Connettiti con noi

Diritti umani

La Lidu su caso Paplov fa rete con Associazioni diritti umani in Spagna

redazione

Pubblicato

il

liduLidu( Lega italiana diritti dell’uomo) interviene urgentemente  in difesa di Alexandr  Paplov dopo richiesta d’aiuto di Open Dialog Foundation

Di Maria Vittoria Arpaia

Roma, 12 luglio – Dopo l’incontro di ieri con l’Open Dialog Foundation, la Lidu onlus non ha perso tempo e il presidente,  Alfredo Arpaia, ha scritto immediatamente una lettera a tutte le leghe spagnole facenti capo alla Aedh (Association européenne pour la défense des droits de l’homme) e alla Fidh ( Fédération internationale des ligues des droits de l’homme), sull’urgente caso di Alexandr Paplov, ex guardia del corpo Kazaka, falsamente accusato di terrorismo dal regime dittatoriale e poliziesco instaurato dal presidente Nursultan Nazarbayev, ed arrestato a Madrid l’11 dicembre del 2012.nazarbayev

“Alexandr Paplov rischia ora l’estradizione in uno Stato sostanzialmente privo di garanzie per i diritti dell’essere umano,  dove rischia di essere sottoposto a tortura e ucciso”,  scrive nella lettera il presidente Arpaia. La Lidu chiede quindi un loro rapido intervento presso le autorità spagnole, per evitare il perpetrarsi di queste infamie.

 

 

Lascia un commento
Print Friendly, PDF & Email

Categorie