Avvenia: è necessario rietichettare le classi di efficienza energetica

By 22 settembre 2015Ambiente & Turismo

Un restyling che eviti ai cittadini di acquistare un prodotto presumibilmente efficiente quando il primo della stessa classe è sensibilmente migliore.

efficienza-energetica-680x365Roma, 22 settembre, 2015- Rietichettare le classi di efficienza energetica e porre imprese e famiglie al centro del mercato. Queste la priorità che secondo (www.avvenia.com), leader nel settore della , l’Unione Europea deve porsi nell’ambito della sua strategia energetica. Secondo l’ingegner , fondatore e amministratore unico di Avvenia, a marcare un passo importante nell’attuazione della strategia dell’«Unione dell’Energia» sarà proprio la revisione dell’etichettatura di efficienza energetica: un modo efficace per fare una maggiore chiarezza nei confronti dei consumatori e consentire così non solo una maggiore riduzione delle emissioni di ma anche un risparmio per i cittadini.  «È necessario adottare una nuova scala energetica che sia più semplice ecomprensibile per i consumatori» sostiene l’ingegner Giovanni Campaniello. L’auspicio è che la nuova etichettatura sia più chiara e riporti informazioni verificabili, un restyling che eviti ai cittadini di acquistare un prodotto presumibilmente efficiente quando il primo della stessa classe è sensibilmente migliore: un frigorifero di classe A+++ consuma infatti il 42% in meno rispetto ad uno di classe A+.

Lascia un commento