Connect with us

Italia

Come ti formo un pizzaiolo

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

Lunedì 16 novembre 2015, al Molino sul Clitunno di Trevi (Umbria), si terrà una giornata di formazione professionale gratuita per pizzaioli con il maestro Menon

foto-28Perugia, 9 novembre – La Molino sul Clitunno S.p.a., azienda leader nel mercato delle farine personalizzate, farine speciali per panificazione, pizzeria e pasticceria, organizza per lunedì 16 novembre 2015 una giornata a partecipazione gratuita, dedicata alla formazione professionale per pizzaioli. Due le sessioni: la prima con inizio alle 10, la seconda alle 15. La location sarà l’antico fienile, ora Accademia di Formazione, all’interno dell’azienda di Trevi, via Clitunno 10 – Fraz. Bovara di Trevi (PG). Il corso sarà condotto da maestro pizzaiolo Riccardo Menon, esperto internazionale di pizza e sperimentatore di impasti e condimenti, fondatore della storica pizzeria romana “World’s Pizza”, direttore della scuola Master Pizzaioli, preparatore tecnico di impasti e farine e anche istruttore di varie scuole nazionali di pizza. Gli argomenti trattati verteranno su: pizza in teglia e pizza in pala, nuovi tipi di miscele integrali e impasti a lunga lievitazione conservati a temperatura ambiente.

ALCUNE INFORMAZIONI SULL’AZIENDA:

 La Molino sul Clitunno S.p.a., è un’azienda a gestione familiare che vanta oltre 30 anni di storia. Dal 2005, Molino sul Clitunno per avere l’occasione di far testare le proprie farine, conoscerle meglio e farle conoscere, organizza corsi di formazione aperti a futuri panettieri e pizzaioli, ma anche a privati. La Molino sul Clitunno, macina tra le venticinquemila e le trentamila tonnellate annue di grano. La struttura produttiva è estremamente moderna e caratterizzata da produzioni di farina di alta qualità. L’azienda occupa oggi quindici dipendenti: il Molino è il cuore pulsante dell’impresa ed è anche grazie agli investimenti effettuati che l’azienda ha potuto ritagliarsi un proprio importante spazio sul mercato. Nel decennio dal 2001 al 2010, il molino ha subito una trasformazione che ne ha mutato radicalmente il funzionamento: un nuovo impianto di incasso e pallettizzazione, ed un impianto di miscelazione, grazie al quale si possono lavorare i grani assoluti e miscelare le farine ottenute dalla macinazione. Un’innovazione che ha portato l’azienda a potersi confrontare con le più evolute d’Italia e ad ampliare sensibilmente la sua gamma di prodotti. Le farine del Molino sul Clitunno rispondono a standard qualitativi ormai riconosciuti da un mercato di nicchia, che vuole un prodotto ‘su misura’. Con la linea completa di farine l’azienda riesce a coprire le esigenze più particolari, proponendo una gamma che arriva fino a sessanta tipi diversi di personalizzazione. Tutta la produzione viene costantemente controllata dal Laboratorio Analisi, che ne certifica qualità, affidabilità e rispondenza alle normative vigenti. Tutta la farina prodotta è autocertificata “enzimi free” e garantita utilizzando parametri ancor più restrittivi di quelli previsti dalla legge.

Print Friendly, PDF & Email