Connect with us

Arte & Cultura

L’ARTE È UNA CARAMELLA da Monna Lisa ai giorni nostri un a solo di e con Carlo Vanoni

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

[AdSense-A]

 

Teatro delle Passioni 28 settembre ore 21.00

senza-titolo-27

Si alza il sipario del Teatro delle Passioni mercoledì 28 settembre alle ore 21 con L’arte è una caramella. Gian Marco Montesano, artista tra i più affermati nelle arti visive, regista e autore, e Carlo Vanoni, da più di vent’anni impegnato nelle arti contemporanee come divulgatore e autore del libro ‘A letto con Monna Lisa’, che firma a quattro mani con Luca Berta, danno vita a un viaggio colorato e vorticoso nell’evoluzione del mondo dell’arte. Che rapporto c’è tra Raffaello e il ‘taglio’ di Fontana? Perché ‘l’orinatoio’ di Duchamp è considerato una scultura? Come possono dialogare Leonardo Da Vinci e Andy Warhol? Un’ora e mezza di parole, immagini e musica eseguita dal vivo, in un ‘a solo’ che da Monna Lisa al letto di Van Gogh, giunge fino ai nostri giorni. In scena solo una vecchia radio a valvole, una chitarra, un pianoforte e le immagini proiettate dei capolavori dei più grandi Maestri: Carlo Vanoni ripercorre in un entusiasmante cavalcata cinquecento anni di storia dell’arte, per poi concludersi davanti a 79 kg di caramelle ammucchiate nell’angolo di un museo. È arte anche questa? Questo assolo, termine che lo stesso Carlo Vanoni mutua dal mondo musicale, è una vera e propria una chiave d’accesso a una storia in perenne divenire, uno strumento d’indagine irrinunciabile per chi ama l’arte ma anche per chi la detesta, per chi pensa che l’arte sia solo bellezza, o per chi pretende che l’opera debba necessariamente rivelare abilità manuali.

Carlo Vanoni si laurea prima in Sociologia all’università Carlo Bo di Urbino e successivamente a Conservazione dei beni culturali a Ca’ Foscari di Venezia. Da vent’anni si dedica al mondo dell’arte contemporanea, come consulente di varie gallerie d’arte e curatore di mostre. Con Luca Berta ha pubblicato ‘A letto con Monna Lisa. Storia dell’arte per pendolari’ tradotto in inglese da cui è nato lo spettacolo teatrale L’arte è una caramella. Ospite di trasmissioni radiofoniche (Radio 101, Radio 2) e televisive (Cominciamo bene estate, Rai3) ama tenere cicli di conferenze pensate per rendere accessibile a tutti il linguaggio dell’arte contemporanea.

Gian Marco Montesano, artista, nel 1978 sconfina dalle Arti Visive verso il Teatro fondando (con Giulia Basel e Massimo Vellaccio) la Compagnia FLORIAN oggi Teatro Stabile per l’Innovazione con sede a Pescara.

Print Friendly, PDF & Email