Connect with us
Azzera la bolletta

Italia

Calabria, una giornata di studio su impatto eventi culturali

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

L’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri insieme al Ministero dei Beni Culturali ha indetto per il 15 luglio una giornata di analisi sugli effetti socio economici degli eventi culturali

_assessore-caligiuri_marioRoma, 14 luglio – “Valutare gli eventi culturali in Calabria e’ un’azione necessaria per sottolineare l’importanza crescente del settore della cultura nell’economia regionale, come recentemente evidenziato dalla Banca d’Italia e proprio ieri anche da UnionCamere”. Con queste parole l’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha comunicato la giornata di studi che la Regione Calabria insieme al Ministero dei Beni Culturali ha indetto per domani martedì 15 luglio 2014 dalle 9.30 alle 16.30 presso il Parco archeologico di Scolacium a Roccelletta di Borgia. In particolare si parlerà di sperimentare metodi per la valutazione degli effetti di natura economica e sociale prodotti dagli eventi culturali nella Regione Calabria.
Questa iniziativa e’ volta appunto alla predisposizione di un modello pilota di valutazione tenendo conto delle risorse impiegate e dalle ricadute ottenute. E’ prevista una fase sperimentale del progetto, a partire dal mese di luglio 2014, con la quale verrà testato un modello di misurazione dell’impatto economico e sociale degli eventi culturali, appositamente messo a punto dal gruppo di progettazione. In questo modo, in modo avanzato rispetto a tutto il Paese, si intende diffondere in Calabria una cultura della valutazione in campo culturale, che permetta la misurazione e la comparabilità di informazioni per consentire agli attori coinvolti di decidere, in considerazione della progressiva riduzione delle risorse pubbliche, con maggiore consapevolezza su quali iniziative e su quali territori indirizzare le risorse. Interverranno alla giornata oltre alll’Assessore alla Cultura della Regione Calabria Mario Caligiuri, che concluderà i lavori, anche il direttore regionale per i Beni culturali della Calabria Francesco Prosperetti.
Un quadro generale di riferimento sulle politiche culturali della Regione Calabria, con riferimento anche alla nuova programmazione 2014-2020 verrà offerto dagli interventi del Direttore Generale della Programmazione della Regione Calabria Paolo Praticò e dal Dirigente della Regione Calabria Menotti Lucchetta. Il progetto pilota sarà presentato da Eleonora Sgreccia, Marcello Minuti e Alessandra Perri. Seguirà una tavola rotonda con operatori culturali e istituzionali pubblici e privati.

 

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi