Allerta Escherichia Coli, nove ricoveri in Puglia

E.-ColiIl ministero della Salute: tra l’1 e il 14 agosto ricoverati per Sindrome emolitico-uremica (Seu) otto bambini e un adulto residenti o che avevano soggiornato in Puglia.

 Roma, 17 agosto – Le autorità sanitarie della regione Puglia con il ministero della Salute stanno conducendo indagini per accertare un eventuale epidemia da Escherichia Coli. Tra il primo e il 14 agosto sono stati ricoverati 8 bambini e un adulto nelle strutture sanitarie pugliesi, affetti da Sindrome Emolitico Uremica che quasi sempre è una conseguenza dell’infezione intestinale causata da E.Coli. Si tratta di un batterio con incubazione da 3 a 5 giorni che provoca diarrea con presenza di sangue nelle feci, vomito e dolore addominale. Continue Reading

Aviaria, allevamento di Ostellato: saranno abbattute 128mila galline

ab647c241a54a7c7ce57e7d23561a1acIl sindaco rassicura su virus H7 trovato in allevamento  del posto: gli animali  saranno tutti eliminati.

 Roma, 16 agosto – Da ieri è cominciata l’eliminazione di 128mila galline nell’allevamento nel comune di Ostellato in provincia di Ferrara, dove era stato individuato il virus dell’aviaria eni giorni scorsi. ”Al momento il pericolo sembrerebbe essere stato circoscritto e non dovrebbero essere stati coinvolti altri animali”, spiega il sindaco Andrea Marchi. ”Il procedimento di eliminazione proseguirà per alcuni giorni”. Continue Reading

Quando morirai? Arriva il test della morte

testSi farà con un orologio laser.

Londra, 12 agosto – Sembra un pesce d’aprile, se non fosse che la fonte e’ il prestigioso ‘Sunday Times’. Ricercatori britannici hanno messo a punto un “test della morte”. Malgrado il macabro nome prescelto, si tratta di un esame assolutamente non invasivo con un laser che ci dira’ “esattamente” quanto ci resta da vivere. Non solo: puo’ anche individuare malattie come il cancro e la demenza senile. Continue Reading

Allarme bagnanti in Svezia: un cugino del piranha addenta i testicoli

pacu-foto-del-piranha-mangia-testicoliSi chiama Pacu e attenta alla virilità maschile, di solito abita in paesi tropicali ma è stato di recente pescato in acque nord europee

Roma, 11 agosto – Un Pacu, cugino diretto del più noto piranha, è stato pescato nelle acque che separano la Svezia dalla Danimarca. Si tratta di un esemplare conosciuto per la predilezione per i ‘gioielli’ maschili. Sembra infatti che il testicolo umano sia il cibo preferito da questo pesce perché si adatta alla perfezione all’apertura della sua bocca. Lo rende noto  il quotidiano danese Extrabladet che cita a supporto esperti del museo di Storia Naturale. In realtà il suo habitat è l’ Amazzonia, ma è stato avvistato altre volte anche in Nuova Guinea e in un lago del Texas, forse importato da qualche ‘buontempone’ amante delle rarità del mondo animale.pacu_pesce1 Continue Reading

Parto cesareo: riduce i batteri intestinali del neonato

BacteroidetesE’ quanto rivela un nuovo studio pubblicato sulla rivista Gut e condotto dall’Universita’ svedese di Linkoping. 

Londra, 10 agosto – La gamma di batteri utili nell’intestino dei neonati generati con parto cesareo e’ ridotta rispetto ai bebe’ nati con parto naturale. E’ quanto rivela un nuovo studio pubblicato sulla rivista Gut e condotto dall’Universita’ svedese di Linkoping. L’indagine spiega come la modalita’ di concepimento incide sul sistema immunitario e sulle probabilita’ di sviluppare allergie, dato che i bimbi nati con cesareo mostrano livelli inferiori della maggior parte dei batteri intestinali associati ad una buona salute delle viscere. Continue Reading

Orari di lavoro, Associazione medici dirigenti annuncia: azione legale contro il governo

SANITA_R375Segretario nazionale Anaao Assomed: “Italia non applica la direttiva Ue”. 

Roma, 7 agosto – Un’azione legale contro il Governo italiano per chiedere il risarcimento dei danni derivanti dalla lesione dei diritti previsti dalla Direttiva europea. “E’ questo il provvedimento – commenta in una nota il segretario nazionale Anaao Assomed, Costantino Troise – che i medici e dirigenti sanitari saranno costretti a prendere di fronte all’assordante silenzio che il Governo continua ad opporre alla richiesta della Commissione europea di applicare la direttiva 2003/88/CE che prevede il rispetto del diritto dei medici e dirigenti del Ssn a periodi minimi di riposo giornaliero e a limitare il tempo di lavoro massimo settimanale. Una mancata risposta che farà scattare l’azione sanzionatoria della Ue nei confronti dell’Italia, con costi, anche economici, a carico dei cittadini”. Continue Reading

Cina. Nuova aviaria, padre infetta figlia: deceduti

f8858594b36287b8ecc1a676e25236c6Il British Medical Journal riporta un caso di contagio da uomo a uomo del virus  H7N9 in Cina orientale. Ma aggiunge: “Il virus non ha un potenziale pandemico”.

 

Roma, 7 agosto – Sul British Medical Journal,  Chang-jun Bao e colleghi del Centre for Disease Control and Prevention della provincia cinese dello Jiangsu, descrivono il primo caso di trasmissione del virus dell’aviaria H7N9 da uomo a uomo. Si tratta  di un uomo e una donna, padre e figlia, rispettivamente di 60 e 32 anni, che ammalatisi sono poi deceduti la scorsa primavera. L’uomo avrebbe contratto il virus essendo un assiduo frequentatore di mercati di pollame. La donna si sarebbe ammalata in seguito all’assistenza in ospedale fornita al padre malato. I test genetici hanno dimostrato che padre e figlia sono stati infettati da ceppi virali geneticamente quasi identici. Continue Reading

Occhiali 3D vietati a minori di 6 anni

logo_ministero-della-salute1Una circolare del ministero della Salute impone un ‘bugiardino’ allegato agli occhialini 3D che vieta l’utilizzo in ambito domestico ai bambini al di sotto dei 6 anni di eta’

Roma, 6 agosto – I produttori degli occhialini per la visione in 3D dovranno inserire all’interno delle confezioni un foglietto illustrativo recante indicazioni sull’uso tra cui il divieto di utilizzo per bimbi minori di 6 anni, le norme igieniche, le precauzioni in caso di problemi di salute. Lo ha stabilito una circolare del ministero della Salute insieme a quello dello Sviluppo dal titolo “Indicazioni specifiche da fornire ai consumatori in merito all’utilizzo degli occhiali 3D in ambito domestico” Continue Reading

Scoperta molecola che provoca ‘scottature’ da tintarella

solleoneRicercatori americani hanno individuato la molecola che fa bruciare la pelle esposta al sole

Roma, 6 agosto – I ricercatori statunitensi dell’Università di Duke sono riusciti ad individuare la molecola responsabile delle scottature durante l’esposizione al sole. Si tratta della molecola Trpv4, che viene prodotta dal nostro organismo per segnalare l’eccessiva esposizione ai raggi solari e limitarne i danni. In particolare il team di esperti, analizzando tessuti della pelle, ha scoperto che la Trpv4 provoca  l’effetto doloroso delle scottature, utile segnale d’allarme che impedisce l’ulteriore permanenza al sole alla ricerca della tintarella.
Spegnendo attraverso un farmaco questa molecola nei topi, i ricercatori sono riusciti a limitare i danni provocati dai raggi nocivi. La scoperta potrebbe portare a creare nuovi farmaci per combattere i tumori della pelle provocati da sole oppure migliorare le attuali creme protettive.

Uruguay, la Camera approva la legalizzazione della marijuana

la mariaSi potranno coltivare sino a sei piante di cannabis a persona. 

Roma, 2 agosto – Un testo di legge approvato dalla Camera dei deputati, che ora dovrà’ passare al vaglio del Senato, rende legale  l’uso e la coltivazione di marijuana in Uruguay. La norma prevede che ciascuno possa coltivare sino a sei piante al massimo e stabilisce la creazione di un organismo statale che avrà’ il controllo delle attività’ di compravendita di cannabis. I consumatori avranno l’obbligo d’iscrizione in un apposito registro e potranno acquistare sino a 40 grammi di marijuana al mese, reperibile attraverso una rete di farmacie autorizzate dallo Stato. La legge è stata voluta dal partito di sinistra al governo, il Frente  amplio, con l’obiettivo di stroncare il giro d’affari occulto della criminalità’ organizzata. ‘Razionalizzare’ il commercio di cannabis porterà’ nelle casse dello Stato dai 40 ai 100 milioni l’anno, soldi che verranno riutilizzati in opere utili alla collettività.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com