Usa, sparatoria in un parco: tra i feriti un bimbo di tre anni. E’ grave

CT shooting03.JPGE’ caccia ai responsabili degli spari che hanno ferito 13 persone ieri sera a Chicago. Gravi le condizioni di cinque di loro, tra cui un bambino ferito alla testa

Roma, 20 settembre – Giovedì sera poco dopo le 22 qualcuno ha sparato colpi d’arma da fuoco in un parco di Chicago. Gli spari hanno ferito 13 persone, tra cui due adolescenti ed un bimbo di soli tre anni. Quest’ultimo, colpito alla testa, versa in gravi condizioni insieme ad altri quattro adulti. Sul posto è intervenuta la polizia che sta svolgendo indagini. Tra le prime dichiarazioni dei testimoni presenti, quella dello zio del piccolo ferito gravemente : “Hanno centrato il palo della luce vicino a me. Vanno in giro ogni notte cercando gente a cui sparare, è una gang”, ha detto l’uomo al ‘Chicago Sun Times’, spiegando di aver visto alcuni uomini con i capelli lunghi stile rasta che sparavano verso il campo di basket del parco da un’auto grigia, allontanandosi poi verso un altro punto del parco.  Proprio ieri erano state pubblicate le statistiche dell’Fbi secondo le quali Chicago è diventata nel 2012 la città con più omicidi d’America, battendo per la prima volta New York . Nella città l’anno scorso ci sono stati 500 morti ammazzati, in aumento rispetto ai 431 del 2011.

 

Il 21 settembre XX giornata mondiale dell’Alzheimer

immagine3

La più diffusa al mondo tra le forme di demenza è la malattia di Alzheimer: da sola rappresenta il 60% di casi degenerazione delle cellule cerebrali


Roma, 20 settembre – Sabato 21 settembre 2013 si celebra la XX Giornata Mondiale dell’Alzheimer, la malattia neurovegetativa più temuta e più diffusa al mondo, con un aumento di tendenza anche in persone giovani. In Italia si parla di circa  500mila persone affette da  questo male progressivo e la  Giornata Mondiale dell’Alzheimer, alla sua ventesima edizione, oltre a sensibilizzare sul tema, ha come obiettivo  approfondire, conoscere, e trovare strumenti adeguati, per affrontare un’emergenza che coinvolge non solo la persona colpita, ma anche famigliari quasi mai preparati e che spesso non sanno cogliere i segnali con cui inizialmente si manifesta la patologia. Nel 43% dei casi infatti la diagnosi arriva in ritardo rispetto ai sintomi: colpisce all’improvviso con un angoscioso declino cognitivo, i primi segnali sono spesso irriconoscibili, il suo esordio è silenzioso ma, una volta sviluppata, la malattia inizia la sua opera di distruzione delle cellule cerebrali e quando i sintomi si manifestano in modo evidente è ormai tardi. La malattia è in una fase avanzata. Continue Reading

Confsal, sì a una legge sulla rappresentanza sindacale

Nigi_MarcoPaolo--400x300Lo ribadisce il segretario Nigi al convegno Adapt “Serve una legge sulla rappresentanza?”

 Roma, 19 settembre.  Oggi pomeriggio, nel corso del convegno in cui si sono affrontate le ragioni del sì e del no sull’opportunità di una legge sulla rappresentanza sindacale, la Confsal ha ribadito in modo chiaro il proprio sì. Tra l’altro, la confederazione autonoma ritiene non più rinviabile l’intervento del parlamento, soprattutto dopo la recente sentenza della Corte costituzionale che, nel sollecitare una riformulazione dell’art. 19 dello Statuto dei lavoratori, ne ha messo in luce le carenze invitando il legislatore a provvedere. “Da molti anni – ha affermato il leader della Confsal, Marco Paolo Nigi – la Confsal chiede con forza una legge sulla rappresentatività sindacale che introduca un sistema di regole certe per superare la criticità dei rapporti sindacali e regolare gli effetti degli atti negoziali sottoscritti. L’accordo del 2011 e il protocollo d’intesa del 2013, che abbiamo firmato, sono la base da cui partire per un intervento legislativo condiviso e non invasivo dell’autonomia collettiva. Continue Reading

Lazio salute, piano di governo per le liste d’attesa

nicola-zingarettiDal primo gennaio 2014 Nicola Zingaretti dimezza i tempi della sanità e dà vita alle “Case della salute”

Roma, 19 settembre – Mai più tempi lunghi per visite sanitarie urgenti nelle strutture del Lazio. Lo afferma Nicola Zingaretti che ieri, durante una conferenza stampa, ha reso noto che la Sanità regionale metterà a punto un ‘piano di governo delle liste d’attesa’, attivo dal primo gennaio 2014. Obiettivo è quello ridurre i tempi medi di attesa in tutte le strutture sanitarie regionali, anche quelle convenzionate, passando anche attraverso la limitazione all’intramoenia e al rispetto del programma da parte dei direttori generali, unico deterrente per  il rinnovo dell’incarico dirigenziale. Le prestazioni sanitarie saranno divise in quattro tipologie di priorità: urgente (esami entro 72 ore), breve (entro 10 giorni), differibile (entro 30 giorni le visite, entro 60 gli aggiornamenti) e programmata. Continue Reading

Grecia, dopo uccisione rapper scontri in piazza tra polizia e manifestanti

greciaAgenzia Ana riferisce disordini a seguito della morte di Pavlos Fyssas, ucciso da neonazista di ‘Alba Dorata’

 Roma, 19 settembre – La polizia ha dovuto usare gas lacrimogeni contro 5mila manifestanti scesi in piazza ad Atene a seguito dell’uccisione del rapper antifascista Pavlos Fyssas. E’ quanto riportato dall’agenzia Ana che spiega che i partecipanti al corteo di protesta, in gran parte legati al mondo dell’estrema sinistra, si erano riuniti a Keratsini, sobborgo popolare di Atene dov’è avvenuto l’omicidio, e da lì hanno cominciato a lanciare  pietre e pezzi di legno contro la polizia, che è intervenuta per disperdere i manifestanti. Fyssas è stato ucciso a coltellate nella notte fra martedì e mercoledì e i sospetti della polizia si concentrano su un uomo identificato come membro del partito neonazista Alba Dorata. La protesta si sta verificando anche in altri centri della Grecia, in particolare Patrasso e Salonicco ed è la risposta ai continui gravi atti di violenza messi in campo da più di un anno da ‘Alba Dorata’, ultimo in ordine di tempo l’omicidio del rapper Fyssas.

Roma, sabato 21 ‘La giostra armonica’ laboratorio di creatività con Roberto Zibetti

giostra_armonicaL’associazione Cineairone  al Circolo degli Artisti – Roma con un laboratorio permanente  dedicato ad adulti, anziani, bambini, e portatori di handicap.

Roma, 19 settembre – Nell’ambito dell’evento ‘Festambiente, Mondi Possibili’ organizzata da Legambiente presso il Circolo degli artisti di Roma ( via Casilina Vecchia 42) , sabato 21 settembre dalle ore 10 alle 11 della mattina, l’associazione Cineairone darà vita alla ‘Giostra Armonica’, laboratorio di creatività dedicato ad adulti, anziani, bambini e disabili. L’attività, curata da Roberto Zibetti, attore teatrale e di cinema, ha come punto di partenza la capacità di porsi in uno stato di apprendimento  elementare in forma corale. “La Giostra Armonica” spiega Zibetti “consente di  sviluppare i potenziali di un’intelligenza collettiva pratica ed efficace: gli elementi di lavoro che costituiscono la  base dell’attività proposta nel laboratorio sono due: atto creativo e subito dopo atto armonico, due attività che creano un circuito di energia che coinvolge tutti i partecipanti”. Continue Reading

Tribunale di Strasburgo boccia sanzioni penali per diffamazione a mezzo stampa

corte-strasburgo-01-largeLa Corte europea dei diritti dell’Uomo accoglie i ricorsi di due giornalisti portoghesi

 Roma, 18 settembre – Per la diffamazione non può essere prevista alcuna sanzione penale. E’ il senso della sentenza della Corte europea dei diritti dell’Uomo che ha dato ragione a due giornalisti portoghesi che erano stati condannati per diffamazione e che hanno vinto il ricorso presentato alla Corte di Strasburgo. I giudici hanno stabilito che le autorità portoghesi hanno violato il diritto alla libertà d’espressione. I giornalisti erano stati condannati a pagare una multa pari a 3.620 euro e 5.000 euro per danni morali dalla Corte d’appello di Lisbona che li aveva ritenuti colpevoli di aver diffamato l’allora vicepresidente della regione di Madeira. Nella sentenza i giudici della Corte europea dei diritti dell’Uomo sottolineano che il tribunale portoghese “condannando i giornalisti ha rotto l’equilibrio che deve esserci tra la salvaguardia del diritto alla libertà di stampa e quello del vice presidente della regione di Madeira a veder protetta la sua reputazione”. Continue Reading

Puglia, 6milioni di euro per lo sviluppo del tessile sostenibile di SavetheWater- Kitotex

canepaAl via in Salento la produzione sperimentale di tessuti di qualità superiore ed ecocompatibili, con la tecnologia ideata dall’Azienda di San Fermo della Battaglia (Como)

Roma, 18 settembre – Il lusso sostenibile prende casa e laboratorio nel Salento. Con una delle iniziative più innovative dell’industria tessile italiana, Canepa Spa, una delle più importanti realtà tessili a livello internazionale e la Tessitura del Salento Srl hanno siglato il Contratto di Programma da 6,2 milioni di euro “SavetheWater-kitotex”, per lo studio e la realizzazione di nuovi formulati per l’imbozzimatura dei filati superfini di fibre pregiate di origine animale come cashmere, lane merinos, yak, cammello, seta ed eventualmente anche di origine vegetale, artificiale e sintetica. Continue Reading

Monza calcio, la nuova maglia ‘Stop racism’ al ministro Kyenge

IMG_5845Anthony Emery Armstrong, neo presidente della squadra lombarda, elimina sponsor da nuove magliette. ‘Stop al razzismo’ è il messaggio della squadra di calcio per la stagione 2013 – 2014

Roma, 18 settembre – Niente sponsor sulle magliette del Monza calcio per la stagione 2013 – 2014. L’unico messaggio ben evidente è la frase “Stop racism”. E’ questa la scelta del neo presidente del club sportivo lombardo Anthony Emery Armstrong che stamattina nel corso di un convegno dal titolo ‘Le frontiere dell’intercultura’ organizzato dal Pime, ha consegnato una maglia omaggio, con il numero 10 ed il nome Kyenge, al ministro per l’Integrazione. “Ho letto che questa iniziativa è nata quando sono stata oggetto di un lancio di banane. Vedete anche il lancio di banane è servito a qualcosa” ha commentato scherzando il ministro Kyenge. E’ la prima volta in Italia che un presidente di squadra calcistica rinuncia ad uno sponsor per lanciare un messaggio forte. Il fatto poi che l’iniziativa ‘ Stop al razzismo’  prende le mosse da un comune lombardo, con tanto di approvazione e partecipazione all’evento del sindaco di Monza Roberto Scanagatti, pone in evidenza anche che in tema di immigrazione “è urgente e fondamentale affrontare il problema dello status giuridico dei residenti stranieri in Italia”, come ribadito da Cecile Kyenge durante il convegno.

Medicina di genere, un viaggio che inizia dall’età pediatrica

FimpFimp: “I pediatri sono pronti a fare la loro parte per contribuire ad avviare un percorso che potrà condurre a migliorare, in ambito pediatrico, l’approccio diagnostico e terapeutico alle patologie anche in base al genere”. 

Roma, 18 settembre – In che modo l’appartenenza al genere, maschile o femminile, condiziona lo sviluppo e l’impatto delle malattie, e la relativa risposta alle terapie? E’ un interrogativo a cui cerca di dare risposte la medicina di genere, indagando sulle relazioni tra l’appartenenza al genere sessuale e l’efficacia delle cure nel trattamento di determinate patologie. Il tema è al centro della conferenza stampa “Gli angeli non hanno sesso, ma le malattie sì. Infanzia: viaggio nella medicina di genere tra realtà e prospettive”, organizzata dalla Federazione italiana medici pediatri (Fimp), che si è svolta oggi alla Sala Caduti di Nassiriya del Senato della Repubblica. “Se è vero che uomini e donne si ammalano in maniera diversa, che una stessa patologia può avere un effetto differente su di loro e che anche la risposta alle terapie è diseguale, la scienza ha il dovere di studiare a fondo questo fenomeno e di dare risposte chiare – afferma Alessandro Ballestrazzi, presidente della Fimp- I pediatri sono pronti a fare la loro parte per contribuire ad avviare un percorso che potrà condurre a migliorare, in ambito pediatrico, l’approccio diagnostico e terapeutico alle patologie anche in base al genere”. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com