagne for Gypsies) con qualche anticipazione di brani del nuovo album in uscita il prossimo anno. Goran Bregovic sarà accompagnato dalla sua storica formazione, la Wedding & Funeral Band (fiati, percussioni e voci bulgare). Per il pubblico sarà impossibile resistere ai ritmi travolgenti e alle sonorità fragorose di queste due ore di pura energia.

ELIO E LE STORIE TESE – 28 luglio, Piazza Sordello
Il 28 luglio arriva a Mantova la nuova provocatoria iniziativa by Elio e le Storie Tese, il Piccoli Energumeni Tour (PET) che è stato preceduto dall’uscita dell’album Figgatta De Blanc. Il Tour – anticipano Elio e le Storie Tese, fra il serio ed il faceto – “farà impallidire The Wall di Roger Waters”. Si chiama Piccoli Energumeni Tour 2016 ovvero uno “un vero spettacolo e non un semplice concerto. Intimismo e frastuono sono le parole-chiave”. Il PET aggiungono approderà in “grandi spazi come palasport, arene e festivàl all’aperto, per raggiungere più spettatori in un colpo solo”. Mantova è pronta a lasciarsi travolgere dal genio folle di Elio e le Storie Tese.

EZIO BOSSO – 30 luglio, Piazza Sordello
Il 30 luglio arriva a Mantova EZIO BOSSO, il compositore e direttore d’orchestra che ha emozionato l’Italia dal palco del Festival di Sanremo con la sua composizione “Following A Bird”. Con il suo tour “The 12th Room Tour”, Ezio Bosso presenta live in piano solo il suo disco “The 12th Room” (Incipit/EGEA Music) un concept album composto da due CD: un primo disco con quattro brani inediti e sette di repertorio pianistico, ognuno dei quali vuole rappresentare metaforicamente le fasi che attraversiamo nella vita, e un secondo disco contenente la Sonata No. 1 in Sol Minore che simboleggia la dodicesima stanza.

STADIO – 1 settembre, Piazza Castello
Gli STADIO, dopo la vittoria della 66esima edizione del Festival di Sanremo e dopo i sold out nei teatri ritornano con il tour estivo. La band, che calcherà le scene a Mantova il 1 settembre, presenterà dal vivo i brani inediti tratti dall’ultimo album “Miss Nostalgia” e riproporrà i successi, ripercorrendo così più di trent’anni di carriera musicale. Sul palco parte della scenografia sarà realizzata con opere luminose di Marco Lodola, che aiuteranno a visualizzare la poetica di alcune delle canzoni L’album “Miss Nostalgia”. Gli Stadio, nati con Lucio Dalla, hanno incrociato la storia musicale di straordinari colleghi (da Lucio Dalla, a Luca Carboni, a Vasco Rossi) rimanendo sempre tra i protagonisti della scena pop rock italiana. La loro carriera musicale nasce nei primi anni ’80 con brani memorabili quali “Grande Figlio di Puttana” e “Chi te l’ha detto”.

LE LOCATION
Mantova Arte & Musica si svolgerà in due piazze del centro storico: Piazza Castello e Piazza Sordello allestite ad hoc per accogliere e soddisfare le esigenze del pubblico. Piazza Castello, luogo di grande suggestione visiva e acustica, ospiterà eventi dedicati ad una platea che ama atmosfere ricercate. In questa piazza sono in programma cinque eventi in uno spazio che sarà adibito ad arena e che potrà ospitare fino a 1.500 persone, andando così a rinnovare il rapporto con Palazzo Ducale e tutto il suo complesso museale. Piazza Sordello, grazie alla sua naturale scenografia storico-artistica appare come una delle finestre europee più raffinate ed evocative della storia Medievale e Rinascimentale, e data la sua grande capienza, si adatterà ad ospitare i tre eventi che porteranno a Mantova artisti di caratura internazionale che richiameranno una maggiore presenza di pubblico. La prevendita dei biglietti per gli eventi di Mantova Arte & Musica è aperta nei circuiti TicketOne, Unicredit, Geticket e nei punti vendita autorizzati di Mantova e provincia.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]