Connect with us

Italiani nel Mondo

I leader italoamericani incontrano papa Francesco e funzionari del Governo— Italian American Leaders Meet With Pope Francis and Government Officials

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 6 minuti
di emigrazione e di matrimoni

I leader italoamericani incontrano papa Francesco e funzionari governativi

I leader italoamericani incontrano papa Francesco e funzionari governativi per riaffermare i legami religiosi e culturali della nostra comunità con l’Italia

È stata una settimana storica a Roma e all’interno della Città del Vaticano quando una delegazione di leader italoamericani si è incontrata con funzionari governativi e Papa Francesco per promuovere iniziative culturali e religiose, e per gettare le basi per nuove opportunità economiche  tra gli Stati Uniti e l’Italia.

La delegazione, riunita dal giudice Basil M. Russo – che guida la Conferenza dei Presidenti delle Maggiori Organizzazioni Italoamericane (COPOMIAO) – ha condotto una tavola rotonda con i giudici della Corte Suprema italiana, ha incontrato il Vice Ministro degli Affari Esteri italiano e si è seduto con la Segreteria di Stato vaticana per individuare questioni di interesse reciproco.

“La nostra fede cattolica è una parte così intricata ed essenziale della nostra eredità che, più di ogni altra cosa, definisce la nostra identità italoamericana. Merita una ritrovata concentrazione e attenzione”, ha affermato Russo.

La storica visita alla “Città eterna” è un evento unico nel suo genere e uno dei tanti nuovi vertici progettati per preservare e promuovere la storia, le tradizioni, le istituzioni e la connettività finanziaria e culturale italoamericana con l’Italia.

“Solo negli ultimi 18 mesi, COPOMIAO ha unificato centinaia di organizzazioni italoamericane per preservare e far rivivere la cultura che i nostri antenati hanno portato con sé dall’Italia”, ha affermato Russo. “Ora stiamo formando partnership strategiche e alleanze in tutta Italia per completare il nostro viaggio”.

Nel frattempo, sono in corso discussioni con la Casa Bianca, politici italoamericani, vari funzionari del museo e i migliori educatori per promuovere le politiche pubbliche, le iniziative di advocacy e la lingua italiana negli Stati Uniti.

Inoltre, il COPOMIAO sponsorizzerà un vertice della gioventù italoamericana in Florida il prossimo anno per dare energia alle giovani generazioni attorno alla nostra eredità.

Resta sintonizzato: ulteriori aggiornamenti dallo storico vertice di Roma verranno inviati entro la fine del mese.

La delegazione comprendeva:

Basil M. Russo, giudice in pensione che ricopre la carica di Presidente di COPOMIAO, nonché Presidente Nazionale dei Figli e Figlie d’America italiani.

Joan Prezioso, Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Italian Welfare League, la più antica e grande organizzazione di beneficenza italoamericana.

Frances Donnarumma, Presidente Nazionale dell’Ordine degli Avvocati Italoamericani, che rappresenta tutti i giudici e avvocati italoamericani.

Anthony Ficarri, Presidente degli Italoamericani Veterani di Guerra degli Stati Uniti, in rappresentanza di tutti i veterani militari italoamericani.

Berardo Paradiso, Presidente del Comitato Italoamericano per l’Educazione che fornisce istruzione e finanziamento agli insegnanti e consente a 75.000 studenti delle scuole superiori statunitensi di studiare la lingua italiana.

Gabriele Delmonico, Presidente e Direttore Esecutivo di A Chance in Life, un’organizzazione caritativa internazionale fondata in Italia che serve i giovani bisognosi.

Charles Marsala, Presidente della Federazione Italoamericana del Sudest, in rappresentanza di 22 organizzazioni italoamericane.

Marianna Gatto, Direttore Esecutivo e cofondatrice dell’Italian American Museum di Los Angeles.

Robert DiBiase, Presidente della Commissione del Patrimonio Italiano del New Jersey.

Richard DiLiberto, Presidente della Commissione del Delaware per il Patrimonio e la Cultura Italiana.

Ron Onesti, Presidente del Comitato Civico Congiunto degli Italoamericani, in rappresentanza di 30 organizzazioni italoamericane a Chicago.

Tom Damigella, Membro del Consiglio in rappresentanza dell’Alleanza Italoamericana degli Stati del New England.

Joseph Rosalina, Vice Presidente Esecutivo Nazionale di Italian Sons and Daughters of America.

Kathleen Strozza, Fiduciaria della Fondazione UNICO, la più grande organizzazione di servizi italoamericana.

Anthony Gianfrancesco, Past President dell’Ordine degli Avvocati Italoamericani.

Patricia Russo, Direttore Esecutivo de La Nostra Voce, il quotidiano italoamericano in più rapida crescita.

Cav. Gilda Roro, presidente, comitato per lo sviluppo del curriculum scolastico del New Jersey.

Umberto Mucci, Fondatore ed Editore di We the Italians, una delle principali testate giornalistiche italiane e italoamericane sui social media.

Paolo Pirrotta, Presidente della Società Canicattinese.

Giampaolo Girardi e Marco Di Fazi, Consiglieri dell’Ordine Avvocati di Roma.

Ospiti aggiuntivi: Loyse Paradiso, Faith DiLiberto, Roberta DiBiase, Rita Damigella, Beatrice Delmonico, Maryann Ficarri, Geraldine Caggiano, Hercules Paskalis, Joseph Rosalina, Jr. e la dottoressa Mary Roro.

Costituita nel 1975 e con sede a New York City, la Conferenza dei Presidenti delle Maggiori Organizzazioni Italoamericane (COPOMIAO) è composta da 54 dei più influenti gruppi culturali, educativi, fraterni e anti-diffamazione della nazione. Per ulteriori informazioni, visitare www.copomiao.org.

Italian American Leaders Meet With Pope Francis and Government Officials

Italian American Leaders Meet With Pope Francis and Government Officials  to Reaffirm Our Community’s Religious and Cultural Ties to Italy

It was a historic week in Rome and within Vatican City as a delegation of Italian American leaders met with government officials and Pope Francis to advance cultural and religious initiatives — and to set the stage for new economic opportunities — between the U.S. and Italy.  

The delegation, assembled by Judge Basil M. Russo — who leads The Conference of Presidents of Major Italian American Organizations (COPOMIAO) — conducted a panel discussion with Italian Supreme Court justices, met with the Italian Deputy Minister of Foreign Affairs, and sat down with the Vatican’s Secretary of State to pinpoint issues of mutual concern.

“Our Catholic faith is such an intricate and essential part of our heritage that it, more than anything else, defines our Italian American identity. It deserves newfound focus and attention,” said Russo.

The landmark visit to the “Eternal City” is a first-of-its-kind event and one of many new summits that are designed to preserve and promote Italian American history, traditions, institutions, and financial and cultural connectivity to Italy.

“In the last 18 months alone, COPOMIAO has unified hundreds of Italian American organizations to preserve and revive the culture our ancestors brought with them from Italy,” said Russo. “Now we’re forming strategic partnerships and alliances throughout Italia to bring our journey full-circle.” 

Meanwhile, discussions are underway with The White House, Italian American politicians, various museum officials and top educators to promote public policy, advocacy initiatives, and the Italian language in the U.S.

Additionally, COPOMIAO will sponsor an Italian American youth summit in Florida next year to energize the younger generations around our heritage. 

Stay tuned: More updates from the historic Rome summit will be sent out later this month.

The delegation included: 

Basil M. Russo, a retired judge who serves as President of COPOMIAO, as well as National President of the Italian Sons and Daughters of America. 

Joan Prezioso, Chairperson of the Board of the Italian Welfare League, the oldest and largest Italian American charitable organization. 

Frances Donnarumma, National President of the Italian American Bar Association, which represents all Italian American judges and lawyers. 

Anthony Ficarri, President of the Italian American War Veterans of the United States, representing all Italian American military veterans. 

Berardo Paradiso, President of the Italian American Committee on Education that provides teacher instruction and funding and allows for 75,000 US high school students to study the Italian language. 

Gabriele Delmonico, President and Executive Director of A Chance in Life, an international charitable organization founded in Italy that serves needy youth.

Charles Marsala, President of the Italian American Federation of the Southeast, representing 22 Italian American organizations. 

Marianna Gatto, Executive Director and cofounder of the Italian American Museum of Los Angeles. 

Robert DiBiase, Chair of the New Jersey Italian Heritage Commission. 

Richard DiLiberto, President of the Delaware Commission on Italian Heritage and Culture. 

Ron Onesti, President of the Joint Civic Committee of Italian Americans, representing 30 Italian American organizations in Chicago. 

Tom Damigella, Board Member representing the Italian American Alliance of the New England states. 

Joseph Rosalina, National Executive Vice President of the Italian Sons and Daughters of America. 

Kathleen Strozza, Trustee of the UNICO Foundation, the largest Italian American service organization. 

Anthony Gianfrancesco, Past President of the Italian American Bar Association. 

Patricia Russo, Executive Editor of La Nostra Voce, the fastest growing Italian American newspaper. 

Cav. Gilda Roro, Chair, New Jersey School Curriculum Development Committee. 

Umberto Mucci, Founder and Editor of We the Italians, a major social media Italian and Italian American news magazine. 

Paul Pirrotta, President of the Canicattinese Society. 

Giampaolo Girardi and Marco Di Fazi, Ordine Avvocati di Roma Board Members.

Additional guests: Loyse Paradiso, Faith DiLiberto, Roberta DiBiase, Rita Damigella, Beatrice Delmonico, Maryann Ficarri, Geraldine Caggiano, Hercules Paskalis, Joseph Rosalina, Jr., and Dr. Mary Roro.

Formed in 1975 and based in New York City, The Conference of Presidents of Major Italian American Organizations (COPOMIAO) is comprised of 54 of the most influential cultural, educational, fraternal and anti-defamation groups in the nation. For more information, visit www.copomiao.org

LEGGI ANCHE – READ MORE

Diventare più italiano— Becoming more Italian

Print Friendly, PDF & Email