Milano, accoltella il fidanzato perché voleva lasciarla: arrestata

resizerVentisettenne ferisce il compagno alla gola e al petto. Non accettava la fine della storia.

Milano, 16 luglio – Accoltella il ragazzo perchè voleva lasciarla. E’ successo a Melzo, nel milanese. Protagonista una 27enne incensurata, che prima di recarsi all’appuntamento con il suo compagno di 37 anni  infila un coltello a serramanico in borsa e, una volta con lui, lo ferisce alla gola e al petto. Continue Reading

Lavoro, crescono gli occupati extracomunitari: nel 2012 sono 2 milioni e 334mila

immigrati lavoroGuadagnano meno degli italiani e svolgono mansioni meno qualificate. 

Roma, 15 luglio – I lavoratori stranieri in Italia nel 2012 sono circa 2 milioni e 334 mila. Rispetto all’anno precedente si e’ registrata un aumento dell’occupazione straniera di circa 82 mila persone, accompagnata da una diminuzione di 151 mila occupati italiani, con un saldo negativo di 69 mila unita’. Tra gli stranieri i disoccupati sono quasi 385 mila, di cui 193 mila donne e 190 mila uomini (nel 2008 erano 162 mila di cui 94 mila donne e 67 mila uomini). E’ quanto emerge dai dati diffusi oggi dal terzo rapporto annuale ‘Gli immigrati nel mercato del lavoro in Italia’ a cura della direzione generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione del ministero del Lavoro.  Continue Reading

Non solo dieta: lo yogurt previene le malattie croniche

yogurtI nutrizionisti americani danno il via libera all’uso di questo alimento nella dieta quotidiana, sulla scorta di numerosi studi scientifici che dimostrano come l’assunzione regolare di yogurt aiuti a proteggersi da numerose patologie come osteoporosi, diabete, tumori, malattie cardiovascolari e a combattere il rischio d i sovrappeso.

Roma, 15 luglio – Consumare regolarmente yogurt aiuta a controllare il peso corporeo e a prevenire le malattie croniche dei nostri tempi, dall’osteoporosi al diabete, dai tumori fino alle patologie cardiovascolari. I motivi? Lo yogurt è un eccellente fonte di proteine e oligoelementi essenziali come calcio, potassio e magnesio, oltre a rappresentare una sorgente naturale di probiotici per favorire il benessere del microbiota, la flora intestinale, e ad avere un profilo unico in campo nutrizionale. Queste le caratteristiche dello yogurt delineate dagli esperti di tutto il mondo presenti a Boston ,in occasione del First global summit on the health effects of yogurt, primo atto della Yogurt in nutrition initiative (Yini), un’iniziativa destinata a tutto il mondo realizzata in collaborazione tra l’American society for nutrition (Asn), l’istituto Danone internazionale e la Nutrition society inglese. Continue Reading

Caro benzina, l’Italia ha il record europeo: colpa delle tasse

caro benzinaIl Codacons ha quantificato, rispetto a tre anni fa, una spesa di 27 euro in più per un pieno. 

Roma, 15 luglio 2013 –  Puntuale come l’estate arriva il rincaro dei carburanti in Italia. I prezzi di benzina & co sono in rialzo e meritano il primato di essere i più cari d’Europa. Il Codacons ha quantificato, rispetto a tre anni fa, una spesa di 27 euro in più per un pieno di benzina. Secondo la Cgia di Mestre, con un prezzo medio della benzina pari a 1,742 euro al litro, gli automobilisti italiani sono, dopo gli olandesi (1,797 euro al litro), i più penalizzati dell’Unione europea. E la colpa è delle tasse. Continue Reading

Kazakistan, Unione Sarda: incontro Berlusconi Nazarbayev in Gallura

villa gallura

 Ingresso della villa in cui il presidente kazako Nazarbayev ha trascorso le vacanza in Galluta – Foto Satta .

Hanno discusso del prelievo e del rimpatrio forzato della moglie e della figlia del dissidente Mukhtar Ablyazov.

Roma, 15 luglio – Una visita durata poche ore durante il quale Berlusconi e il presidente del Kazakistan, Nursultan Nazarbayev, hanno discusso del prelievo e del rimpatrio forzato della moglie e della figlia del dissidente kazako Mukhtar Ablyazov, uno degli oppositori del regime che vive da rifugiato politico a Londra. E’ quanto rivela oggi l’Unione Sarda che, dalle pagine del quotidiano, racconta dell’incontro avvenuto a Puntaldìa, un porto turistico nel di San Teodoro, dove il presidente kazako avrebbe trascorso alcuni giorni di vacanza proprio a inizio luglio. Continue Reading

Confsal: in Italia 4 liti ogni 1000 abitanti, serve la mediazione civile e commerciale

nigi_marco_paolo--400x300Obiettivi: alleggerire l’enorme contenzioso civilistico  e allineare il Paese al resto dell’Europa in materia di risoluzione amichevole dei conflitti.

Roma, 15 luglio.  Domani pomeriggio nel forum Lif nato in Confsal per promuovere il confronto con la governance istituzionale, con inizio alle 15.30 nella sala Capitolare del chiostro del convento di Santa Maria sopra Minerva, a Roma, in piazza della Minerva 38, si parlerà di mediazione civile in Italia. Due gli obiettivi della sua introduzione: alleggerire l’enorme contenzioso civilistico italiano e allineare il paese al resto dell’Europa in materia di risoluzione amichevole dei conflitti. Basti dire che siamo tra i maggiori produttori di litigiosità (4 liti ogni 1000 abitanti) e che stiamo ai primi posti per lunghezza delle cause civili (564 giorni per un processo di primo grado, 8 anni per un tempo complessivo del grado definitivo di giudizio). Continue Reading

Palermo contro il femminicidio: 124 sagome tracciate in piazza

femmincidio PalermoOrlando: “Siamo in prima fila in questa battaglia”.

Palermo, 14 luglio – Centoventiquattro sagome di donne tracciate sul selciato di piazza Castelnuovo a Palermo per ricordare le tante, troppe vittime di violenza in Italia. Centoventiquattro, appunto, le vittime di femminicidio nel nostro Paese nel 2012 e gia’ oltre 60 nel 2013.  L’ultima Rosy Bonanno, uccisa dal convivente proprio due giorni fa, davanti al figlio di appena due anni. Contro la violenza sulle donne si e’ volta ieri sera a Palermo la manifestazione ‘Neanche con un fiore –  nessuno tocchi Rosalia’ :  un richiamo alla patrona del capoluogo siciliano di cui in questi giorni si celebra il Festino. Continue Reading

L’ergastolo è una pena inumana e degradante: lo ha deciso la Corte europea

301201394035aUna sentenza boccia il carcere a vita e la Lidu aggiunge: è una pena anticostituzionale anche in Italia.

Di Maria Vittoria Arpaia

Roma, 13 luglio – La Corte di Strasburgo con la  sentenza 3896 emessa il 9 luglio scorso sul caso Vinter in Regno Unito, ha stabilito che il fine pena mai, il cosiddetto ergastolo ostativo è una pena che viola le norme dei diritti umani europee. Il ricorso era stato presentato da tre detenuti condannati all’ergastolo e la sentenza di condanna sulla pena definita dalla Cedu “inumana e degradante” è stata emessa con 16 voti a favore ed uno contrario. “Abbiamo sempre sostenuto – ha commentato il presidente Lidu onlus Alfredo Arpaia -che l’ergastolo rappresenta di per sé una modalità di espiazione della pena di tipo afflittivo che toglie, a chi la subisce, ogni speranza di riconquista di un piccolo spazio di libertà dopo aver scontato una pena che, secondo lo spirito della Costituzione, dovrebbe avere finalità rieducative e di recupero. Siamo in attesa e ci adopereremo perchè ciò avvenga”. Continue Reading

Kazakhistan, il caso di Alexandr Pavlov perseguitato come Shabalanieva

4EFD5E16-BF1B-4666-A94A-4584A12852F1_mw1024_n_sUomo  di Ablyazov  si trova in Spagna. La Ong ‘Open dialog foundation’ denuncia  la richiesta delle autorità di estradarlo.

Roma, 13 luglio – Ancora un caso di estradizione che riguarda il Kazakhistan. Questa volta, però, il Paese a cui viene chiesto l’asilo politico è la Spagna. La redazione di ‘Dailycases’ è venuta in possesso di un documento di ‘Open dialog foundation’, una Ong internazionale che si occupa della tutela dei diritti umani, che denuncia la richiesta delle autorità di  estradare dalla Spagna Alexandr Pavlov, uomo di Ablyazov leader dell’opposizione in Kazakisthan e marito di Alma Shabalanieva.

“Col pretesto di false accuse di terrorismo – si legge – le autorità kazake vorrebbero estradare un altra persona del gruppo che ruota intorno a Mukhtar Ablyazov, leader dell’opposizione avverso a Nursultan Nazarbayev, presidente del Kazakisthan. Si tratta del suo capo security Alexandr Pavlov. Guardando alla oscura natura della richiesta, la Open dialog foundation chiede alle autorità del regno di Spagna di impedire l’estradizione di Alexandr Pavlov per il Kazakisthan dove sarà messo di fronte a procedimenti criminali a sfondo politico”. Continue Reading

Caso Shalabayeva, Farnesina: ministero non era al corrente dell’espatrio


++ Caso Ablyazov: Farnesina, da questura no indicazioni ++(Foto Ansa)

 

La richiesta fatta dall’ufficio immigrazione della Questura di Roma faceva riferimento alla signora Alma con il suo nome da ragazza e non dava alcuna indicazione che potesse fare risalire al dissidente kazako.

Roma, 13 luglio – Un pasticcio burocratico, un giallo o un intrigo internazionale. La vicenda di Alma Shalabayeva, moglie del dissidente Ablyazov rimpatriata in Kazakhistan con la figlia a fine maggio, continua a rimanere un mistero. Mentre la donna si trova agli arresti domiciliari a casa del padre nel suo Paese, in Italia la vicenda si trascina e il Movimento 5 Stelle con Sel chiedono le dimissioni del ministro dell’Interno Angelino Alfano. Intanto, fonti della Farnesina fanno sapere che il fax del 29 maggio alla Questura di Roma si limitava a rispondere se Alma Shalabayeva avesse o no copertura diplomatica e non poteva collegare la signora al marito rifugiato politico in Gb, ribadendo che il ministero non era al corrente del provvedimento di espatrio. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]