Il Boeing ipersonico per andare dall’Australia all’Europa in cinque ore entro il 2050

By 29 giugno 2018Tecnologia

Boeing ha in programma un elegante, nuovo aereo passeggeri ipersonico in grado di attraversare il globo in poche ore, che potrebbe essere disponibile tra 20 e 30 anni.

Il produttore statunitense afferma che il progetto allo studio potrebbe avere applicazioni per passeggeri o militari ed è uno dei tanti su cui i suoi ingegneri stanno lavorando. Il velivolo concettuale, presentato alla conferenza dell’American Institute of Aeronautics Aviation 2018 ad Atlanta, sarebbe in grado di viaggiare a cinque volte la velocità del suono, ovvero circa 4000 miglia all’ora, quasi 6500 km / h.


La velocità potrebbe ridurre il viaggio tra New York e Londra a due ore e il volo tra l’Australia e l’Europa a meno di cinque ore. L’aereo sarebbe più grande di alcuni jet business supersonici pianificati, ma più piccolo degli aerei subsonici convenzionali come il Boeing 737.

Boeing afferma che i suoi ingegneri stanno sviluppando tecnologie che consentiranno di posizionare l’azienda per il momento in cui clienti e mercati sono pronti a cogliere i benefici del volo ipersonico. “Siamo entusiasti del potenziale della tecnologia ipersonica che permette di connettere il mondo più velocemente che mai”, ha dichiarato Kevin Bowcutt, scienziato di hypersonics. “Boeing sta costruendo su una base di sei decenni di progettazione, sviluppo e realizzazione di veicoli sperimentali ipersonici, che rende la compagnia aerea quella giusta per guidare lo sforzo di portare questa tecnologia sul mercato in futuro.” Bowcutt ha affermato che è possibile che un veicolo passeggeri ipersonico possa essere in volo tra 20 e 30 anni.

Il concept, insieme ad altre visioni del futuro di Boeing, sarà esposto a Farnborough Airshow a luglio. All’inizio di quest’anno, Boeing ha aderito a Rolls-Royce e BAE Systems per investire nella società di propulsione ipersonica con sede nel Regno Unito, Reaction Engines. Il motore ibrido SABRE di Reaction combina tecnologia a razzo e getto in grado di raggiungere Mach 5 in modalità di respirazione e 25 volte la velocità del suono in modalità razzo per il volo spaziale. Ciò consentirebbe a un veicolo alimentato da un motore SABER di viaggiare tra Londra e l’Australia in quattro ore e mezza.

L’aereo lungo 94 piedi dovrebbe iniziare i voli di prova nel 2021 e volare a un’altitudine di crociera di 55.000 piedi a Mach 1.42, o 940 mph (1512 kmh), con una velocità massima di Mach 1.5. Ma userà le ultime tecnologie supersoniche per ridurre il boom sonico che fa tremare le finestre a un tonfo equivalente al rumore della chiusura della portiera.


Lascia un commento