Italia

A Cortina d’Ampezzo il XXVI Festival internazionale Ciak Junior

By 30 Maggio 2015 No Comments

Dopo l’arrivo dei ragazzi e delle emittenti da ogni parte del mondo (Cina e Israele compresi), il primo momento di condivisione è appunto lo shooting di “Un corto tutti insieme: Cortina 2015”, girato per le strade della città.

 

Immagine dal Festival Ciak Junior 2014Cortina d’Ampezzo, 30 maggio – Cortina d’Ampezzo ospita nuovamente il Festival internazionale Ciak Junior, che come di consueto si apre con un momento corale che coinvolge tutta la città. Da venerdì mattina la Perla delle Dolomiti fa da sfondo allo shooting di un cortometraggio girato insieme ai ragazzi delle delegazioni italiane e straniere che partecipano alla kermesse. Grandissimo l’entusiasmo dei ragazzi – arrivati giovedì in città – che prendono parte alla rassegna dedicata ai film scritti e interpretati da teenagers. La rassegna vede quest’anno in concorso 10 tra emittenti e case di produzione da 9 Paesi. Dopo l’arrivo dei ragazzi e delle emittenti da ogni parte del mondo (Cina e Israele compresi), il primo momento di condivisione è appunto lo shooting di “Un corto tutti insieme: Cortina 2015”, girato per le strade della città. Divisi in tre gruppi e seguiti da altrettante troupe, i ragazzi si cimenteranno nella realizzazione di divertenti e sorprendenti “giochi di prestigio” cinematografici che contribuiranno a dar vita a un breve film che presenta Ciak Junior, per mostrare che cos’è il progetto e per esprimere la magia di lavorare tutti insieme… Appena terminate le riprese, il video verrà montato e musicato a tempo di record e sarà mostrato a una platea entusiasta sabato pomeriggio durante la premiazione internazionale.Venerdì pomeriggio ha visto i ragazzi, con i rappresentanti delle emittenti e una rappresentanza dell’UNESCO Venice Office, impegnati a visionare tutti i cortometraggi realizzati e ad assegnare i loro voti: un compito molto importante affrontato con grande serietà. Sabato 31 maggio, infine, appuntamento ancora sul palco dell’Alexander Hall per la consegna dei premi internazionali, della medaglia Fellini UNESCO Venice Office, del Premio del pubblico, del Premio delle emittenti e del Premio “Programmi Audiovisivi per l’educazione dell’infanzia” che dà un riconoscimento alle migliori produzioni per ragazzi di tutto il mondo.In questa occasione verranno anche mostrati in prima mondiale, e premiati, i 3 brevi cartoni animati ideati da studenti delle scuole venete nell’ambito del progetto sulla sostenibilità ambientale “Colori, Carta & Cartoni – L’impronta ecologica”, promosso e ideato da Gruppo Alcuni in collaborazione con UNESCO Venice Office e sostenuto da Sgambaro.Domenica 7 giugno alle 10 su Canale 5 una sintesi di tutto quello che è accaduto al Festival! Per seguire il festival: www.ciakjunior.it e pagina Facebook dedicata all’evento.


 

Lascia un commento