Arte & Cultura

Al Teatro dell’Opera di Roma: “Specchi del tempo”

By 9 Novembre 2015 No Comments

Il primo appuntamento mercoledì 11 novembre alle ore 20.30, con: Emanuele Casale Esercizio sul risveglio, Ludwig van Beethoven Concerto per pianoforte e orchestra n.2, Pëtr Il’ič Čajkovskij Sinfonia n.5

GetAttachmentRoma, 9 novembre -“Specchi del tempo”, una serie di sei concerti sinfonici basati ognuno sulla sequenza di una trasmissione del sapere musicale da un’epoca all’altra e fra una generazione e l’altra, dall’Ottocento al Novecento e di qui al tempo presente. Un’avventura resa ancora più suggestiva grazie ad un’inedita e innovativa collocazione dell’Orchestra, che occuperà parte della platea del Teatro per offrire una straordinaria esperienza acustica e visiva. A dirigere l’Orchestra del Teatro dell’Opera, Dietrich Paredes, noto per essere il Direttore Musicale dell’Orchestra Giovanile di Caracas, una delle orchestre di “El Sistema”, il movimento di orchestre giovanili del Venezuela fondato da José Antonio Abreu. Al pianoforte il giovane talento francese Cédric Tiberghien, la cui carriera è in continua evoluzione in tutto il mondo e lo  vede ospite nelle maggiori sale, tra cui Carnegie Hall di New York, Kennedy  Centre di Washington, Wigmore Hall, Barbican e Royal Albert Hall a Londra,  Musikverein di Vienna, Mozarteum di Salisburgo, Suntory Hall e Asahi Hall di  Tokyo, Sydney Opera, Salle Pleyel e Théâtre des Champs-Elysées di Parigi.

 Il prezzo del biglietto per gruppi di minimo 10 persone è di 12€ anziché 20€.



Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com