Connect with us

Ambiente & Turismo

In Norvegia aprirà Svart: il primo hotel al mondo ad “energia positiva”

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel 2023, in Norvegia, aprirà Svart, il primo albergo al mondo ad “energia positiva”: prevede una riduzione dell’85% dei consumi rispetto ai più moderni alberghi esistenti, oltre ad essere “straordinariamente bello”

 di Damiana Cicconetti

Svart è il nome del primo albergo al mondo ad energia positiva: aprirà nel 2023, in Norvegia, e sarà in grado di produrre più energia di quella che è stata necessaria alla sua costruzione e che, invero, sarà opportuna per mantenerlo.

Il progetto prevede una riduzione dell’85% dei consumi rispetto ai più moderni alberghi ed è nato dallo studio di architettura norvegese Snohetta.

Svart si trova ai piedi del ghiacciaio Svartisen, da cui deriva il nome, seppur solo in parte.

Svart si trova, per l’esattezza, ai margini del fiordo Holandsfjorden.

La costruzione rammenta, neppure troppo vagamente, quella dei pescatori norvegesi, la cosiddetta fiskehjell, in cui si è soliti far essiccare i pesci.

Svart, in norvegese, vuol dire anche “nero”: questo significa anche il nome dell’albergo, che è agli stessi colori intensi del panorama che si ispira, oltre a ciò che inevitabilmente lo circonderà: uno spettacolo di straordinaria bellezza rappresentato dall’aurora boreale ma, invero, non solo.

Svart sarà a forma di anello e, a quanto pare, sarà proprio questa sua particolare forma a far sì che potrà essere sfruttata al massimo l’energia solare durante l’intero anno.

Il tetto, invece, verrà interamente ricoperto di pannelli solari, invero altrettanto suggestivi oltre che utili: pannelli che sono stati, parimenti, costruiti in Norvegia, con energia idro-elettrica.

Per il riscaldamento, invece, saranno utilizzati sistemi a pompa di calore, alimentati da pozzi geo-termici.

E, per finire, i rivestimenti interni che non potranno non essere in legno, ovviamente locale; con arredi realizzati – tutti – grazie a materiali rigorosamente riciclati.

Quel che è ancor più meraviglioso è che l’energia che produrrà Svart, non solo è stata pensata per realizzare la costruzione ed il funzionamento dell’albergo, ma finanche una sua futura demolizione che, ci si augura, non avvenga mai.

…Impossibile non sottolineare la bellezza di Svart, oltre alla sua importanza in quanto, indubbiamente, il più sostenibile dell’intero globo.

Non si può, oltre al resto, dimenticare che sarà un albergo galleggiante, costruito su pali immersi in acqua, resistenti alle più violente intemperie e finanche dotato di una passerella sulla quale d’estate sarà possibile passeggiare, per ammirare ancor meglio la straordinarietà del panorama circostante.

La proprietà avrà una vista a 360° sull’intero fiordo; sarà dotata di 99 camere, 4 ristoranti ed una spa di 1000 mq, oltre a due barche elettriche e ad una fattoria sostenibile di tipo educativo, con un laboratorio di progettazione.

…Rimane oramai poco prima di potervi soggiornare!

Print Friendly, PDF & Email