Connect with us
Azzera la bolletta

Arte & Cultura

FastForwardFestival – Festival Internazionale di Teatro Musicale Contemporaneo

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

Dal 27 Maggio al 9 Giugno

ImageProxyRoma, 7 Maggio – FFF – Fast Forward Festival farà di Roma la capitale del Teatro Musicale Contemporaneo dal 27 maggio al 9 giugno, con un ricco calendario di appuntamenti che coinvolgerà molte tra le più importanti istituzioni musicali della città: dal Teatro dell’Opera di Roma – ente organizzatore e promotore dell’iniziativa – all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la Fondazione Musica per Roma, dal Teatro di Roma all’Accademia di Francia e al Teatro di Villa Torlonia. Il Festival porterà all’attenzione del grande pubblico alcune delle più interessanti creazioni del panorama contemporaneo: si parte con Heiner Goebbels che al Teatro Argentina propone il suo Schwarz auf Weiss – Nero su bianco nell’interpretazione dell’Ensemble Modern di Francoforte; il programma renderà poi omaggio a Jean Pierre Drouet, considerato tra i più grandi musicisti del Novecento, in due serate che lo vedranno protagonista come compositore, in Vie de Famille, e come interprete nel suo One Man Show nelle due serate ospitate dal Teatro India. All’Auditorium Parco della Musica andranno in scena la prima nazionale di Blank Out, opera da camera per soprano e video 3D di Michel van der Aa e La Passion selon Sade di Sylvano Bussotti, tra i padri del teatro musicale, in un nuovo allestimento realizzato dal team creativo di Fabbrica – Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma, con la soprano Alda Caiello e i giovani dell’Ensemble Novecento dell’Accademia di Santa Cecilia. Due appuntamenti dedicati al panorama romano con i musicisti di Ars Ludi Ensemble protagonisti del concerto Il suono e il gesto (musiche di Ronchetti, Filidei, Kagel e Cage) e conMiroirs, un progetto ideato e eseguito da Francesco Prode che parte da Ravel fino a citare le più giovani generazioni di compositori italiani. Anche l’arte visiva entrerà a pieno titolo nel Festival con il concerto di Dedalus Ensemble con le musiche del compositore Sébastien Roux, borsista dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, che si ispira direttamente alle opere dell’artista statunitense Sol Lewitt. Il Teatro Nazionale – Teatro dell’Opera di Roma, ospiterà le coreografie di Angelin Preljocaj in Empty Moves, spettacolo originale su musiche di John Cage, e a conclusione della rassegna un nuovo allestimento dellaProserpina di Wofgang Rihm, da molti considerato il più grande compositore tedesco vivente, con la regia di Valentina Carrasco della Fura dels Baus. Conversazioni con gli autori, masterclass specialistiche e incontri di approfondimento sul Teatro Musicale Contemporaneo in collaborazione con l’Università “La Sapienza” completano un programma unico nel panorama italiano odierno che vuole incuriosire, appassionare, entusiasmare.

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi