Teatro, in scena a Roma ‘Domestica’ dal 12 al 17 novembre

1397655_230178770481190_1122710013_oPresso il Teatro ‘Lo Spazio’,  la Compagnia Teatrale Progetto JDPL presenta ‘Domestica’ , spettacolo di Juan Diego Puerta Lopez

Roma, 15 novembre – In scena dal 12 al 17 novembre presso il Teatro ‘Lo Spazio’ , regia di Juan Diego Puerta Lopez, lo spettacolo ‘Domestica’, dai rimandi onirici che ingloba ed interseca in sé personaggi grotteschi che interagiscono in uno sfondo poetico e surreale. Utensili da cucina, ortaggi di ogni genere, bacinelle, guanti per i piatti imbandiscono una grande tavola da pranzo che si staglia al centro della scena. Nella cucina, luogo simbolo dove ogni cosa viene consumata, il pasto, l’amore, la rabbia, la solitudine, emergono anche i segreti dei curiosi personaggi. E la tavola imbandita si logora esattamente come la loro esistenza.  Musiche originali, canzoni e momenti coreografici in un carrozzone di eccentrica umanità. Un circo umano che ci coinvolge nella sua giostra di colori, suoni, immagini e da cui emerge tramite lo spazio quotidiano e domestico, la straordinaria varietà della follia umana. Tutto questo è Domestica.
Testi di Greta Agresti e Andrea Cappadona con: Greta Agresti, Maria Chiara Augenti, Ilaria Dassi, Aurora Deiana, Elisa Franchi, Emiliana Gimelli, Eleonora Gusmano, Francesco Mazzei, Laura Palmeri, Francesca Tasini, Fabio Ulleri. Continue Reading

Kyenge, elezione Rassmea Salah a Comune di Bresso abbatte pregiudizio

DSC01626-2Bresso, eletta per la prima volta consigliera comunale una donna di religione musulmana. Il ministro all’Integrazione esprime in un messaggio solidarietà e possibilità future in tema di proficui scambi culturali

Roma, 15 novembre – La ministra per l’Integrazione Cécile Kyenge ha inviato un messaggio di congratulazioni a Rassmea Salah, prima donna musulmana che entra nel consiglio comunale di Bresso. «Cara Rassmea – scrive la Kyenge – ti formulo gli auguri di buon lavoro per l’importante incarico a cui sei stata chiamata, in un momento non facile per il mondo dell’integrazione nazionale ed internazionale. La tua elezione rappresenta – ha aggiunto la ministra – la volontà della nostra società di lasciarsi alle spalle stereotipi e pregiudizi e di comprendere, quindi, che si può vivere tutti insieme trasformando le nostre diverse culture in punti di forza. Sono sicura – ha concluso la Kyenge – che ciò consentirà dei rapporti più fluidi tra le istituzioni e la società civile».

 

 

Festival di Roma, ‘Il sud è niente’ di Fabio Mollo svela la vera anima del Sud e di Reggio Calabria

photoUna pellicola che in modo cinico ma realista racconta le contraddizioni  vissute da una giovane ragazza in un tessuto sociale difficile e apparentemente stagnante. La descrizione  del quartiere dove è nato il regista, il Gebbione,  si intreccia con il dramma familiare di Grazia che non rinuncia, in un sud dove niente accade,  alla voglia di cambiare e alla speranza in un mondo migliore.

Roma, 15 novembre – Può un film descrivere la propria città, la terra d’origine come una madre, tenera ma dura, semplice ma incomprensibile,  riuscendo a coglierne l’essenza, la magia, i tratti vitali immersi e condizionati da un ‘Sud’ che è ‘Niente’ ?    Si è possibile, ci è riuscito Fabio Mollo con il lungometraggio “Il sud è niente”, presentato in anteprima al Festival di Roma nella rassegna Alice nella Città. Un film che è una dichiarazione d’amore verso la propria culla, Reggio Calabria, città natale del regista, che riesce in una pellicola che emoziona e fa riflettere, a raccontare l’anima di una città pervasa da contraddizioni, dura negli aspetti esteriori ma pura e tenera nelle emozioni quasi magiche che trasmette. Continue Reading

Kyenge, immigrato che lavora è risorsa, il nemico è l’evasore

2013-10-30 09.44.50Ministro all’Integrazione interviene al convegno‘Cittadinanza e integrazione: esperienze a confronto’ , organizzato dall’Ambasciata Britannica in Italia in collaborazione con l’American University of Rome

Roma, 30 ottobre – “Il nostro nemico è chi non rispetta i diritti delle persone, chi non rispetta le regole e questo non c’entra nulla con il colore e l’etnia delle persone” così il ministro Kyenge intervenendo stamane al convegno ‘Cittadinanza e integrazione: esperienze a confronto’, organizzato dall’ambasciata britannica di Roma in collaborazione con The American University of Rome . «Bisogna spiegare alla gente che chi ‘ruba’ un posto all’asilo non è l’immigrato che paga le tasse ma l’evasore» ha spiegato il ministro all’Integrazione ai presenti ponendo l’accento sulla centralità  del ruolo italiano in Ue in tema di immigrazione. In Italia sono 900mila i giovani costretti a vivere con il permesso di soggiorno, il 12,6% sul totale, pur essendo immigrati di seconda generazione, “non a caso” dice Kyenge – “ per la prima volta è nato un vero ministero all’Integrazione”. Continue Reading

Kyenge, al via campagna su lavoro immigrati

kyenge 4Il ministro al’Integrazione  ha presentato alla stampa il progetto “ Il lavoro è cittadinanza”, nato grazie alla collaborazione con Inps

Roma, 30 ottobre – Sono circa 2milioni i lavoratori immigrati contribuenti in Italia. Lo ha reso noto  il ministro all’Integrazione Cecilie Kyenge durante la conferenza stampa di presentazione della campagna dal titolo ‘Il lavoro è cittadinanza’, che si è svolta oggi presso la sala Monumentale di largo Chigi 19 – Roma. Il dato, attestato al dicembre 2012 dall’Istituto Nazionale Previdenza  Sociale,  distingue in macrosettori  gli extracomunitari che svolgono un lavoro regolare nel nostro Paese: 883mila sono  contratti a tempo indeterminato, 270mila hanno in essere contratti a tempo determinato, seguono i lavoratori domestici con 467mila unità,   159mila sono esercenti commercianti  e 120mila sono le attività artigianali. Continue Reading

Confsal – Snals, cambiamo la legge di stabilità

confsal snalsNo alla doppia penalizzazione: blocco del contratto, blocco delle progressioni economiche di anzianità

Roma, 28 ottobre – “Esprimiamo netto dissenso sui provvedimenti che prevedono il blocco del contratto, degli scatti di anzianità e dell’indennità di vacanza contrattuale. Ancora una volta si è voluto infliggere a chi lavora nella scuola un’intollerabile penalizzazione, che non si spiega né si giustifica con le difficoltà finanziarie del paese” così Confsal Snals  che preannuncia una manifestazione nazionale a Roma per il giorno 30 novembre in accordo con Flc-CGIL, CISL-Scuola, UIL-Scuola, SNALS-Confsal e Gilda-Unams.  Qui di seguito il testo del comunicato:

“È inaccettabile che si prelevino dalle tasche dei lavoratori ulteriori risorse, come avviene rastrellando la quota di economie da reinvestire sulla scuola per la valorizzazione della professionalità; così facendo si indebolisce ancor di più il potere d’acquisto delle retribuzioni, peraltro già basso, mentre mancano per i lavoratori pubblici gli annunciati interventi di riduzione della pressione fiscale”. Continue Reading

Cécile Kyenge incontra Aung San Suu Kyi

 aungIl ministro all’Integrazione accoglie il premio Nobel per la pace e la definisce donna ‘simbolo’

Roma, 28 ottobre – “Una donna tenace, simbolo di forza, di pace e di umanità”, lo ha detto la ministra per l’Integrazione, Cécile Kyenge, al termine dell’incontro con il premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi. “Sono felice di aver avuto l’opportunità di conoscere una donna che, con il proprio impegno, sta influenzando il percorso democratico di una nazione”. “Per sostenere le proprie idee – ha concluso la ministra – Aung San Suu Kyi ha pagato un prezzo personale altissimo e, con la sua presenza in Italia, non può che rafforzare quello che ci ha trasmesso in tutti questi anni di lotta pacifica: la certezza che anche una sola persona può cambiare i destini delle persone, con la potenza dei propri valori”.

In scena a Foligno ‘Nei mesi di vento’ racconta la crisi dell’uomo ed il suo divenire

993064_10201868475664085_487850455_nUna narrazione rivisitatata dell’opera “La tragica storia del Dottor Faust” di Christopher Marlowe,  e altre pièces teatrali intrecciate con brani che attingono ad un repertorio musicale ampio e diversificato

 di Giuliana Primozich Darcy

Roma, 20 ottobre – Multi aromatizzato e con un milione di colori, “Nei Mesi di Vento”, in scena al teatro S. Carlo di Foligno,  è assolutamente da non perdere.  Porta in sé il suono e l’audacia che va di pari passo con la vitalità dei giovani. Regia molteplice, eclettica e armoniosa è frutto del primo lavoro scritto in tandem e realizzato da Michele Pelliccia e Giacomo Nappini (ormai rodati nella loro comune carriera di registi e attori), che esprimono qui la diversità e l’intensità con un tocco di eleganza.  La storia, che rivisita la  personale crisi del Faust, s’intreccia fra avvisaglie di Fedeltà, Vita e Morte, offrendo spunti nuovi di riflessione . Quattro donne stuzzicano, o meglio tramutano in palpabile realtà questa umanità interiore. Le stagioni dell’uomo sono quelle che marcano il cammino di ogni essere e si esplicitano attraverso il protagonista, Faust, che le affronta  per passare attraverso una  crisi vera e interiore fino a realizzare la presenza di un piccolo seme di fede riposto nel più profondo dell’animo, pronto a lasciarsi germogliare.  Continue Reading

‘Sorridi che ti passa’, il 4 ottobre si celebra il ‘World smile day’

world_smile_day_2013_poster_20x28-r579cbbb573da4f5bb47235fa1a35755c_kmk_8byvr_324Domani è la ‘Giornata mondiale del sorriso’, ideata da Harvey Ball padre dell’emoticon più famosa al mondo, lo ‘smile’

Roma, 3 settembre – Basta un sorriso per sentirsi meglio. Lo sapeva bene il compianto  Harvey Ball, padre dello  ”smile”, la faccina sorridente più usata al mondo come emoticon  su sms ed e-mail. Ecco perché ogni anno,  il primo venerdì di ottobre è dedicato al “World Smile Day”, fondato dallo stesso Ball. Perché sorridere migliora la qualità della vita e la resistenza allo stress, rilassa i muscoli e manda in circolo endorfine. Una pratica utilizzata anche in alcuni ospedali grazie alla  ‘geloterapia’. Una ricerca di Ilona Papousek, dell’università austriaca di Graz, dimostra che sorridere abbassa la pressione del sangue e che potrebbe essere un’ottimo esercizio di riabilitazione dopo ictus: l’esercizio del sorriso risulta molto più efficace per combattere la pressione alta rispetto ai programmi standard di esercizio fisico prescritti ai pazienti. Continue Reading

Roma, al via il 9° Congresso internazionale “Città e Territorio Virtuale”

convegno roma treDa mercoledì 2 a venerdì 4 ottobre presso il Dipartimento di Architettura – Università Roma Tre, oltre 120 relatori da tutto il mondo per dibattere su mobilità sostenibile e infrastrutture 

Roma, 1 ottobre  – Il 9° Congresso internazionale ‘Città e Territorio Virtuale – Città Memoria Gente, organizzato dal Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre con il supporto dell’IRES-Istituto Ricerche Economiche e Sociali, si terrà a Roma da mercoledì 2 a venerdì 4 ottobre presso il Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre (ex Mattatoio, Largo Giovanni Battista Marzi 10). Il Congresso “Città e Territorio Virtuale” è un progetto che nasce nel 2004 da una idea di Josep Roca Cladera, direttore del Cpsv – Centro de Política del Suelo y Valoraciones della Universidad Politécnica de Cataluña con l’obiettivo di creare un’arena permanente euro-americana di discussione sullo sviluppo e l’uso di nuove tecnologie in architettura, urbanistica, pianificazione. La nona edizione si intitola “Città  Memoria  Gente”: ospitare a Roma un evento di tale portata disciplinare e culturale si configura come l’occasione per ragionare sul senso del luogo, inteso come filo conduttore per i diversi temi su cui più di 120 relatori provenienti da oltre 20 Nazioni e 3 continenti suddivisi in 12 sessioni si confronteranno in una ampia riflessione: mobilità sostenibile e infrastrutture; energia e smart cities; rigenerazione urbana; archeologia, tutela, cultura e paesaggio; clima; cittadinanza e inclusione sociale; migrazioni e immigrazioni; politiche urbane; turismo sostenibile. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com