Connect with us

Attualità

La Lidu su caso Paplov fa rete con Associazioni diritti umani in Spagna

Pubblicato

il

Tempo di lettura: < 1 minuto

liduLidu( Lega italiana diritti dell’uomo) interviene urgentemente  in difesa di Alexandr  Paplov dopo richiesta d’aiuto di Open Dialog Foundation

Di Maria Vittoria Arpaia

Roma, 12 luglio – Dopo l’incontro di ieri con l’Open Dialog Foundation, la Lidu onlus non ha perso tempo e il presidente,  Alfredo Arpaia, ha scritto immediatamente una lettera a tutte le leghe spagnole facenti capo alla Aedh (Association européenne pour la défense des droits de l’homme) e alla Fidh ( Fédération internationale des ligues des droits de l’homme), sull’urgente caso di Alexandr Paplov, ex guardia del corpo Kazaka, falsamente accusato di terrorismo dal regime dittatoriale e poliziesco instaurato dal presidente Nursultan Nazarbayev, ed arrestato a Madrid l’11 dicembre del 2012.nazarbayev

“Alexandr Paplov rischia ora l’estradizione in uno Stato sostanzialmente privo di garanzie per i diritti dell’essere umano,  dove rischia di essere sottoposto a tortura e ucciso”,  scrive nella lettera il presidente Arpaia. La Lidu chiede quindi un loro rapido intervento presso le autorità spagnole, per evitare il perpetrarsi di queste infamie.

 

 

Print Friendly, PDF & Email