La festa delle piante grasse

By 27 giugno 2015Ambiente & Turismo

(Vr) – Dal 4 luglio al 23 agosto 2015 da una ricca esposizione di esemplari unici e curiosi. Un calendario ricco di appuntamenti, al via tante feste che colorano la primavera e l’estate di giardini, terrazze e balconi.


Flover_Piante grasseVerona, 27 giugno – Finalmente è arrivata la bella stagione! Fiori e piante danno il meglio di sé e abbelliscono il giardino e le terrazze durante la primavera e l’estate. Flover di Bussolengo (Vr) celebra la loro bellezza con delle vere e proprie feste che si susseguono fino a settembre 2015. Luglio e agosto sono dedicati alle piante grasse.  dal  4 luglio al 23 agosto 2015. Luglio e agosto sono i mesi delle piante grasse da Flover. Tra spine, aghi, forme strane, Cactacee e Succulente si mostreranno nella , con esemplari rari provenienti da paesi esotici. Le piante grasse, vengono così definite per il loro aspetto spesso gonfio, ricco di succo, sono certamente tipi tosti, rustici e adattabili, ciò non significa che non abbiano precise esigenze da valutare attentamente al momento della scelta. Con che criterio scegliere una pianta? Che differenza esiste tra cactacee e succulente? In occasione della si potranno ricevere consigli dagli addetti specializzati.

 – dal 14 al 30 agosto 2015

L’estate diventa piccante con la Festa dei peperoncini di Flover. Esistono in natura ben oltre 80 specie di peperoncino e le più famose saranno esposte in un giardino, dai colori infuocati. Si potrà ammirare il più noto, il Capsicum Annuum, ma anche l’habanero, di origine sudamericana, uno dei peperoncini più piccanti del mondo. Uno spazio particolare sarà dedicato ai peperoncini decorativi: Questa pianta, infatti, oltre a produrre frutti preziosi è anche molto bella e adatta a creare angoli di colore nella realizzazione di giardini, terrazzi e balconi. Il peperoncino esige un’esposizione in pieno sole con terreni fertili e ben drenati. Nella coltivazione in vaso, oltre a prevedere contenitori sufficientemente ampi è bene porre un ottimo drenaggio sul fondo. Esperti saranno a disposizione per dare preziose indicazioni per avere il meglio da queste piante.


 – dal 29 agosto al 20 settembre 2015

Eleganza, bellezza, verosimiglianza con il modello a cui si ispirano. I bonsai sono dei piccoli capolavori in miniatura che Flover riunisce in una splendida mostra, con specie molto particolari  e che offre l’occasione per conoscere l’arte tipicamente orientale di creare miniature di alberi. Molti si avvicinano all’arte del Bonsai attratti solo dal fascino estetico, ma un buon bonsista deve avere delle caratteristiche imprescindibili: grande capacità di osservazione, profonda conoscenza degli alberi, tranquillità e pazienza. L’unicità del piccolo albero deve essere guidata dalla ricerca dello stesso equilibrio che si riscontra in natura. In natura nulla è dato al caso, tutto ha uno scopo ben preciso. Equilibrio non è necessariamente sinonimo di simmetria, è tutta di nostra invenzione la rincorsa alla perfezione simmetrica, in natura nulla è perfetto. Per imparare a curare queste piante molto particolari Flover organizza in occasione corsi gratuiti sul mondo dei bonsai: dalla filosofia alla storia all’arte della potatura ai rinvasi.

 

Lascia un commento