Connect with us
Azzera la bolletta

Attualità

Giù le mani dall’articolo 138 della Costituzione

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

SkHBnhDSQjvrdJk-556x313-noPadEntro settembre 500mila firme per salvare l’articolo 138 della Costituzione 

Roma, 5 agosto – ‘Il Fatto quotidiano’ ha lanciato una petizione con raccolta firme per scongiurare la modifica dell’articolo 138 della Costituzione. “In fretta e furia e nel pressoché unanime silenzio dei grandi mezzi d’informazione” si legge sulla testata “ la Camera dei Deputati ha iniziato a esaminare il disegno di legge governativo, già approvato dal Senato, di revisione dall’articolo 138, che fa saltare la ‘valvola di sicurezza’ pensata dai nostri Padri costituenti per impedire stravolgimenti della Costituzione”. change.org_Secondo quanto riportato nella petizione, con l’indicazione generica di sottoporre a revisione oltre 69 articoli della Costituzione,   sono stati attribuiti al Comitato parlamentare per le riforme costituzionali “indebiti poteri ‘costituenti’ che implicano il possibile stravolgimento dell’intero impianto costituzionale”. “Non si tratta di un intervento di ‘manutenzione’- incalza il Fatto –“ ma di una riscrittura radicale della nostra Carta fondamentale non consentita dalla Costituzione, aperta all’arbitrio delle contingenti maggioranze parlamentari”. La raccolta firme ha già prodotto più di 270mila aderenti all’iniziativa tra cui Alessandro Pace, Gianni Ferrara, Alberto Lucarelli, Don Luigi Ciotti, Michela Manetti, Raniero La Valle, Claudio De Fiores, Paolo Maddalena, Cesare Salvi, Massimo Siclari, Massimo Villone, Silvio Gambino, Domenico Gallo, Antonio Ingroia, Beppe Giulietti, Antonello Falomi, Raffaele D’Agata, Mario Serio, Antonio Di Pietro, Paolo Ferrero, Aldo Busi, Salvatore Settis, Gian Carlo Caselli, Salvatore Borsellino, Roberta De Monticelli, Paolo Flores D’Arcais, Maurizio Viroli, Maurizio Crozza, Gustavo Zagrebelsky, Mario Almerighi, Franco Baldini, Bianca Balti, Aldo Busi, Adriano Celentano, Luisella Costamagna, Ennio Fantastichini, Ficarra e Picone, Fabrizio Gifuni, Gene Gnocchi e Valentina Lodovini, Dileo “Boosta”, Milena Gabanelli, Daniele Luttazzi, Francesca Neri, Ottavia Piccolo, Claudio Santamaria. “ La Costituzione garantisce i nostri diritti e doveri” evidenzia nell’appello il Fatto Qutidiano – “ e basta introdurre una parola in più o in meno per indebolire la nostra democrazia e le nostre tutele. Qui non esistono colori politici ma solo una grande emergenza civile che riguarda tutti”.

Per info: https://www.change.org/it/petizioni/costituzione-non-vogliamo-la-riforma-della-p2-firma-l-

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi