Diritti umaniFeatured

‘Ether, Quinto Elemento’, missione e volontariato con Fernando Lozada Baldoceda

By 6 Maggio 2020 No Comments

Undicesimo appuntamento con Arte, Ambiente e Femminile nel programma web ‘Ether, Quinto Elemento’. Questa volta Isabel Russinova, nell’ideale salotto su piattaforma Zoom, ha incontrato il mondo della missione e del volontariato dei giovani

Di Macrì Martinelli Carraresi

‘Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro’. Con questa frase di Karol Wojtyla si è chiuso ieri l’incontro con Fernando Lozada Baldoceda, presidente di Missione Movimento di Vita Cristiana, ospite di ‘Ether, Quinto Elemento’, programma su piattaforma Zoom ideato e presentato da Isabel Russinova con Ars Millennia Production. Il format, che vede la partecipazione delle giornaliste Tiziana Primozich e Macrì Martinelli Carraresi del web magazine DailyCases, è ormai un appuntamento consolidato nel panorama delle iniziative web nate a seguito dell’emergenza covid19.


Con Lozada Baldoceda si è parlato dell’impegno dei giovani nel sociale, da diversi anni infatti l’associazione da lui presieduta organizza viaggi in Perù, suo paese d’origine, per permettere a più di cento ragazzi per volta di darsi da fare a favore di famiglie disagiate, mettendo in gioco la loro energia e la capacità di entrare in empatia a tal punto da cercare di migliorare le loro condizioni di vita partendo dalle cose più essenziali, ad esempio aiutare a ricostruire una baracca fatiscente rendendola più accogliente. L’attività di  Fernando Lozada Baldoceda raggiunge un duplice obiettivo: aiutare chi ha bisogno ed alimentare la spiritualità di ragazzi che sono tra i 17 ed i 24 anni. Tutto questo Fernando lo ha trasferito anche in Italia riuscendo a partecipare con i suoi giovani alla costruzione della rete di solidarietà sosteniamoci.org, nell’attuale emergenza sanitaria nazionale. I dettagli nel video.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]