Milano 70 mila studenti in 450 scuole pranzano con i prodotti “Libera Terra”

By 21 marzo 2015Welfare

Cappelli: “Un pasto ‘giusto’ oltre che buono e sano, per sensibilizzare i nostri bambini, le loro famiglie, gli insegnanti” 

prodotti di l terra 393Milano, 21 marzo  – Un menu “Libera Terra” nelle mense di 450 scuole milanesi. Un primo piatto di pasta di semola di grano duro biologica e un succo di frutti rossi di Sicilia saranno il simbolo di un pasto “giusto”, oltre che buono e sano, servito da Milano Ristorazione a circa 70 mila bambini e ragazzi nelle scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado della città. Studenti e insegnanti hanno pranzato quindi con i prodotti coltivati nelle terre confiscate alle mafie, secondo i principi del rispetto dell’ambiente, della dignità della persona, della legalità e della giustizia sociale.   “Una bella iniziativa di educazione e sensibilizzazione per i nostri bambini, le loro famiglie, i loro insegnanti – ha spiegato l’assessore all’Educazione Francesco Cappelli – in occasione della Giornata della Memoria del 21 marzo per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie -. Il Comune di Milano e Miri rinnovano il proprio impegno al fianco dell’Associazione Libera che, proprio in questi giorni, compie 20 anni”.  “Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” è stata fondata il 25 marzo 1995 per sensibilizzare la società civile nella lotta alle mafie e diffondere la cultura della legalità e della giustizia. “Libera Terra” riunisce dieci cooperative sociali che, guidate da Libera, gestiscono strutture produttive e centinaia di ettari di terreno sottratti alle mafie in Sicilia, Puglia, Calabria e Campania.

Leave a Reply

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]