Inaugurazione della mostra „STRADE VERSO ROMA“ di Daniel Bidelnica e Mária Bidelnicová

By 24 settembre 2015Arte & Cultura

A cura di Iveta Ledecká con il concerto di Adriena Bartošová – Bučková


image7Roma, 24 settembre, 2015- Abbiamo il piacere di presentarvi la mostra di dipinti e fotografie degli artisti slovacchi, e Mária Bidelnicová, intitolata „Strade verso Roma“ a cura di Iveta Ledecká che sarà inaugurata il 24 settembre 2015 negli spazi dell‘Ambasciata Slovacca a Roma. L‘evento è organizzato dall‘ Istituto Slovacco a Roma in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica Slovacca in ItaliaCon le sue fotografie, Mária Bidelnicová presenta la propria visione della Città eterna ispirata alla vita, alla storia, alla natura e alla magia di un dettaglio improvvisamente scoperto. Con i suoi dipinti si rivela pittrice di temi astratti con sensibilità per la struttura, i colori e l´espressività. Questi due generi di espressione artistica  sono qui uniti in un’unica mostra dal titolo „Relax“.  Parte delle opere presentate sono influenzate dai ricordi del soggiorno dell’autrice presso l‘Istituto Centrale del Restauro a Roma. La scelta dei quadri di Daniel Bidelnica rappresenta il suo  sviluppo artistico degli ultimi anni. L’artista si muove ai confini tra l´astratto, il simbolismo e l´arte figurativa. Ogni opera esprime un´idea autonoma orientata verso l´espressività dei colori e la riflessione artistica raggiungendo un´armonia finale basata sui contrasti e su messaggi positivi. La mostra rimane aperta fino al 20 novembre 2015 e, per vederla nei giorni seguenti all´inaugurazione, si consiglia di prendere un appuntamento scrivendo un´email a [email protected]

L’inaugurazione della mostra sarà accompagnata dal concerto di Adriena Bartošová – Bučková (canto e pianoforte).

La musicista, compositrice e cantante Adriena Bartošová-Bučková appartiene già da anni alle personalità che non passano inosservate sulla scena artistica slovacca, esprimendo una musica che unisce vari generi, il jazz, la musica etno, classica e rock. Nel 1984 si è laureata all´Università di Economia a Bratislava, mentre la sua formazione musicale è avvenuta frequentando la Scuola della musica, dove si è specializzata in pianoforte (10 anni), canto e composizione. Inoltre, per altri 2 anni, si è dedicata allo studio della pop music. Nel 2005 ha concluso il dottorato all‘ Accademia dell´Arte della Musica di Bratislava. Dal 1983 ha collaborato con note personalità e gruppi musicali, come Jazz Quintet di Ladislav Gerhardt,  l‘Orchestra di Gustav Brom, l’orchestra austriaca Top Sound, la “formazione black“ The Magic Platters, le stelle del jazz tedesco Wolfgang Lackerschmidt e Hannes Beckmann. Si è esibita con Andrej Šeban, Jiří Stivín, Jana Koubková ed altri. Ha anche creato il gruppo SCAT insieme al chitarrista Juraj Burian, con cui collabora tuttora. Inoltre collabora con altri eccellenti musicisti, come Gabriel Jonáš, Martin Gašpar, Martin Valihora. Nel 1991 è uscito il suo primo album d’autore la „Harmony of Rain“. Da quel momento fino al 2013 ha prodotto complessivamente 10 album. Nel 1994 Adriana Bartošová ha ricevuto il premio di Ladislav Martoník che solitamente viene assegnato dal Fondo Musicale Slovacco per la creazione e l’interpretazione del jazz nazionale. Le è stato conferito, inoltre, il prestigioso premio “Codice d’Identificazione Slovacco“.


Da 20 anni insegna alla Facoltà di Teatro all’Accademia dell´Arte della Musica di Bratislava.

Lascia un commento