Italia

50esimo anniversario di indipendenza del Ghana

By 23 Marzo 2016 No Comments

I giovani Italo-Ghanesi perfettamente integrati in Italia raccontano le loro esperienze in un giorno di festa che celebra l’indipendenza del Ghana, loro paese d’origine
di Francesco Di Bartolomeo
IMG_5366Roma, 23 Marzo, presso la residenza dell’Ambasciatrice del Ghana a Roma Molly Anim Addo, ha avuto luogo un party per commemorare il cinquantanovesimo anniversario della dichiarazione di indipendenza del paese africano. Presenti varie personalità del mondo diplomatico. A ricevere i graditi ospiti, l’Ambasciatrice Molly Anim Addo che  ha celebrato questa importante giornata con un breve ma incisivo discorso. Oltre a ricordare ai presenti, il significato di questa ricorrenza, la rappresentante diplomatica ha parlato dell’attuale situazione di convivenza pacifica nel suo paese (sesto in Africa e cinquantaquattresimo nel mondo per livello di sicurezza), e ha segnalato gli importanti e proficui rapporti con l’Italia gratificati negli ultimi periodi dalla visita del premier Renzi nel paese subshariano e da un recente incontro tra la stessa Ambasciatrice  col Presidente Mattarella, verso il quale, la diplomatica ha rivolto parole di ringraziamento e cordialità. In seguito la comunità dei ragazzi ghanesi ha intonato l’inno del Ghana e quello di Mameli, e ha intrattenuto gli invitati con una sfilata di vestiti tipici africani. Insieme a loro a conclusione dell’incontro, ha cantato un giovane rapper di Brescia esperto di lingua e cultura ghanese. Miracoli del terzo millennio! Durante la festa abbiamo intervistato due giovani membri della comunità ghanese.
IMG_5389La prima, Charlyn,  ha spiegato il significato di questo  giorno celebrativo nella storia del suo paese d’origine, festa dell’indipendenza del Ghana primo paese dell’Africa subshariana  proclamata nel 1957, sottolineando l’importanza per loro ghanesi perfettamente integrati in Italia di ricordare tale avvenimento che restituisce in parte a loro,  un senso di appartenenza con una Patria lontana e spesso poco conosciuta. La Italo- Ghanese Ivana alla domanda ” Cosa ti manca dell’Italia quando sei in Ghana?” ha risposto  candidamente:” La cucina!” Una risposta che la dice lunga su l’ integrazione ormai e piena e consapevole di questi giovani africani!

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com