Connect with us
Azzera la bolletta

Italia

I Cavalieri del Bacalà

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

[AdSense-A]

 

Domenica 25 settembre a Sandrigo ( Vi) sarà la giornata centrale della 29° Festa del Baccalà alla Vicentina, con la cerimonia di investitura dei nuovi confratelli.

di Roberta Grendene

senza-titolo-34

C’è grande attesa a Sandrigo, piccolo paese in provincia di Vicenza, per la Festa del Bacalà. Infatti, per l’occasione, l’ambasciatore italiano in Norvegia Giorgio Novello e il collega norvegese in Italia Byorn Grydeland saranno nominati Cavalieri Onorari del Baccalà. Alla cerimonia sarà presente una delegazione norvegese dell’isola di Røst guidata dal sindaco Tor Arne Andreassen e dal presidente del Consiglio della Nordland Alice Steen. La nomina sarà preceduta dall’alzabandiera e dall’esecuzione degli inni nazionali di Italia e Norvegia, dall’esibizione della Schola dei Tamburi di Conegliano Veneto e dalla sfilata del corteo storico di figuranti, delle Confraternite Enogastronomiche e dei Baccalà Club provenienti da varie regioni italiane. Saranno quindi nominati anche i nuovi membri effettivi della Confraternita del Baccalà, i cui nomi sono ancora segreti. Il Priore Galliano Rosset impartirà la benedizione con un grande stoccafisso per accogliere i nuovi confratelli nel gruppo. L’inizio della cerimonia è previsto alle ore 10.30 nel piazzale del Municipio di Sandrigo.

img_3497

Gli stand gastronomici della Festa saranno aperti fino a lunedì 26 settembre. Oltre al rinomato piatto si potranno degustare gli gnocchi di Posina fatti a mano e gli avanotti fritti preparati in collaborazione con la Pro Loco di Bolzano Vicentino. Lunedì sera chiusura con la degustazione del risotto di Grumolo delle Abbadesse. La Confraternita del Baccalà è nata a Sandrigo nel 1987 su iniziativa dell’avvocato Michele Benetazzo per difendere la buona cucina locale. In questi anni la confraternita ne ha sollecitato lo studio per stabilire una ricetta codificata, ha coinvolto esperti per creare gli opportuni abbinamenti circa il vino e gli altri prodotti tipici più idonei ad accompagnare il piatto, e ha instaurato rapporti con altre Confraternite italiane promuovendo le “Giornate Italo-Norvegesi” a Sandrigo. Il Baccalà alla Vicentina è riconosciuto fra i cinque alimenti della tradizione italiana nel circuito EuroFIR, finanziato dall’Unione Europea.

Evviva il bacalà !

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi