Italia

Grande festa a Londra per il compleanno del Re del Pop

By 2 Settembre 2016 No Comments

[AdSense-A]

 

Il 27 Agosto si è tenuta una grande festa presso la King Solomon Academy di Londra

Di Francesca Rossetti

Senza-titolo-1


Lo scorso 27 agosto, in occasione del compleanno di Michael Jackson che cade il 29, presso la King Solomon Academy di Londra si è tenuta una grande festa, Neverland Party, alla quale hanno partecipato fans inglesi e stranieri ed ecco cosa ci racconta una delle organizzatrici, Dee Pfeiffer.  L’atmosfera era elettrizzante, l’amore e la gentilezza così tangibili, e la dedizione per Michael e la sua Legacy evidenti in ogni gesto, ogni goccia di sudore, ogni sforzo e ogni tipo di sorriso o di abbraccio. Amici di vecchia data si sono riuniti ancora una volta, si sono formate nuove amicizie, e il nome di Michael è stato elevato per tutto il giorno nella celebrazione di quello che sarebbe stato il 58 ° compleanno del Re del Pop. Finché avremo amore ed unità nel nostro cuore, non c’è niente che non potremo superare e lo abbiamo dimostrato ancora una volta, abbiamo ricordato insieme un uomo la cui unica richiesta è stata quella di aiutarlo ad aiutare i bambini : è difficile non sentirsi privilegiati e benedetti di appartenere ad un intento così grande e lo scopo della comunità è fare proprio questo. Le persone sono arrivate da vicino e da lontano per celebrare un uomo che ha trascorso tutta la sua vita dando Amore ed unità e portando gioia agli altri. Riuniti per questi grandi obiettivi, i presenti hanno riso, pianto, ballato e donato fondi per ristrutturare e rinnovare il reparto pediatria al Nasta Hospital Marius di Bucarest, Romania, al momento fatiscente e che è l’unico del Paese che offre assistenza e cure per la tubercolosi. A volte è facile essere accecati dal bene e dal positivo nella vita e scoraggiarsi di fronte alle lotte e le pressioni, ma in questa occasione si sono viste solo la bontà, la dedizione, la gentilezza, e l’unità fra tante persone che avrebbero reso Michael davvero molto orgoglioso. La prima persona che ringrazio con grande gratitudine è ancora una volta Sam McCormack – di MJ Legacy, instancabile coordinatore dell’evento e che ogni anno se ne occupa nonostante gli ostacoli e rendendolo sempre un grande successo. Ognuno se ne va con un sorriso, ricordi preziosi e nuovi amici . Sam sta portando avanti l’iniziativa con successo riunendo i fans ormai da diversi anni e mantenendo l’eredità di Michael come una stella che brilla d’Amore grazie alla sua dedizione, la professionalità e il duro lavoro, evidenti a coloro che partecipano.  E ‘difficile ringraziare adeguatamente tanti cuori che si riuniscono per un grande scopo benefico, talenti ed energie finalizzate ad una causa più grande.  Duncan ‘Bad Like Mike’ Hipkins ancora una volta ha donato il suo tempo prezioso per essere il nostro DJ, mentre alcuni fans sono arrivati ore prima dell’evento per decorare il corridoio. Cuori generosi da tutto il Regno Unito hanno donato per la lotteria, la tombola e l’asta, gestite da persone molto speciali: Lost Boys e Peter Pans . Louise Rawlings ha realizzato una bellissima torta di compleanno per tutti i bambini grazie alla sua magica generosità mentre sono stati proiettati filmati da parte del tesoriere Anusha Seneviratne in cui ad ognuno è stato ricordato il valore della giornata, mentre la fotografa Ami Louisa ha gentilmente ripreso i momenti salienti con i suoi scatti realizzando foto incredibili che sono state molto apprezzate dagli intervenuti. La giornata non sarebbe stata completa senza i ballerini fenomenali che hanno partecipato e danzato con l’anima ed il cuore e diversi di loro si sono esibiti più volte per sostituire cancellazioni dell’ultimo minuto. Benji Powponne ha aperto la scaletta con 4 esibizioni nel corso della giornata, tra cui i classici preferiti, come “Bad” e “Dangerous”, mentre Daniel Elliman ha scelto canzoni molto emozionanti, con esecuzioni di grande talento, tra cui “Earth Song” (con un’ eccellente danzatrice), “They dont’ care about us” e “Billie Jean” come finale perfetto. Nicole J Duesbury ha eseguito “Love never felt so good” e “Behind the Mask” e quest’ultima ha attirato un bel bambino ai piedi del palco che è diventato la simpatica mascotte, mentre il ballerino Tom Newbon ha eseguito “Can’t let her get away” con movenze straordinarie.  Prash ha lasciato il pubblico veramente incantato esibendosi in un mix di brani, compresi “The Way You Make Me Feel” e “Billie Jean” con movenze fluide, mentre un bambino di 7 anni, Messia Unsudimi, vestito con il costume di Thriller, ha eseguito la coreografia in modo mirabile guadagnandosi la standing ovation. E, vestito di oro da cima a fondo – con relativi guanti – Eddi Goma ancora una volta ha lasciato il pubblico a bocca aperta con un mix speciale terminato con l’eccellente interpretazione di “Stranger in Moscow”. E, ultimo ma non meno importante, l’uomo che rende tutto possibile merita la nostra massima gratitudine e rispetto. Egli continua ad ispirare le nostre vite per darci la speranza per un domani migliore e per incontrare nuovi amici. ‘Grazie’ non sarà mai abbastanza per tutto quello che ha dato di se stesso per garantire un futuro ed un mondo migliori per tanti, ma ci auguriamo che il successo del nostro spettacolo lo faccia sorridere da un luogo migliore. Sono state raccolte oltre 700 sterline e come regalo di compleanno Michael senz’altro ne sarebbe orgoglioso. Tutti i proventi, escluse le spese per l’affitto della sala, serviranno per la ristrutturazione del reparto ospedaliero a Bucarest, in sua memoria e seguendo il suo esempio prezioso. E ‘tutto per amore, e la leggenda continua grazie a tutti ed a ciascuno di voi.

Per informazioni https://www.facebook.com/michaeljacksonslegacy/?fref=ts


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com