L’Autunno Contadino compie vent’anni!

By 17 luglio 2015Arte & Cultura

Anniversario importante per una delle più tradizionali celebrazioni del Salisburghese; alla fine dell’estate torna l’, un mix unico di folklore, artigianato, musica e gastronomia.


 

ImageProxyMilano, 17 luglio- Ogni anno, al termine dell’estate, nel Salisburghese si celebra un rito dal fascino magico: il rientro delle mandrie dai pascoli che segna ufficialmente l’ingresso nell’autunno. Un momento di vera poesia nel quale, da fine a novembre, le 73 comunità contadine del Salisburghese aprono le porte al mondo per celebrare la cultura agreste con oltre 2.000 eventi dedicati all’artigianato, alla gastronomia e al folklore locali. L’Autunno Contadino quest’anno celebra un anniversario importante: festeggia i suoi primi  20 anni e quindi, più che mai, l’evento si annuncia come un’occasione imperdibile per scoprire le tradizioni locali e assaporare la cucina delle campagne, all’insegna della convivialità e del piacere di stare insieme. Uno spirito perfettamente riassunto nel motto scelto per il 2015: “sedere insieme intorno a un tavolo – degustare – fare musica – festeggiare”.
Le celebrazioni del ventennale
I festeggiamenti si protrarranno dal 22 agosto al 7 novembre e animeranno tutto il Land. Come da tradizione, l’Autunno Contadino sarà aperto da due feste ufficiali che si terranno nel nord e nel sud del Salisburghese, rinnovando la tradizione popolare che fin dal medioevo distingue le regioni montane da quelle pianeggianti: la prima “sui monti” a , il 22 agosto, e la seconda “fuori dai monti” nell’ am See, il 30 agosto. Diverso lo scenario ma identico lo spirito con cui l’estate verrà salutata tra danze, musica, usanze popolari e deliziose prelibatezze contadine. Tantissimi gli appuntamenti imperdibili immersi nella natura, come la festa che il 30 agostovedrà protagonista la fattoria organica Ulnhof di Althofen e, dal 6 al 19 settembre, il Festival del formaggio e dei canederli di Kaprun dove i più golosi potranno scoprire i segreti del mitico formaggio del Pinzgau.
Buon cibo e sonorità tradizionali
Dal 18 al 20 settembre la festa si sposterà a , al centro del Parco Nazionale Alti Tauri, dove si terrà un importante Festival Internazionale dedicato al pane, con un fitto programma di visite a mulini e panifici della zona e incontri dedicati a panificatori locali e internazionali. Nell’anno di inaugurazione della “Via del gusto per amanti delle erbe” non poteva mancare, dall’1 al 4 ottobre, una celebrazione delle spezie aromatiche che crescono libere nei campi del Salisburghese e rendono speciale ogni ricetta che si terrà nella zona dei laghi salisburghesi. Per tutta la durata dei festeggiamenti, i tantissimi locali e ristoranti sparsi per il Land offriranno ai visitatori la possibilità di assaporare speciali menu celebrativi con piatti della tradizione elaborati con i prodotti delle fattorie: formaggi e salsicce saranno solo alcuni degli ingredienti appetitosi attraverso i quali scoprire tutto il gusto del Salisburghese. La musica sarà immancabile protagonista di questa festa della convivialità, grazie all’accompagnamento musicale di gruppi folk locali, danze e allegre parate con costumi tradizionali.

Lascia un commento