Roma, alla Casa del Cinema Antonio Monda racconta la sua New York

By 21 marzo 2015Arte & Cultura

Lunedì 23 marzo una eccezionale serata a tema alla Casa del Cinema: sette decenni di immaginario newyorchese sul filo delle impressioni e passioni di Antonio Monda. Giorgio Gosetti incontra l’appassionato di cinema, il narratore, il giornalista e il direttore della Festa di Roma

 

Antonio-Monda-1160x480Roma, 21 marzo – In contemporanea con l’uscita del suo nuovo romanzo, Ota Benga (Mondadori Editore), il neo direttore della Festa di Roma, Antonio Monda racconta la “sua” New York sul filo del ricordi personali, delle passioni cinefile, dei romanzi precedenti  (L’America non esiste e La casa sulla roccia) e di quelli che verranno, tra loro collegati da un fil rouge che attraversa storie e protagonisti nel segno di Manhattan e dintorni. Si parte con Piombo Rovente (quando Burt Lancaster dice “amo questa sporca città”) e si prosegue tra Chaplin e Doctorow, Pollack e Scorsese, Sergio Leone e Arthur Hill, Sidney Lumet e Woody Allen come in una ideale coreografia visuale degna di West Side Story. “L’idea che ha guidato questa nostra ricognizione a due voci in un territorio che crediamo di conoscere da sempre e cela mille sorprese ogni volta – dice il direttore della Casa del Cinema, Giorgio Gosetti – è quella di proporre un ritratto diverso della Grande Mela dal punto d’osservazione privilegiato di un italiano anomalo come Antonio Monda. Le sue passioni, dal cinema al pugilato, le sue avventure letterarie, i suoi incontri e le sue scoperte costituiscono il terreno di un match inedito tra realtà e immaginario”. Non mancheranno l’eco dei film che si ritrovano nelle pagine dei romanzi di Monda, da Viale del tramonto a Lawrence d’Arabia, da La regina d’Africa a Hair, il racconto degli incredibili incontri tra i personaggi sul filo delle epoche, dalla New York “vittoriana” d’inizio ‘900 a quella palpitante e violenta degli anni ’70. Una cavalcata emozionante per chi ama il cinema, un ritratto a tutto tondo  di un insolito viaggiatore. La serata sarà preceduta dalla proiezione di Mean Streets di Martin Scorsese, uno dei film fondanti per il mito newyorchese, gentilmente concesso per l’occasione da Raro Video. La Casa del Cinema è una struttura promossa da Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma Capitale con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio, la direzione di Giorgio Gosetti e la gestione Zètema Progetto Cultura.

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]