Connect with us
Azzera la bolletta

Arte & Cultura

Al Cairo, l’inimitabile poetica di D’Annunzio tra teatro e musica per raccontare il suo cinema

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

Per la rassegna Italian Cinema Focus, “Le muse, Gabriele D’Annunzio  l’inimitabile poeta”, scritto ed interpretato da Isabel Russinova, all’Auditorium dell’Istituto Italiano di Cultura presso il Cairo

di Antonio Martinelli Carraresi

L’Auditorium dell’ Istituto Italiano di Cultura presso Il Cairo ha accolto il recital “Le muse, Gabriele D’Annunzio  l’ inimitabile poeta”, piece multidisciplinare tra musica, teatro e cinema scritta da Isabel Russinova ed interpretata dalla stessa per la parte  affidata al teatro, dal  Soprano Sara Allegretta, accompagnata  al pianoforte dal  Maestro Vincenzo Rana per la parte musicale, con il coordinamento artistico del Maestro  Elio Orciuolo.

L’evento è stato proposto all’ interno della seconda edizione della rassegna  Italian Cinema Focus, appuntamento  dedicato al cinema italiano, organizzato e voluto dal  direttore dell’ Istituto Italiano di Cultura  Al Cairo, Davide Scalmani, che così commenta  “Con Le Muse si mette in scena il D’Annunzio  scrittore della modernità che colse i segni di una nuova dinamica della sensibilità sociale, nella sua poetica c’era spazio  sia per popolarizzare la narrativa attraverso il cinema, sia per evocare  un nuovo protagonismo  femminile in grado di corrodere  gli stereotipi  sociali”

“La scelta drammaturgica su impianto multidisciplinare ha anche l’ intento di raccontare D’Annunzio precorritore dei tempi  nell’ intuire la potenzialità del linguaggio cinematografico  che l’ ha visto tra i primi scrittori  di cinema”  così Isabel Russinova  autrice del testo che  aggiunge,  “… ho voluto innanzitutto sottolineare il D’Annunzio più nascosto , meno frequentato, più intimo ed interiore”.

I momenti dedicati al cinema hanno visto protagonisti  brevi sequenze tratte da Cabiria, il colossal , le cui didascalie recano la firma  del Vate, Rapsodia Satanica , con la mitica Lyda Borelli e Cenere, unico film di  Eleonora Duse , grande attrice e grande amore di D’Annunzio.  “ E’ stato emozionante , nella splendida cornice del  Cairo, eseguire le appassionanti liriche di Francesco Tosti : Segreto, Goodby, Ricordati di me , Vorrei, Te souviens tu?, che si sono alternate alla narrazione”,  cosi la soprano Sara Allegretta, che con la sua splendida voce ha incantato il pubblico.   Con Le Muse, Gabriele D Annunzio, l’inimitabile poeta, il Maestro Elio Orciuolo, coordinatore artistico  dell’evento,  già applaudito e stimato Direttore della Cairo Opera Orchestra, ha ottenuto ancora una volta,  grande consenso e successo dal pubblico che ha applaudito calorosamente la piece, affollando  numeroso la Sala dell’ Auditorium dell’Istituto Italiano di Cultura del Cairo che  diffonde e promuove in Egitto la conoscenza della cultura italiana e della sua lingua in collaborazione con le istituzioni culturali egiziane.

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi