Connect with us

Arte & Cultura

Diritti umani, alla Lidu nasce la commissione ‘Donne per la Parità’

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 3 minuti

gruppo A Maricia Bagnato Belfiore l’incarico di costituire una task force nazionale di donne in difesa dei diritti di parità in tutti i campi

Roma, 27 marzo – “La vostra sede nasce per iniziativa di alcuni dei più strenui difensori della tutela della persona in Italia. Da oltre un secolo, la Lidu si batte per i diritti di tutti gli esseri umani, uomini e donne, e per diffonderne la conoscenza, giocando un ruolo fondamentale sia a livello nazionale che europeo” così Laura Boldrini, presidente della Camera, in un messaggio inviato in occasione del primo incontro della neo costituita commissione nazionale Donne e Parità della Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo. La commissione, presieduta da Maricia Bagnato Belfiore e fortemente voluta dal presidente Lidu Alfredo Arpaia, nasce allo scopo di dare impulso ai temi della parità dei diritti, “diritti non sempre rispettati,” –  specifica Boldrini nel messaggio inviato, – “Non lo sono spesso quelli delle minoranze, e non lo sono, talvolta, quelli del gruppo che costituisce metà della popolazione: le donne”. Per questo motivo Maricia Belfiore, già da tempo componente dell’esecutivo della Lidu,  per inaugurare la nuova commissione ha rivolto un invito non solo a singole donne ma anche ad associazioni che operano in difesa della parità dei diritti, compresi quelli dei disabili e dei migranti.tuttemaricia e matilde Durante la serata ogni associazione presente ha potuto esporre la sua esperienza e gli obiettivi da raggiungere, di cui ade sso anche la commissione Lidu si fa portavoce su territorio nazionale ed in Europa. Una task force che vuole dimostrare che l’unione fa la forza e nel futuro essere presente anche ai tavoli di contrattazione politica per segnalare, suggerire e vigilare affiancando il lavoro legislativo forte dell’esperienze acquisite sul campo. Testimonial della serata è stata la conduttrice televisiva Matilde Brandi che ha anche assicurato il suo attivo impegno  futuro.rosaPresente all’inaugurazione l’attrice Rosa Pianeta da tempo impegnata nel sociale, che in questa sede ha rappresentato l’impegno di Astrea onlus, associazione siciliana nata in memoria di Stefano Biondo, che si occupa della tutela dei diritti dei disabili. Tra le altre sigle Claudia Corinna Benedetti presidente Onps (Osservatorio Nazionale Permanente Sicurezza) e ambasciatrice di pace, Spazio Donna onlus e Insieme per l’Arte, rappresentate da Ella Grimaldi, Artemysia Lab con Mariastella Giorlandino e Antonia Daniello, Angela Modafferi di Ius Gustando, Ines Santigli presidente Fidapa, Enrica Verlini di Criticalia e Jole Silvestrini dell’ambulatorio ‘Le mamme del mondo’ del Policlinico Gemelli, dedicato alle donne immigrate in gravidanza. “ Sono rimasta colpita dalla grande partecipazione di donne impegnate nel sociale che hanno aderito con entusiasmo a questa nuova iniziativa” – ha affermato al termine dell’incontro Maricia Bagnato Belfiore –“sono certa che tutte insieme riusciremo a dare forza ai temi della parità, di cui tanto si parla ma che ancora troppo spesso vengono disattesi nel nostro Paese”.

Print Friendly, PDF & Email