Gioco d’azzardo, allarme Codici: i giovani a rischio debito

gioco d'azzardo

Secondo l’indagine dell’Associazione il 25% degli studenti intervistati ha dichiarato di aver giocato almeno una volta nella vita alle slot machine.

Roma, 11 luglio – S. ha 41, vive a Roma e da 3 anni è affetta da Gap, Gioco d’azzardo patologico. Ha una bambina di 7 anni da mantenere, il compagno è cassa integrato. Non ce la fanno a tirare avanti con una casa in affitto e le varie spese. Il gioco è stato per lei prima una salvezza: una vincita di 1300 euro le ha permesso di pagare un mese di affitto e varie bollette, poi una tragedia. I soldi buttati alle slot machine sono tanti per una famiglia umile: circa 20mila euro. E’ quanto racconta, in una nota, Codici, il Centro per i diritti del cittadino. Per S. Codici rappresenta solo uno sfogo, non vuole aiuto, per il momento. Ha paura della reazione del marito quando verrà a sapere dei soldi sperperati in questi anni, probabilmente la lascerà, dice. Continue Reading

Il sesso si paga con i soldi virtuali: è boom di bitcoin

Bitcoin

La moneta virtuale spopola nel mondo dell’eros. Al bando assegni e contanti. Garantito l’anonimato.

Roma, 11 luglio – Sarà la crisi, sarà che l’hi tech avanza, saranno tutte e due le cose insieme, fatto sta che anche il mondo dell’eros si sta adeguando ai tempi che corrono. Niente assegni o contanti, roba vecchia, adesso le prestazioni sessuali si pagano con soldi virtuali, cosiddetti bitcoin.  Lo scriva la giornalista Sabina Cuccaro sul sito Sex and Rome . Usati da vip e imprenditori per non essere ‘tracciati’, stanno diventando la nuova moneta per riciclare affari illeciti,  e anche per il sesso che “non si deve sapere”. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]