Cinema & TeatroDiritti umani

Lidu Onus patrocina The Women’s Angels di Emanuela Del Zompo. Red carpet a Venezia per l’evento

By 21 Settembre 2020 Ottobre 16th, 2020 No Comments

Grande successo del cortometraggio della Del Zompo presso lo spazio della Regione del Veneto, Hotel Excelsior – Lido di Venezia. Affrontati i temi delle discriminazioni verso le donne e delle disabilità

“Siamo orgogliosi di aver sposato con il nostro patrocinio e la conseguente presentazione del corto The Women’s Angels, presso lo spazio della Regione del Veneto, Hotel Excelsior – Lido di Venezia” lo dice Eugenio Ficorilli presidente nazionale della Lidu onlus (Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo) – i temi della violenza contro le donne e quelli della disabilità”.

Un prodotto in punta di piedi, elegante ma efficace che spiega il difficile vissuto di una donna vittima di femminicidio, che si confronta in un tempo non tempo con l’attrice disabile Rosanna Gambone. Un’analisi delicata e raffinata che, con alcune frasi chiave, spiega il dilemma delle donne, da sempre sottomesse al potere maschile. Chi è in realtà la disabile? Due donne diverse, ma una specchio dell’altra, in un confronto sui temi della vita e dell’amore che le vede complici per un risultato finale che non deve mai essere di sottomissione, ma diventa il senso stesso della vita che ognuno di noi conduce.


“Ma io l’amavo”, confessa alla mentore disabile Rosanna Gambone, Emanuela Del Zompo che interpreta la vittima del femminicidio nel corto. Eppure non basta, perché le donne, ognuno di noi esseri umani, possiamo scegliere e così determinare il nostro percorso su questa terra.

Un cortometraggio da non perdere e su cui riflettere in termini di diritti umani, che è stato presentato il 5 settembre presso lo spazio della Regione del Veneto, Hotel Excelsior – Lido di Venezia, da Lidu onlus (Lega Italiana per i Diritti Umani), prodotto da Cinemadamare, scritto, diretto ed interpretato da Emanuela Del Zompo con Rosanna Gambone: nel cast, Lorenzo Sammicheli, Steven Kemps, Nicolò Goattin, Natalia Simonova, Fatou Kinè Fall, Lucio Chiaradonna. Leandro Sosa ha curato la fotografia mentre Salvatore Piccirillo, il montaggio, le musiche e l’assistente regia.

Durante l’evento anche la presentazione del fumetto The legend of Kaira, una rivisitazione della storia delle donne cheha come teatro principale le vicende storiche del comune di  Acquaviva Picena.

Tratto dal fumetto di Emanuela Del Zompo, che vestirà i panni di Kaira, nobildonna che guida kairos, Paese rappresentato nella location dal Castello di Acquaviva Picena, il progetto (per ora un promo) vedrà la presenza di diversi attori marchigiani come Tiziana Ferretti, Sebastiano Piotti ( avvocato ed attore di origine abbruzzese), Vagnoni Alfredo, Papini Giorgio, Luciano Gaetani, Lazzari Roberto. I costumi d’epoca sono di Nello Gaetani, Presidente dell’associazione Sponsalia, Palio del Duca. “Il fumetto, dice l’autrice, si ispira alla rievocazione storica del matrimonio di Forasteria, ed è stato naturale pensare di ambientare il set del film proprio nel comune di Acquaviva Picena, che con il suo fascino e i suoi borghi porta lo spettatore in quell’epoca storica tipica del medioevo. Rosanna Gambone, vestirà i panni del giullare- narratore ed avrà il compito di raccontare questo fantasy. La storia ha un messaggio importante, caro ad Emanuela Del Zompo: la condizione della donna nelle varie epoche storiche. La protagonista, è una Principessa-guerriera che dovrà compiere un viaggio temporale per compiere il proprio destino.

Il video del Tg2 in evidenza


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]