FeaturedMondo

Dalla Russia un farmaco per il trattamento del coronavirus

By 28 Marzo 2020 No Comments

La Federal Biomedical Agency ha introdotto un farmaco per il trattamento dell’infezione da coronavirus. Si tratta del farmaco antimalarico meflochina. Lo ha riferito il servizio stampa dell’agenzia RIA.

Il rapporto rileva che il centro di ricerca e produzione Pharmzashchita ha sviluppato un regime di trattamento che tiene conto dell’esperienza cinese e francese. “Il farmaco ad alta selettività blocca l’effetto citopatico del coronavirus nella coltura cellulare e ne inibisce la replicazione, e l’effetto immunosoppressivo della meflochina previene l’attivazione della risposta infiammatoria causata dal virus. L’aggiunta di antibiotici macrolidi e penicilline sintetiche non solo impedisce la formazione di una sindrome batterica-virale secondaria, ma aumenta anche la concentrazione di un agente antivirale nel plasma sanguigno e nei polmoni “, ha detto il capo dell’FMBA (Federal Biomedical Agency) Veronika Skvortsova.

Tutto questo evidenzia un trattamento efficace per i pazienti con COVID-19 di gravità variabile.

Inoltre, è stato sviluppato un sistema efficace e sicuro per la prevenzione del coronavirus basato sulla meflochina, che per curare la malaria agisce uccidendo il parassita che la provoca, come riporta l’agenzia di stampa.


La ricerca condotta diventerà parte delle linee guida del Ministero della Salute. In particolare, è stata aggiornata la sezione sulla diagnostica di laboratorio per il COVID-19 e sono stati ampliati i regimi di trattamento farmacologico. Quindi, i medici hanno catalogato diversi farmaci che sono stati usati per trattare la SARS e che si consiglia di utilizzare in combinazione nel trattamento di questa nuova infezione.

Si tratta di lopinavir + ritonavir, clorochina, idrossiclorochina e interferone. Inoltre, umifenovir, remdesivir, favipiravir sono attualmente in fase di sperimentazione clinica per il COVID-19

Già dall’11 marzo l’Organizzazione mondiale della Sanità ha dichiarato una pandemia da coronavirus COVID-19, che si è diffusa dalla Cina.

Secondo le statistiche della Johns Hopkins University, sono quasi 600 mila le persone contagiate da Covid-19 nel mondo, più di 27mila i decessi e 131 mila le guarigioni. I primi tre paesi in termini di decessi sono Italia, Spagna e Cina.

In Russia, il numero totale di casi di coronavirus è di 1264 persone (817 delle quali a Mosca), 49 persone guarite e quattro sono morte.

Gli ultimi dati sulla situazione con COVID-19 in Russia e nel mondo sono presentati sul portale stopkoronavirus.ru.28 marzo – Notizie RIA. 


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]