Connect with us
Azzera la bolletta

Arte & Cultura

FIRE MUSIC FESTIVAL: la finale con Frizzi, Cotto, De Scalzi, Platinette e Fabrizio Moro

Published

on

Tempo di lettura: 3 minuti

[AdSense-A]

 

Sabato 1 ottobre 2016 – ore 20,30

senza-titolo-1

Si svolgerà sabato 1 ottobre nello storico Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere la serata finale del FIRE MUSIC FESTIVAL, una manifestazione che affonda le sue radici nel passato e che si pone come continuità con la tradizione musicale della città che negli anni 60 ha prodotto eventi quali l’Anfiteatro D’oro, concorso canoro di grande successo a livello nazionale. Nell’era dei talent show e della musica “ostaggio” della televisione, nasce così l’idea, l‘energia produttiva e la voglia di creare un festival canoro, nel solco della migliore tradizione italiana, dando l’opportunità a giovani artisti, provenienti da un territorio ricco e sensibile all’arte, di potersi esprimere attraverso la musica.  La direzione artistica è affidata a Vittorio De Scalzi, musicista poliedrico e dalla profonda sensibilità artistica, la cui lunga carriera lo ha visto fondatore, autore e musicista dei New Trolls, collaboratore di Fabrizio de André e compositore di numerosi canzoni per grandi nomi della scena musicale italiana.

fire-logo

Il Fire Music Festival, la cui denominazione deriva dalle terra dei fuochi, in omaggio alla creatività positiva che questo territorio intrinsecamente possiede, ha visto negli scorsi mesi iscriversi e partecipare numerosi giovani artisti, selezionati da una giuria lo scorso 30 luglio e ora in procinto di accedere in finale con brani inediti (7 opere prime) e interpretazioni originali (3). La conduzione dello spettacolo è affidata a Fabrizio Frizzi e la regia al noto giornalista musicale Massimo Cotto, mentre ospiti di eccezione sul palco, all’interno della corposa esibizione musicale, saranno Platinette e Fabrizio Moro, e ovviamente lo stesso De Scalzi. Nella categoria “Opera Prima” i finalisti, con relativi brani e autori, della prima edizione del Fire Music Festival saranno i seguenti:Noemi Cannizzaro (NOE), Umori (N.Cannizzaro); Jole Canelli Se… (C. Chechi); Antura Si salvi chi può (B. Lantillo);Pasquale Gentile La canzone del precario (P. Gentile);  Daniele Agnello Oltre ogni mio passo (D. Agnello);  Tonia CestariBollo di sapone (T. Cestari); Giuliano Tango L‘abito più bello del mondo (G. Tango). Riguardo alla categoria “Interpreti”, questi i finalisti: Anna Venere Perrotta You raise me up (Celtic Woman);  Diletta Maria Novella Di Rauso If ain’t go you (Alicia Keys); Eva Lamanna It’s oh so quiet (Byork). Ai vincitori saranno riconosciuti i seguenti premi: per la Categoria “Opera Prima” iscrizione e soggiorno nell’ accademia Area Sanremo 2017 (1° posto), iscrizione alla AKAMU accademia della musica (2° posto), targa del 1° Fire Music Festival (3° posto); il vincitore della categoria “Interpreti”potrà invece accedere di diritto tra i partecipanti del Premio Bindi 2017. Nell’ambito della serata verrà anche presentato #5minutidivita, premio che nasce dalla collaborazione delle Associazioni Fondiaria D’Angiò e Mitreo Film Festival, realtà entrambe radicate sul territorio, attive nel sociale e vicine ai giovani, il cui gemellaggio è cominciato con l’impegno e la condivisione del progetto Laboratorio Film “Ciak si gira … e si suona!” nell’ ex carcere minorile Istituto Angiulli, oggi Comunità per Minori della Città di S. Maria C. V. Con tale riconoscimento si vuole gratificare, tramite la realizzazione di un video e la selezione di una giuria qualificata, l’autore del testo che avrà, con originalità e musicalità, trattato un tema sociale: un’ ulteriore opportunità da dare alla creatività dei giovani, alla loro sensibilità, al loro pensiero e al territorio tutto.

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi