Diritti umaniFeatured

Il centenario della Lidu onlus celebrato dalla voce del baritono Cosimo Ciccone

By 19 Aprile 2020 No Comments

Il dono del ‘Nessun dorma’ del baritono italo- australiano Cosimo Ciccone, sulle cui note Matilda Buralli ha costruito un video che racconta le violazioni dei diritti umani. Ma il futuro ci riserva sempre una speranza.

Continua il filo diretto con gli italiani all’estero. Questa volta il baritono Cosimo Ciccone, italo- australiano, ha prestato la sua voce per celebrare il centenario della Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo. Ciccone in effetti in un periodo trascorso in Italia era entrato in contatto con la Lidu onlus e già d’allora aveva dedicato la sua arte alle iniziative a tutela dei diritti umani. Rientrato in Australia a Melbourne dove risiede sin da bambino non ha dimenticato la sua Patria ed in questo difficile momento di emergenza sanitaria mondiale per il covid-19, ha voluto dedicare la sua personale interpretazione del pucciniano ‘Nessun dorma’ al centenario della più antica organizzazione di difesa dei diritti dell’uomo in Italia, la Lidu onlus. Ne è nato un video curato nelle immagini e nel suo significato profondo, da Matilda Buralli affiancata dal padre Paolo Buralli Manfredi, anch’essi italo- australiani. I diritti negati, ma anche la speranza che tutto possa migliorare nel video donato alla Lidu onlus.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com