Ambiente & TurismoFeatured

Da nord a sud l’Italia possiede tesori da scoprire…camminando

By 22 Giugno 2020 No Comments

Alla scoperta dei cammini più incantevoli della nostra terra Italiana

di Ilaria Carlino

Scoprire i cammini più suggestivi della nostra penisola, sulle coste e nell’entroterra è una delle esperienze più coinvolgenti che ci siano: il sentiero dei parchi tocca 20 regioni per più di 7000 chilometri e riunirebbe 25 parchi nazionali italiani.

Secondo i dati aggiornati al 2018, più di 32.000 camminatori italiani e non, hanno scelto di percorrere questi dieci sentieri:


“CAMMINO DEI BRIGANTI, 100 CHILOMETRI TRA LAZIO E ABRUZZO”: sentieri di vecchie mulattiere immerse nella natura che traccia le rotte dei Briganti che si spostavano tra i boschi di Lazio e Abruzzo.

“IL CAMMINO DI SAN JACOPO DA LUCCA A FIRENZE”: è il percorso che va dalla Via Cassia alla Via Clodia alla scoperta delle leggende sul Santo. Si parte da Lucca passando per Prato, Pistoia e Pescia tra pievi e borghi, fino ad arrivare al capoluogo toscano.

“IL CAMMINO DELLE PIEVI, A SPASSO PER LA CARNIA”: questo cammino nasce come pellegrinaggio, perfetto per un’esperienza meditativa. I santuari della regione, Il Friuli Venezia- Giulia sono tutti da scoprire. Ci si muove tra strade di montagna e sentieri alpini in 20 tappe percorribili in due settimane per 260 chilometri.

“IL CAMMINO DI DANTE, SUI PASSI DEL SOMMO TRA ROMAGNA E TOSCANA”: questo percorso è un tracciato della vita del poeta che rivive i suoi spostamenti e gli anni dell’esilio che dalla sua casa Natale porta alla sua tomba per circa 380 chilometri.

“IL CAMMINO D’OROPA NEL BIELLESE, VIA DEI SANTUARI IN PIEMONTE”: tanti santuari da scoprire in questa zona, tra cui quello della Madonna nera d’Oropa, patrimonio dell’Unesco, e quello di Nostra Signora della Brughiera all’interno dell’Oasi Zegna.

“SENTIERO DEL BRIGANTE, TRA I BOSCHI DELLA CALABRIA”: un percorso di 140 chilometri che attraversa cascate e torrenti, foreste e centri abitati nella splendida cornice calabra di montagna, spesso ignorata per via del suo bel mare.

“IL CAMMINO DI SAN FRANCESCO DI PAOLA”: un cammino percorribile in 15 giorni tra conventi e coste da San Marco Argentano (CS) alle cime del Monte Sant’Angelo sul Pollino.

“IL CAMMINO MATERANO, ULIVI E MASSERIE TRA BARI E MATERA”: percorso di 170 chilometri dove si incontrano masserie e cattedrali, si visitano città come Matera, Altamura e Gravina in Puglia; si ammira la bellezza della campagna e la cultura contadina.

“IL CAMMINO DELLE 100 TORRI PER SCOPRIRE LA SARDEGNA”: un’isola che oltre al suo mare blu ha molto da mostrare. I sentieri sono molto suggestivi, a strapiombo sull’acqua, in una regione dall’animo selvaggio. Si preferisce la percorrenza nel periodo tra settembre e ottobre, quando non ci sono eccessivi affollamenti.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com