Australia, tragedia in mare: muoiono 21 richiedenti asilo

hqdefaultAlmeno 21 morti e oltre 70 dispersi nel naufragio di un battello di rifugiati al largo dell’Indonesia. Molte delle vittime sono bambini.

Roma, 29 settembre – Una nave con circa 120 persone partite dal porto da Pelabuhan Ratu, a sud-ovest di Giava,  è naufragata  tra Australia ed Indonesia mentre era diretta verso l’isola di Christmas, in territorio australiano. Secondo testimoni, lo scafo si è spezzato in tre tronconi, provocando così la morte di 21 tra loro oltre 70 dispersi.  I richiedenti asilo di questa ennesima tragedia sono in prevalenza di origine mediorientale , soprattutto giordana, libanese e yemenita. Tra loro molti bambini. Negli ultimi 12 mesi sono arrivate in Australia 400 navi della speranza, dal 2007 sono quasi 50mila i richiedenti asilo. Il nuovo governo australiano, presieduto dal conservatore Tony Abbott, ha preannunciato un giro di vite per restringere la politica dell’immigrazione, attirandosi gli strali delle associazioni umanitarie internazionali.

Salute, allarme morbillo. Vaccinazione è necessaria

160459286-6c03950a-fb6b-4636-87c9-2341f1161278I pediatri della Societa’ Italiana di Infettivologia Pediatrica (SITIP) lanciano un appello per la vaccinazione dei bambini contro il morbillo. In Gran Bretagna epidemia in corso, 20% dei casi infettati a scuola.

Roma, 28 settembre – Nel corso del congresso annuale della Societa’ Italiana di Infettivologia Pediatrica (SITIP), i pediatri lanciano l’allarme per il pericolo morbillo. In Regno Unito e’ in corso una importante epidemia che nel primo quadrimestre 2013 ha causato 587 casi, il 20% in comunita’ scolastiche; e’ stata quindi recentemente avviata una campagna per la vaccinazione dei ragazzi suscettibili allo scopo di arrestare l’epidemia prima dell’inizio del nuovo anno scolastico. In Europa negli ultimi anni ci sono stati oltre 30mila casi e nel corso del 2010 sono stati 21 i decessi a seguito di morbillo che, come riferito da  Marta Ciofi degli Atti, Responsabile Unita’ di Ricerca Esiti e Percorsi Medico-chirurgici Ospedale Pediatrico Bambino Gesu’ di Roma, e’ una malattia “che puo’ essere molto grave e l’unica protezione disponibile e’ il vaccino” . Continue Reading

Siria, ok da Onu per la distruzione delle armi chimiche. No a uso della forza

9577-onu-consiglio-di-sicurezza-2-680x453Approvata risoluzione in Consiglio di Sicurezza per disarmo a Damasco.  Per ora nessun ricorso alla forza è previsto. Nuova decisione se Assad non ottempera

Roma, 28 agosto – Il Consiglio di Sicurezza Onu per il momento non intende utilizzare l’articolo 7 della Carta delle Nazioni Unite che prevede il ricorso alla forza in caso di non adempienza su quanto previsto in una risoluzione. Nell’incontro di ieri i 15 membri del consiglio  hanno approvato una  risoluzione, costituta da 22 paragrafi, che prevede solo la completa distruzione degli arsenali chimici siriani. “E’ una grande vittoria della comunità internazionale”, avverte il presidente Barack Obama, che sino a pochi giorni fa intravedeva come unica soluzione alla crescente pericolosità del regime di Damasco, un attacco militare che avrebbe messo in ulteriore grave pericolo la popolazione siriana, già compressa tra i due fuochi di una tragica guerra civile. “La Siria ha dato prova della volontà di attuare questa risoluzione”, – ha detto l’ambasciatore Bashar al Jafaari, rappresentante permanente della Siria al Palazzo di vetro, -“ è giunto il momento del cessate il fuoco”. Continue Reading

Grecia, arrestato leader di ‘Alba Dorata’

alba dorataInsieme a Nikos Michaloliàkos in arresto anche il suo portavoce Ilias Kassidiaris. Le indagini sulla vera natura del gruppo di estrema destra hanno avuto origine con l’uccisione del rapper Pavlos Fyssas

Roma, 28 settembre – Pestaggi, intimidazioni aggressioni soprattutto di cittadini stranieri, ma anche di greci . Era questo il risvolto dell’azione politica di ‘Alba Dorata’ , partito di estrema destra che oggi ha visto l’arresto del suo leader Nikos Michaloliàkos e del suo portavoce Ilias Kassidiaris da parte delle autorità greche. Lo hanno raccontato agli inquirenti i  numerosi testimoni interpellati nel corso di un’indagine cominciata all’indomani dell’uccisione del rapper di sinistra Pavlos Fyssas. Una escalation di violenza culminata con l’omicidio di Fyssas, avvenuto il 17 settembre per mano del militante neonazista Georgos Roupakias, che ha convinto il procuratore della Corte Suprema Charalambos ad emettere i mandati di arresto per Michaloliàkos e Kassidiaris oltre a mandati di cattura a carico di deputati, dirigenti, membri del partito e sostenitori esterni. Continue Reading

Ue, 2013 anno della cittadinanza. Ma, avverte la Lidu, serve unità d’intenti politici

hp_about_banner_itMaricia Bagnato Belfiore di Lidu onlus ed Fidh rileva i Diritti Umani come base per una politica comunitaria e rilancia la cittadinanza europea

 Roma, 27 settembre – L’Europa riparte dai diritti umani. Il 2013 per la Ue rappresenta  “L’Anno europeo dei cittadini”, decisione presa nel novembre del 2012 dal Parlamento europeo e dal Consiglio, su proposta della Commissione,  a vent’anni dalla nascita della cittadinanza europea. Alla base di questa scelta celebrativa c’è stata la forte necessità di rilanciare un dibattito pubblico sul futuro dell’Unione europea e sulle riforme necessarie per migliorare la vita quotidiana dei cittadini europei. Scelte che non possono prescindere da alcune riflessioni di fondo su cosa vuole l’Europa e quali obiettivi politici vuole raggiungere e soprattutto quale sarà il suo ruolo all’interno del Mediterraneo. Ad un anno dalla prossima competizione elettorale europea, è obbligatorio anche per organizzazioni della società civile, come la Lidu onlus italiana( presidente Alfredo Arpaia), partecipare al dibattito individuando percorsi e punti comuni che rendano la cittadinanza europea uno status di diritti per tutti coloro che popolano la Ue. Ma quali sono i diritti che possono far coesistere culture così diverse come quelle degli Stati europei? La risposta sta nell’esistenza stessa della Unione Europea che alla base della sua democrazia ha messo i diritti umani come fondamenta su cui costruire la politica di un intero continente. I diritti umani rappresentano il più rilevante ed accomunante sistema di valori degli ultimi due secoli. Essi tratteggiano quegli aspetti costitutivi della dignità degli esseri umani che rimandano alle dimensioni essenziali dello sviluppo della persona.

Continue Reading

Scuola, taglio alle spese per i libri di testo, si passa al digitale

Libri-Cartacei-DigitaliIl ministro Carrozza firma decreto per e-book di testo. Il via è previsto per il 2014

Roma, 27 settembre Il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Maria Chiara Carrozza ha firmato il decreto ministeriale che sancisce tempi e modi del passaggio dalla carta all’e-book. La novità verrà introdotta gradualmente a partire dal prossimo anno scolastico. Per il 2014/2015 inoltre le classi prime della secondaria e le prime e le terze delle  medie superiori avranno un risparmio del 10% dei tetti di spesa per l’acquisto dell’intera dotazione libraria annuale. Il decreto contiene, nel suo allegato, anche linee guida sul libro del futuro che dovrà essere sempre meno di carta, ma, soprattutto, fruibile su tutti i supporti digitali (tablet, pc, lavagne interattive di produttori diversi), in modo da lasciare la massima libertà nell’acquisto a famiglie e insegnanti. Il libro del futuro sarà sempre meno cartaceo e sempre più elettronico. Continue Reading

Egitto, Autorità chiudono organo di stampa dei ‘Fratelli musulmani’

egittoIl giornale del partito ‘Libertà e giustizia’ messo la bando a due giorni dal sequestro dei beni del gruppo pro Morsi

Roma, 27 settembre – Forze di polizia egiziana hanno fatto irruzione nella sede del quotidiano dei Fratelli Musulmani al Cairo e hanno sequestrato attrezzature ponendo i sigilli. L’episodio è la conseguenza della sentenza di un tribunale egiziano che pochi giorni fa aveva messo fuori legge il gruppo politico disponendo anche il sequestro dei beni . Il governo ad interim  aveva poi fatto sapere che nessuna decisione era definitiva sino a quando non interverrà un tribunale di grado superiore. Ma le pesanti restrizioni a danno del partito politico sono misure conseguenti alla deposizione del presidente Mohammed Morsi, realizzata con il colpo di Stato militare dello scorso 3 luglio.

Calabria, con i Suap bastano 24 ore per fare Impresa

lucio dattolaSportello unico per le attività produttive: quasi 6mila nuove pratiche  in Calabria per il tramite delle Camere di commercio grazie alla modulistica on line.

Roma, 27 settembre  – Sono 5.975 le pratiche telematiche pervenute ai 166 Suap dei 409 comuni calabresi che hanno affidato la gestione dei propri sportelli alle Camere di commercio del territorio, dall’aprile 2011, data di avvio della riforma di questo strumento. Segnatamente, esse rappresentano più del 17% delle pratiche pervenute ai Suap nazionali, posizionando la regione ai primi posti tra quelle più dinamiche in Italia. “Il dato relativo ai risultati ottenuti in Calabria rispetto alla fruizione dello Sportello unico presso le Camere di commercio regionali è più che confortante, è la dimostrazione che il sistema sta funzionando”. Così il presidente di Unioncamere Calabria, Lucio Dattola, commenta il traguardo delle quasi seimila pratiche online gestite dagli Sportelli per le attività produttive delle Camere di commercio, su delega o in convenzione con i comuni titolari del servizio. Con riferimento alla procedura automatizzata, il Suap delle camere di commercio calabresi consente di dare realmente avvio all’attività d’impresa in un giorno. I vantaggi maggiori derivano dal gestire l’intero ciclo della pratica mediante le tecnologie della rete e dall’avere standardizzato modulistica e procedure per la maggior parte degli adempimenti. Continue Reading

Ue e Unicef unite per bambini Siria

SIRIA: CATASTROFE UMANITARIA, COLPITE ANCHE LE SCUOLEL’Unione europea , con un contributo di ulteriori 45 milioni di dollari per i bambini della Siria, diventa il più grande donatore dell’appello Unicef

Roma, 26 settembre  – L’Unicef e l’Unione europea (UE) hanno firmato un nuovo accordo di cooperazione, per cui vengono donati ulteriori 45 milioni di $ USA (34 milioni di €) per proteggere i bambini colpiti dalla crisi in Siria e per promuovere l’accesso all’istruzione in Siria, Giordania e Libano.
“L’accordo di oggi dimostra il nostro continuo impegno per aiutare coloro che sono più vulnerabili in ogni conflitto: i bambini e i giovani. Dobbiamo fare tutto il possibile per evitare che una generazione perduta cresca senza accesso alla scuola a causa del terribile conflitto in Siria. Con il nostro supporto a 2,5 milioni di bambini nella regione sarà data la possibilità di ricevere l’istruzione e con essa la speranza di un futuro migliore”, ha detto Štefan Füle, Commissario UE per l’Allargamento e la politica europea di vicinato. Continue Reading

Cinema, ‘Il sud è niente’ dal Toronto Film Festival a novembre nelle sale

il-sud-e-niente-la-locandina-italiana-del-film-286135_thumbAnteprima mondiale in Canada per il lungometraggio del giovane regista calabrese Fabio Mollo, tra gli unici quattro italiani selezionati per il Tff 2013

Roma, 24 settembre – Porte aperte e successo di pubblico per l’anteprima mondiale al Toronto Film Festival della pellicola ‘Il sud è niente’, regista e autore il calabrese Fabio Mollo. ”Non mi aspettavo che il mio film fosse tra gli unici quattro selezionati per un appuntamento prestigioso come il Tff”, – afferma il giovane regista, – “ eppure il direttore del festival ha visto il film a Cinecittà quando ancora non aveva i sottotitoli. Da qui la scelta di portarlo a Toronto, insieme a ‘Anni felici’ di Daniele Luchetti , ‘L’intrepido di Gianni Amelio e ‘La grande bellezza’ di Paolo Sorrentino, tutti inseriti nella categoria Special Presentations .”  Delle quattro pellicole italiane selezionate per il Toronto Film Festival, ‘Il sud è niente’ è quella che ha riservato più sorpresa: un progetto nato  grazie al coraggio di due giovani produttori francesci, Jean-Denis Le Dinahet e Sebastien Msika, con una troupe di giovani professionisti, tutti under 40, a bassissimo budget in cui spicca proprio il 33enne Fabio Mollo al suo esordio in un lungometraggio. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com