Connect with us

Cinema & Teatro

CINEMADAMARE 2021: XIX EDIZIONE.

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 5 minuti

Nova Siri per una settimana capitale mondiale del cortometraggio cinematografico globale.

Arriva a Nova Siri, in provincia di Matera, bella località marittima sullo Ionio, la carovana di Cinemadamare. Cinemadamare è il più grande raduno internazionale di giovani filmmaker e il più duraturo campus al mondo per la formazione, la promozione e la produzione dell’arte cinematografica, della cinematografia tecnica e dell’audiovisivo. Anche nel travagliato 2021 della pandemia covid19, esso ha raccolto partecipanti filmmaker da 32 Paesi del mondo (Italia, Spagna, USA, Gambia, Filippine, Thailandia, Argentina, Cile, Messico, Perù, Germania, Francia, Canada, Inghilterra, Venezuela, Grecia, Siria, Russia, Brasile, Colombia, Finlandia, Pakistan, Libano, Cina, Portogallo, Turchia, Iran, Romania, Georgia, Danimarca, Slovenia, Guinea), grazie alle partnership con 47 scuole e università di Cinema di tutti i continenti, tra cui il Santa Monica College di Los Angeles, la South African School of Motion Picture Medium di Città del Capo, la Moscow School of New York Media di Mosca, il Mit Insistute of Design di New Dehli.

La grande kermesse itinerante si svolge ogni anno in 10 regioni italiane, dura oltre 3 mesi e la sua carovana viaggia per oltre 7.500 chilometri. Cinemadamare si ferma una settimana in ogni tappa/città, portando con sé 50 dei giovani cineasti italiani e stranieri delle oltre 30 nazionalità presenti, che girano decine di short movies in ogni luogo, ove fruiscono di workshop e lezioni di cinema. La diffusione territoriale è concepita anche per favorire la creazione di pubblico per il cinema di qualità. Cinemadamare promuove inoltre la co-produzione tra società cinematografiche italiane e straniere, incentivando il lavoro comune tra filmmaker di diversi Paesi. Le scelte di luoghi sono finalizzate a valorizzare i territori italiani solitamente esclusi dalla grande produzione.

Il Raduno internazionale dura oltre 3 mesi e arriva a coinvolgere gratuitamente oltre 150 giovani cineasti da tutti i continenti, che si avvicendano durante il ciclo, tenendo il numero delle presenze per ciascuna delle tappe sempre prossimo alle 50 unità. Cinemadamare è così il Travelling Campus (centro di formazione e di produzione itinerante) più lungo al mondo: viaggia per oltre 7500 chilometri, dalla Sicilia al Piemonte, dal Lazio al Veneto, di regione in regione, per 15 settimane, organizzando tappa per tappa masterclass di cinema e set per realizzare opere per l’audiovisivo e la cinematografia. Vi sarà poi una tappa speciale, ove Cinemadamare proporrà i migliori film prodotti nel corso del lungo giro per l’Italia, alla Festa del Cinema di Roma.

Obiettivo di Cinemadamare è girare cortometraggi (film di massimo 10 minuti ognuno) nelle città che ospitano la carovana, ove giovani cineasti di tutto il mondo lavorino gomito a gomito con i loro colleghi e coetanei locali. Ciò avviene attraverso la costituzione di una “classe ideale”, composta da studenti internazionali e da un corpo docente internazionale utilizzando format mutuati dalle migliori scuole e università di cinema di tutti i continenti. I giovani filmmaker italiani e stranieri e i loro film verranno poi promossi attraverso proiezioni pubbliche, interviste e diffusione delle opere in Italia e nel mondo, oltreché nel quadro della Festa del Cinema di Roma.

Le sessioni di Cinemadamare, in ogni settimana e luogo toccato, sono costituite dalle seguenti attività: cinema all’aperto (gratuito per tutti); workshop e masterclass gratuiti per tutti; produzione settimanale di oltre 10 cortometraggi, girati nel territorio della città che ospita, in collaborazione con attori/registi/sceneggiatori del posto; conferenze stampa con gli special guest e con le autorità locali che accolgono la manifestazione; promozione del territorio e delle sue attività, attraverso i film che saranno portati in tanti paesi del mondo, grazie all’attività dei filmmaker e la loro partecipazione a decine e decine di festival.

Così, dopo aver fatto già tappa a Roma, in Umbria, Lazio, Basilicata, Toscana, Sardegna e a Milano e a Como, la carovana di Cinemadamare arriva per il 19esimo anno consecutivo, a Nova Siri, con il sostegno della Regione Basilicata, di “Sensi Contemporanei” e con il patrocinio del Comune di Nova Siri. Anche in questa sessione saranno presenti registi e attori dagli Stati Uniti, dal Canada, dal Brasile, dall’Argentina, dalla Grecia, dalla Germania e da altri 20 paesi i quali, dal 12 al 19 agosto 2021, per una intera settimana gireranno short film. Lo spirito che guida l’iniziativa è quello della massima libertà, per sollecitare la fantasia e la creatività, in aggiunta agli strumenti del mestiere spiegati dagli esperti invitati. Dunque il motto è: “No red carpet, no photowall, ma solo filmmaker italiani e stranieri che fanno film!” cioè non apparenza, ma sostanza artistica.

 

Per un’altra volta dal 2003, quando partì la prima carovana di Cinemadamare, Nova Siri diviene set a cielo aperto, con decine di troupe cosmopolite: fiction, documentari, video clip e interviste si svolgeranno coinvolgendo la gente del posto e promuovendo le risorse artistiche della cittadina. I circa 50 giovani artisti presenti in questa tappa lucana realizzeranno le loro opere dal 12 all’19 agosto. Saranno effettuate proiezioni gratuite per tutti, dalle ore 21.30, Piazza Troisi, piazza centrale del paese. Dal 13 agosto al 18 agosto verranno proiettati film da sala cinematografica e l’ultima sera (il 19 agosto) saranno proposti tutti i film girati dalla classe di Cinemadamare a Nova Siri con premiazione dei più belli. Anche qui, attraverso le scene dei film, saranno raccontate le storie che sono l’anima di questo paese italiano. I monumenti, i paesaggi, i palazzi e le antiche tradizioni dell’artigianato e dell’accoglienza, che rendono il nostro Paese speciale ovunque, gireranno poi il mondo in proiezioni tradizionali, nei festival o attraverso la diffusione via web.

La conferenza di apertura della tappa di Nova Siri della XIX edizione di Cinemadamare Campus sarà alle ore 11.00 di venerdì, 13 agosto 2021 presso S. Antonio, Viale Siris 10, Nova Siri (MT). Interverranno il Sindaco di Nova Siri, dottor Eugenio Stigliano, i filmmaker e il direttore di Cinemadamare, Franco Rina, e anche io sono stato “arruolato” come speciale guest. In quanto sociologo dell’Arte e del Cinema, già professore di Sociologia Generale (e dell’Arte) all’Università Cattolica LUMSA di Roma, è stata apprezzata la mia attività di qualificazione tecnico-economica del cinema LOBAL (il cinema Locale che utilizza le risorse del Globale), vera alternativa alla dominante cinematografia globale di Hollywood, che bene si collega alla importante missione di Cinemadamare. In quella sede verrà quindi presentato il programma della settimana in Nova Siri e, a seguire, avverrà un mio workshop con i filmmaker su “Cosa è più conveniente per la carriera di un giovane filmmaker, la promozione della sua opera o quella della sua persona?”

Insomma, anche qui la cultura non si ferma.