Cina, suicidio è ai primi posti per mortalità giovani

divieto-suicidio-universita-cina-295x200Il 26% dei suicidi nel mondo avviene in Cina: stress, incertezza per il futuro, mancanza di lavoro sono tra le cause più frequenti del ‘mal di vivere’

Roma, 29 settembre – Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che risalgono al 2009, i suicidi in Cina rappresentano il 26% del totale nel mondo ed è tra le prime cinque cause di morte per il paese.  I dati ufficiali del governo di Pechino dicono che ogni anno si suicidano circa 280.000 persone, più di 300.000 secondo altre stime non ufficiali.  Il ‘mal di vivere’ sembra avere più presa sulla popolazione rurale con un dato ancora più inquietante: le donne cinesi si suicidano molto più degli uomini, e costituiscono  il 56% di tutti i suicidi femminili del pianeta. Il suicidio è anche la prima cause di morte per i teenager cinesi, il 6-10% del totale dei quali ha tentato di togliersi la vita. Le cause sono le più varie. Tra i giovani e i ragazzini tra i 16 ed i 35 anni, la causa dei suicidi è da ricercare soprattutto nello stress e nelle pressioni che la società cinese, votata all’arrivismo e al successo, provoca. Continue Reading

Scuola, taglio alle spese per i libri di testo, si passa al digitale

Libri-Cartacei-DigitaliIl ministro Carrozza firma decreto per e-book di testo. Il via è previsto per il 2014

Roma, 27 settembre Il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Maria Chiara Carrozza ha firmato il decreto ministeriale che sancisce tempi e modi del passaggio dalla carta all’e-book. La novità verrà introdotta gradualmente a partire dal prossimo anno scolastico. Per il 2014/2015 inoltre le classi prime della secondaria e le prime e le terze delle  medie superiori avranno un risparmio del 10% dei tetti di spesa per l’acquisto dell’intera dotazione libraria annuale. Il decreto contiene, nel suo allegato, anche linee guida sul libro del futuro che dovrà essere sempre meno di carta, ma, soprattutto, fruibile su tutti i supporti digitali (tablet, pc, lavagne interattive di produttori diversi), in modo da lasciare la massima libertà nell’acquisto a famiglie e insegnanti. Il libro del futuro sarà sempre meno cartaceo e sempre più elettronico. Continue Reading

Calabria, con i Suap bastano 24 ore per fare Impresa

lucio dattolaSportello unico per le attività produttive: quasi 6mila nuove pratiche  in Calabria per il tramite delle Camere di commercio grazie alla modulistica on line.

Roma, 27 settembre  – Sono 5.975 le pratiche telematiche pervenute ai 166 Suap dei 409 comuni calabresi che hanno affidato la gestione dei propri sportelli alle Camere di commercio del territorio, dall’aprile 2011, data di avvio della riforma di questo strumento. Segnatamente, esse rappresentano più del 17% delle pratiche pervenute ai Suap nazionali, posizionando la regione ai primi posti tra quelle più dinamiche in Italia. “Il dato relativo ai risultati ottenuti in Calabria rispetto alla fruizione dello Sportello unico presso le Camere di commercio regionali è più che confortante, è la dimostrazione che il sistema sta funzionando”. Così il presidente di Unioncamere Calabria, Lucio Dattola, commenta il traguardo delle quasi seimila pratiche online gestite dagli Sportelli per le attività produttive delle Camere di commercio, su delega o in convenzione con i comuni titolari del servizio. Con riferimento alla procedura automatizzata, il Suap delle camere di commercio calabresi consente di dare realmente avvio all’attività d’impresa in un giorno. I vantaggi maggiori derivano dal gestire l’intero ciclo della pratica mediante le tecnologie della rete e dall’avere standardizzato modulistica e procedure per la maggior parte degli adempimenti. Continue Reading

Ue e Unicef unite per bambini Siria

SIRIA: CATASTROFE UMANITARIA, COLPITE ANCHE LE SCUOLEL’Unione europea , con un contributo di ulteriori 45 milioni di dollari per i bambini della Siria, diventa il più grande donatore dell’appello Unicef

Roma, 26 settembre  – L’Unicef e l’Unione europea (UE) hanno firmato un nuovo accordo di cooperazione, per cui vengono donati ulteriori 45 milioni di $ USA (34 milioni di €) per proteggere i bambini colpiti dalla crisi in Siria e per promuovere l’accesso all’istruzione in Siria, Giordania e Libano.
“L’accordo di oggi dimostra il nostro continuo impegno per aiutare coloro che sono più vulnerabili in ogni conflitto: i bambini e i giovani. Dobbiamo fare tutto il possibile per evitare che una generazione perduta cresca senza accesso alla scuola a causa del terribile conflitto in Siria. Con il nostro supporto a 2,5 milioni di bambini nella regione sarà data la possibilità di ricevere l’istruzione e con essa la speranza di un futuro migliore”, ha detto Štefan Füle, Commissario UE per l’Allargamento e la politica europea di vicinato. Continue Reading

Cinema, ‘Il sud è niente’ dal Toronto Film Festival a novembre nelle sale

il-sud-e-niente-la-locandina-italiana-del-film-286135_thumbAnteprima mondiale in Canada per il lungometraggio del giovane regista calabrese Fabio Mollo, tra gli unici quattro italiani selezionati per il Tff 2013

Roma, 24 settembre – Porte aperte e successo di pubblico per l’anteprima mondiale al Toronto Film Festival della pellicola ‘Il sud è niente’, regista e autore il calabrese Fabio Mollo. ”Non mi aspettavo che il mio film fosse tra gli unici quattro selezionati per un appuntamento prestigioso come il Tff”, – afferma il giovane regista, – “ eppure il direttore del festival ha visto il film a Cinecittà quando ancora non aveva i sottotitoli. Da qui la scelta di portarlo a Toronto, insieme a ‘Anni felici’ di Daniele Luchetti , ‘L’intrepido di Gianni Amelio e ‘La grande bellezza’ di Paolo Sorrentino, tutti inseriti nella categoria Special Presentations .”  Delle quattro pellicole italiane selezionate per il Toronto Film Festival, ‘Il sud è niente’ è quella che ha riservato più sorpresa: un progetto nato  grazie al coraggio di due giovani produttori francesci, Jean-Denis Le Dinahet e Sebastien Msika, con una troupe di giovani professionisti, tutti under 40, a bassissimo budget in cui spicca proprio il 33enne Fabio Mollo al suo esordio in un lungometraggio. Continue Reading

Libri, ‘Ida’ ultimo racconto di Irène Nemirovsky

idaUcraina di nascita, Irène Némirovsky fu arrestata dai nazisti in quanto ebrea e deportata nel luglio del 1942 ad Auschwitz, dove morì un mese più tardi di tifo. Anche il marito, Michel Epstein, che aveva cercato di farla liberare, verrà mandato a morte nelle camere a gas nel novembre dello stesso anno ad Auschwitz. Dal 2005 le sue opere cominciano ad essere pubblicate, ultima in ordine di tempo  ‘Ida’(2013).

A cura di Manlio Lo Presti

Roma, 24 settembre – L’attenzione italiana per Irène Nemirovsky è ben riposta. Autrice molto feconda, la sua opera è focalizzata sullo spessore esistenziale dei singoli personaggi. La realtà non è basata sui fatti nudi e crudi, ma si concretizza con le persone che la costruiscono vivendo le proprie vicende. L’ultimo racconto pubblicato dalla casa editrice Elliot, intitolato ‘Ida’, prosegue il percorso spirituale della scrittrice russa vissuta in Francia fin dai primi anni del 1900 e poi morta ad Auschwitz nel 1942. Ida è la protagonista intorno alla quale il racconto si sviluppa, è una donna di spettacolo. Una donna che viene dal nulla la cui caratteristica è una indomabile volontà di andare avanti, di afferrare il successo costi quel che costi. Un atteggiamento tipico delle persone che vengono dalle classi basse della società, da gente che ha visto la fame e l’esclusione sociale. Continue Reading

Amnesty International chiede all’Onu di consegnare ad Icc presidente Sudan

amnesty-international-logoOmar Hassan Ahmad al-Bashir vuole assistere ad assemblea delle Nazioni Unite ma Amnesty ribatte “ deve essere consegnato alla Corte penale internazionale per crimini contro l’umanità”

Roma, 20 settembre – A seguito delle notizie secondo cui il presidente sudanese Omar Hassan Ahmad al-Bashir ha domandato un visto per assistere alla 68esima sessione dell’Assemblea generale, Amnesty International ha chiesto, agli stati membri delle Nazioni Unite, di esigere che egli sia consegnato alla Corte penale internazionale (Icc), dove e’ indiziato di crimini di guerra, crimini contro l’umanita’ e atti di genocidio commessi nella regione del Darfur dalle forze armate sudanesi e dalle milizie janjawid, loro alleate.
“Nonostante il mandato d’arresto spiccato dall’Icc nei loro confronti, il presidente al-Bashir, due altri esponenti del governo e un presunto leader janjawid, continuano a essere protetti dal governo sudanese, che rifiuta di collaborare con la Corte” – ha dichiarato Tawanda Hondora, Deputy Director of Law and Policy di Amnesty International. Continue Reading

Siria, Unicef denuncia: conflitto colpisce anche bimbi palestinesi

profughi-palestinesiNel conflitto siriano, “sono 1 milione i bambini profughi e oltre 3 milioni di piccoli innocenti colpiti dalla guerra” tra loro anche molti palestinesi .

 Roma, 20 settembre“Ci sono 1 milione di bambini profughi, oltre 3 milioni di piccoli innocenti colpiti dal conflitto. Quasi 2 milioni di bimbi sono sfollati. Ogni giorno, tante persone, compresi i bambini, vengono uccise, mutilate, e profondamente traumatizzate in seguito alla condotta sfrenata del conflitto armato in molte aree urbane. Pensiamo ad esempio a Mohammad Al-Khatib di 14 anni che giorni fa e’ stato ucciso da un proiettile mentre stava tornando a casa a piedi dopo aver comprato il pane in un panificio nel suo quartiere a Deraa” è l’allarme lanciato da Andrea Iacomini portavoce di Unicef  Italia. “In questo contesto di disperazione non dobbiamo dimenticare i bambini palestinesi presenti in Siria.” – Spiega Iacomini – Continue Reading

Roma, sabato 21 ‘La giostra armonica’ laboratorio di creatività con Roberto Zibetti

giostra_armonicaL’associazione Cineairone  al Circolo degli Artisti – Roma con un laboratorio permanente  dedicato ad adulti, anziani, bambini, e portatori di handicap.

Roma, 19 settembre – Nell’ambito dell’evento ‘Festambiente, Mondi Possibili’ organizzata da Legambiente presso il Circolo degli artisti di Roma ( via Casilina Vecchia 42) , sabato 21 settembre dalle ore 10 alle 11 della mattina, l’associazione Cineairone darà vita alla ‘Giostra Armonica’, laboratorio di creatività dedicato ad adulti, anziani, bambini e disabili. L’attività, curata da Roberto Zibetti, attore teatrale e di cinema, ha come punto di partenza la capacità di porsi in uno stato di apprendimento  elementare in forma corale. “La Giostra Armonica” spiega Zibetti “consente di  sviluppare i potenziali di un’intelligenza collettiva pratica ed efficace: gli elementi di lavoro che costituiscono la  base dell’attività proposta nel laboratorio sono due: atto creativo e subito dopo atto armonico, due attività che creano un circuito di energia che coinvolge tutti i partecipanti”. Continue Reading

Tribunale di Strasburgo boccia sanzioni penali per diffamazione a mezzo stampa

corte-strasburgo-01-largeLa Corte europea dei diritti dell’Uomo accoglie i ricorsi di due giornalisti portoghesi

 Roma, 18 settembre – Per la diffamazione non può essere prevista alcuna sanzione penale. E’ il senso della sentenza della Corte europea dei diritti dell’Uomo che ha dato ragione a due giornalisti portoghesi che erano stati condannati per diffamazione e che hanno vinto il ricorso presentato alla Corte di Strasburgo. I giudici hanno stabilito che le autorità portoghesi hanno violato il diritto alla libertà d’espressione. I giornalisti erano stati condannati a pagare una multa pari a 3.620 euro e 5.000 euro per danni morali dalla Corte d’appello di Lisbona che li aveva ritenuti colpevoli di aver diffamato l’allora vicepresidente della regione di Madeira. Nella sentenza i giudici della Corte europea dei diritti dell’Uomo sottolineano che il tribunale portoghese “condannando i giornalisti ha rotto l’equilibrio che deve esserci tra la salvaguardia del diritto alla libertà di stampa e quello del vice presidente della regione di Madeira a veder protetta la sua reputazione”. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com