Italia

Capalbio libri: tutti i protagonisti del Festival sul piacere di leggere

By 1 Agosto 2016 No Comments

[AdSense-A]

 

Imperdibile l’appuntamento con il lato inedito di Enzo Tortora: sarà presentato, infatti, “Lettere a Francesca”, di Francesca Scopelliti. Un modo per ricordare il conduttore televisivo a 60 anni dalla sua prima apparizione in video.

Senza-titolo-8

Mancano meno di 2 settimane al “via” di Capalbio Libri: la rassegna letteraria dell’estate tornerà dal 6 al 13 agosto a Capalbio (Gr) con nove appuntamenti. Tanti gli ospiti in programma, con focus tematici che spazieranno da un diario intimo di Enzo Tortora al futuro del Partito Democratico, dalle banche alla maternità. Il festival, ideato da Andrea Zagami, con la direzione editoriale di Denise Pardo, organizzato dall’agenzia di comunicazione integrata Zigzag in collaborazione con il Comune di Capalbio, si svolgerà come da tradizione in Piazza Magenta, il cuore del borgo medievale di Capalbio (Gr), tutte le sere con inizio alle ore 19:00. L’11 agosto, inoltre, è previsto un doppio appuntamento alle 19:00 e alle 21:30.


GLI AUTORI – Da Sergio Staino con “Alla ricerca della pecora Fassina” ad Antonio Padellaro con “Il fatto personale”, da Myrta Merlino e il suo “Madri. Perché saranno loro a cambiare l’Italia” a Marco Tardelli con “Tutto o niente. La mia storia”. Durante i nove appuntamenti saranno rappresentati tutti i colori della scrittura, tutto il meglio dell’editoria italiana. Spazio anche per una dei finalisti del Premio Strega, Elena Stancanelli, con “La femmina nuda”; di politica ed economia se ne parlerà durante le presentazioni di “L’impresa oltre la crisi” di Gianluca Comin, “Banche: possiamo ancora fidarci?” di Federico Rampini, “Scegliere i vincitori, salvare i perdenti” di Franco Debenedetti.

Imperdibile l’appuntamento con il lato inedito di Enzo Tortora: sarà presentato, infatti, “Lettere a Francesca”, di Francesca Scopelliti. Un modo per ricordare il conduttore televisivo a 60 anni dalla sua prima apparizione in video.

IL PROGRAMMA – Questo il programma delle serate della decima edizione di Capalbio Libri.

Sabato 6 agosto, ore 19:00 – Sergio Staino, Alla ricerca della pecora Fassina – Giunti, con Massimo Bray e Marco Damilano. conduce Denise Pardo.

Domenica 7 agosto, ore 19:00 – Antonio Padellaro, Il fatto personale – Paper FIRST, con Bruno Manfellotto. conduce Annalisa Chirico.

Lunedì 8 agosto, ore 19:00Gianluca Comin, L’impresa oltre la crisi – Marsilio, con Mario Sechi e Luisa Todini. conduce Daniela Mecenate.

Martedì 9 agosto, ore 19:00 Franco Debenedetti, Scegliere i vincitori, salvare i perdenti – Marsilio, con Giulio Sapelli. conduce Giovanna Pancheri

Mercoledì 10 agosto, ore 19:00 – Federico Rampini, Banche: possiamo ancora fidarci? – Mondadori, con Enzo Moavero Milanesi, conduce Annalisa Bruchi

Giovedì 11 agosto, ore 19:00 Myrta Merlino, Madri. Perché saranno loro a cambiare il nostro Paese – Rizzoli, con Maria Rita Parsi, conduce Sergio Rizzo.

Giovedì 11 agosto, ore 21:30 – Francesca Scopelliti, Lettere a Francesca, di Enzo Tortora – Pacini Editore, con Chiara Beria d’Argentine, Alfredo Montagna e Sandro Ruotolo, conduce Mariolina Sattanino.

Venerdì 12 agosto, ore 19:00Elena Stancanelli, La femmina nuda – La Nave di Teseo, con Massimo Ammaniti, conduce Silvia Truzzi.

Sabato 13 agosto, ore 19:00 – Marco Tardelli, Tutto o niente. La mia storia – Mondadori, con Domenico Arcuri e Tommaso Cerno, conduce Denise Pardo.

CHI CONDURRA’ LE OTTO SERATE – Il celebre palco rosso di Piazza Magenta, cuore di Capalbio il bellissimo borgo della Maremma, si “tinge di rosa”, per celebrare un’industria editoriale che trae nuove fondamentali energie dalle donne e con le donne.

Le conduttrici saranno la giornalista de L’Espresso e direttore editoriale del festival Denise Pardo, la penna di Panorama Annalisa Chirico, il volto di Sky Tg24 Giovanna Pancheri, la conduttrice Rai Annalisa Bruchi, la responsabile della struttura Rai Quirinale Mariolina Sattanino, la blogger e giornalista de Il Fatto Quotidiano Silvia Truzzi, la giornalista radiofonica Rai Daniela Mecenate. Una sola eccezione a questa conduzione senza “quote blu”: lo scrittore e giornalista del Corriere della Sera Sergio Rizzo che condurrà la serata dedicata a tutte le madri.  Questa edizione, inoltre, vedrà il gradito ritorno in veste di presentatrice di Marta Mondelli, che si alternerà nella lettura di brani dei libri in programma con Irene Grazioli Fabiani e Lilly Adriana Franceschetti.

LA DIREZIONE EDITORIALE – Da quest’anno la direzione editoriale del festival è affidata a Denise Pardo, che ha curato la selezione dei libri e le scelte degli ospiti. Sarà lei a condurre la prima e l’ultima serata del festival. Come da tradizione ad aprire la rassegna nella serata d’apertura di sabato 6 agosto ci sarà il Sindaco di Capalbio, Luigi Bellumori, che ha fortemente voluto la manifestazione.

DENISE PARDO – Nata a Il Cairo, giornalista e scrittrice italiana è cresciuta a Roma, autorevole firma del settimanale L’Espresso. Dopo aver collaborato a varie testate, nel 1987 inizia ad occuparsi per L’Espresso di cronaca e costume, poi di attualità, informazione e politica. Nel 1993 dopo l’omonima inchiesta pubblicata sul settimanale, scrive il libro “Razza cafona” edito da Tullio Pironti. Nel maggio del 2009 pubblica “La piovra Rai” edito da Bompiani. Nel 2005 vince il premio giornalistico il “Premiolino” e nel 2011 il Premio Satira Politica Forte dei Marmi per il giornalismo.

IL FESTIVAL – Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere in piazza”, nato nel 2007, sperimenta da dieci anni nuovi modi per la promozione di libri e lettura. Argomenti di attualità e interesse per il pubblico vengono trattati insieme agli autori di saggi e romanzi presentati con la partecipazione di giornalisti, personalità della cultura e della politica.

IL NUOVO LOGO – Per l’anniversario dei suoi dieci anni Capalbio Libri si dota di una identità visiva rinnovata ed una nuova veste grafica più fresca e moderna. Il marchio si alleggerisce nella forma e nella tipografia; una nuova palette cromatica con una sottile sfumatura conferisce profondità alle forme snellite del nuovo marchio. La nomenclatura che riportava l’anno dopo il logotipo “Capalbio Libri” è ora sostituita dalla numerazione di edizione del festival, sottostante al logotipo. 

Anche il rapporto tra l’identità visiva e le illustrazioni è stato rinnovato. Le tradizionali immagini del borgo a sfondo bianco lasciano posto ad un nuovo tipo di ritratti di Capalbio. Quest’anno infatti sono le tinte forti ed incisive dell’illustrazione ad opera di Michela Nicchiotti ad adornare il palco e i manifesti di Capalbio Libri, nella quale pennellate sature si sovrappongono a pagine e inchiostro, stratificate sulle pareti del borgo stilizzato.

IL NUOVO SITO – Il nuovo sito, www.capalbiolibri.it, è stato realizzato con l’idea di creare una piattaforma nuova ed in continua espansione, con un occhio di riguardo all’attuale periodo storico, che vede la navigazione su smartphone e altri dispositivi in mobilità in continua crescita. La novità all’interno del sito è la creazione del Blog di Capalbio Libri, un contenitore che andrà oltre il periodo del festival e dove durante tutto l’anno verranno lanciati articoli, editoriali, news e iniziative.

10 ANNI IN NUMERI E NOMI – In questi 10 anni sono stati 121 i libri presentati, 126 gli autori, 281 gli ospiti saliti sul palco rosso, 161 i musicisti. Più di 35mila le persone che hanno assistito alle presentazioni in Piazza Magenta, oltre 16mila i visitatori unici del sito www.capalbiolibri.it, oltre 2500 gli articoli e servizi radio/tv sul festival. Tra gli ospiti si sono avvicendati Alberto Asor Rosa, Antonella Clerici, Carlo Freccero, Myrta Merlino, Dario Franceschini, Enrico Letta, Eugenio Scalfari, Federico Moccia, Franco Di Mare, Giulio Scarpati, Luca Bianchini, Luigi Bisignani, Martina Colombari, Matteo Renzi, Paola Saluzzi, Paolo Bonolis, Stefano Fassina, Tony Renis, Tobias Piller, Vittorio Feltri, Walter Veltroni, Barbara D’Urso, Michelangelo Pistoletto.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com