Staminali, terzo giorno di protesta sotto Montecitorio per i fratelli Biviano


staminali montecitorio3“E’ dura ma andiamo avanti ad oltranza.  I nostri politici sappiano che solo la morte ci fermerà”. 

Roma, 25 luglio – Dopo la sosta di una notte per far fronte ai problemi di salute causati dai due precedenti giorni di protesta, e soprattutto dalla notte trascorsa a dormire per strada davanti a Montecitorio, i due fratelli disabili Sandro e Marco Biviano, che stanno protestando dai giorni scorsi davanti a Montecitorio per rivendicare il diritto alla cura con Stamina, sono tornati davanti al palazzo del Governo per incatenarsi. Continue Reading

Università Tor Vergata: il 73% dei laureati in medicina bocciato all’esame di abilitazione

universitàTribunale per i diritti e doveri del medico: pretendiamo una risposta dal ministro competente. 

Roma, 25 luglio – Il 73% dei laureati in medicina bocciato all’esame di abilitazione che si è tenuto nei giorno scorsi all’università Tor Vergata di Roma. Secondo il Tribunale per i diritti e doveri del medico si tratta di una vicenda “quantomeno singolare. Una stangata senza precedenti, passati o presenti, in nessun ateneo italiano. Continue Reading

Allerta Oms: in Israele ricompare la polio

polioTrovato virus poliomielite in 30 campioni di acque di scarico: tutti i viaggiatori devono fare vaccino

Roma, 24 luglio – Il virus della polio è stato trovato in 30 campioni di acque di scarico in Israele tra febbraio e giugno 2013, e i risultati delle analisi hanno subito fatto scattare un piano sanitario per aumentare la copertura vaccinale, ora al 94%. L’Oms mette in guardia chiunque viaggi verso questo paese con un comunicato che impone la necessità di fare il richiamo del vaccino della poliomielite prima di partire. In ogni caso al momento nessuna caso di persona contagiata è stato segnalato. Continue Reading

La cannabis corre sul web: aumentato il consumo tra i 15 e 19 anni

relazione-droga-400x230La Relazione 2013 del Dipartimento politiche anti droga della Presidenza del Consiglio al Parlamento  mette in guardia sull’aumentato consumo di cannabis e droghe sintetiche . Serpelloni: “Più prevenzione”.

 

Roma, 24 luglio – La relazione annuale del Dpa( Dipartimento politiche antidroga) presentata in Parlamento evidenzia un calo di consumatori di sostanze stupefacenti negli ultimi 12 mesi, in una popolazione nazionale tra i 15 e i 64 anni, confermando la tendenza alla contrazione del numero dei consumatori già osservata nel 2010.

L’indagine 2013 sulla popolazione studentesca , un campione di 34.385 soggetti di età compresa tra i 15-19 anni, ha rilevato però le seguenti percentuali di consumatori più o meno abituali di droghe: cannabis 21.43%, (19,4% nel 2012), cocaina 2,01% (1,86% nel 2012), eroina 0,33% (0,32% nel 2012), stimolanti metamfetamine e/o ecstasy 1,33% (1,12% nel 2012) e allucinogeni 2,08% (1,72% nel 2012).  L’analisi, quindi, indica in particolare un incremento di 2,29 punti percentuale del consumo di cannabis rispetto al 2012. Continue Reading

In Italia gli ammalati di cancro vivono di più rispetto alla media europea

insieme contro il cancroA cinque anni dalla diagnosi, infatti, può dire di avercela fatta il 52,3% degli uomini della Penisola, rispetto al 46,5% del continente. A rendere pubblica questa fotografia è ‘Insieme contro il cancro’, fondazione fortemente voluta dall’Associazione italiana oncologia medica e dall’Associazione italiana malati di cancro, parenti e amici.

Roma, 24 luglio – In Italia i malati di tumore vivono più a lungo rispetto alla media europea. A cinque anni dalla diagnosi, infatti, può dire di avercela fatta il 52,3% degli uomini della Penisola, rispetto al 46,5% del continente. A rendere pubblica questa fotografia è ‘Insieme contro il cancro’, fondazione fortemente voluta da Aiom (Associazione italiana oncologia medica) e Aimac (Associazione italiana malati di cancro, parenti e amici). Forti di questi risultati, il nuovo obiettivo è “affrontare le neoplasie con maggiore incisività”. “Questa fondazione- ha detto Francesco Cognetti, direttore del dipartimento di Oncologia medica del Regina Elena di Roma e presidente di ‘Insieme contro il cancro’ – rappresenta una novità assoluta nel panorama oncologico italiano ed europeo, perchè per la prima volta clinici e pazienti sono uniti in una lotta globale contro il cancro”. Continue Reading

Diritto allo studio a rischio: l’allarme della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

universitàPresentato al Governo un documento che evidenzia i problemi relativi all’emendamento approvato dalla Camera dei Deputati. Il nuovo testo introduce nuove norme in materia di diritto allo studio universitario e crea le condizioni per una confusione normativa e di gestione, tale da mettere a rischio le attuali garanzie che gli studenti hanno finora riconosciute.

Roma, 24 luglio – Il diritto allo studio è a rischio. A lanciare l’allarme è la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e lo fa in un documento consegnato al Governo in sede di Conferenza Stato-Regioni. Il testo evidenzia i problemi relativi all’emendamento approvato dalla Camera dei Deputati che introduce nuove norme in materia di diritto allo studio universitario. Per la Conferenza, l’emendamento è da ritirare in quanto crea le condizioni per una confusione normativa e di gestione, tale da mettere a rischio le attuali garanzie che gli studenti hanno finora riconosciute. Continue Reading

Regno Unito, Cameron dichiara guerra alla pornografia on line

david-cameronPrevisti blocchi di default nell’accesso ad internet ed un database nazionale che individua sospettati di pedopornografia dal web

Roma, 24 luglio – Regno Unito sul piede di guerra nella lotta alla pedopornografia e all’hardcore via web, il primo Ministro Cameron In Parlamento ha annunciato il ‘prosciugamento’ del mercato del porno e degli abusi online tra gli obbiettivi di governo di immediata attuazione. Tra i siti nel mirino tutti quelli che richiamano violenza sessuale simulata fra adulti saranno illegali come quelli che utilizzano minori. Continue Reading

Staminali, 9 disabili dormono sotto Montecitorio: qui fino a quando non ci danno possibilità di curarci

staminaliLa protesta di alcuni malati. Oggi forse saranno ricevuti dal presidente della Camera Laura Boldrini. 

Roma, 24 luglio – “Nove disabili gravissimi questa notte hanno dormito davanti a Montecitorio nell’indifferenza generale dei media. E’ assurdo che giornali e televisioni non seguano queste vicende. Qui ci sono due fratelli, Sandro e Marco Biviano, che si sono fatti portare le bare perché da quella piazza son convinti che andranno via morti. Com’è possibile che a nessuno importi niente di loro?”.  A denunciarlo, in una nota, è Bruno Talamonti, presidente del Movimento ‘Vite sospese’, che sta appoggiano la protesta dei fratelli Biviano e degli altri disabili che chiedono al governo la possibilità di curarsi con il metodo Stamina. La protesta dei disabili è iniziata alle 10 del 23 luglio. In piazza c’erano circa 150 persone. Continue Reading

Salute, saltare la prima colazione fa male al cuore

colazioneI risultati di uno studio della Harvard School of Public Health di Boston.

Roma, 24 luglio – Saltare la prima colazione fa male al cuore, soprattutto a quello degli uomini. A dirlo sono i ricercatori della Harvard School of Public Health di Boston, che hanno condotto uno studio lungo 16 anni fatto (1992 – 2008 ) e pubblicato sulla rivista Circulation, su un campione di 27 mila individui di sesso maschile tra i 45 e gli 82 anni. Secondo quanto emerso dalla ricerca, non consumare il primo pasto della giornata può aumentare il rischio di attacchi cardiaci del 27%. Continue Reading

Stupro di gruppo, ok della Consulta alle pene alternative

 Corte CostituzionaleLa Corte Costituzionale boccia la norma del Codice Penale che prevede come unica opzione la reclusione. 

Roma, 23 luglio – Niente custodia cautelare in carcere per il reato di violenza sessuale di gruppo se il caso concreto consente di applicare misure alternative. E’ quanto stabilito dalla Corte Costituzionale che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 275, comma 3, terzo periodo, del Codice di procedura penale. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com