Connect with us

Attualità

 Lo Sport Equestre unisce Uzbekistan e Italia

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 3 minuti

Nuovi accordi tra le Federazioni Allevamento Cavalli e Sport Equestri dell’Uzbekistan e dell’Italia

 di Gisella Peana

Su invito del Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri Marco Di Paola e con la partecipazione dell’Ambasciata dell’Uzbekistan a Roma, Bakhromjon Gaziev, Presidente della Federazione Ippica ed Equestre dell’Uzbekistan, è arrivato nella capitale italiana per partecipare al famoso Torneo Equestre CSIO Piazza di Siena – Master Fratelli D’Inzeo, giunto alla sua 89a edizione, svoltasi dal 26 al 29 maggio.

Questa visita rappresenta il seguito dell’accordo del Memorandum d’intesa e di cooperazione concluso tra le Federazioni dell’Uzbekistan e dell’Italia, firmato nel febbraio di quest’anno. Oltre alla partecipazione al torneo, l’obiettivo principale era quello di  discutere dell’attuazione pratica delle intese raggiunte tra le rispettive Federazioni, come: l’organizzazione di campi di addestramento congiunti in Italia (nell’impianto sportivo equestre Pratoni del Vivaro di Rocca di Papa, nel Parco del Castelli Romani, nella zona est di Roma), la partecipazione di cavalieri e amazzoni uzbeke a grandi tornei equestri nazionali tenuti in Italia, la partecipazione di cavalieri e amazzoni italiane a tornei di salto ostacoli in Uzbekistan e lo sviluppo del turismo equestre tra i due Paesi.

Nell’ambito del suo viaggio, Bahromjon Gaziev ha tenuto numerosi incontri ufficiali: con l’Ambasciatore dell’Uzbekistan in Italia Otabek Akbarov, con il Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri Marco Di Paola ed il Segretario Generale Simone Perillo, con i responsabili per lo sviluppo dello sport equestre in Italia e con i produttori italiani di attrezzature per l’equitazione.

E’ stato concordato tra le due federazioni, che i cavalieri e le amazzoni uzbeke parteciperanno al salto ostacoli nei tornei nazionali del CSIO Piazza di Siena – Master Fratelli D’Inzeo del 2023, inoltre sarà allestito uno stand dedicato all’Uzbekistan in Piazza Villa Borghese, per presentare il Paese e promuovere nuove relazioni commerciali nel campo del turismo e dello sport.

Le parti hanno, inoltre, scambiato esperienze per migliorare le pratiche dell’allevamento di cavalli, dello sviluppo e della divulgazione dello sport del Polo.

Sono state, inoltre, individuate modalità di collaborazione con noti produttori di attrezzature, abbigliamento e accessori per l’equitazione, marchi come Cavalleria Toscana, produttore di abbigliamento per l’equitazione, DeNiroBootCo, produttore di stivali da equitazione riconosciuto a livello internazionale, Safe Riding, produttore di staffe di sicurezza.

Al termine della sua visita, Bakhromjon Gaziev ha invitato il Presidente e Segretario Generale della Federazione Italiana Sport Equestri Marco Di Paola e Simone Perillo a compiere una reciproca visita in Uzbekistan.

LEGGI ANCHE

Presidenza dell’Uzbekistan nella SCO: partnership efficace, traguardi e obiettivi a lungo termine

Print Friendly, PDF & Email