La Puglia in prima linea all’Expo per le opportunità di investimento in Montenegro

By 23 ottobre 2015Europa

L’Associazione di Amicizia Puglia-Montenegro, presieduta dal Presidente Riccardo Di Matteo è stata ospite dell’evento “Montenegro Investment Forum EXPO 2015”, durante il quale sono stati presentati i settori più ricchi di possibilità che il Montenegro può offrire agli investitori quali ad esempio: Energia, Agricoltura, Trasporti e Turismo

 

 

riccardoMilano, 23 ottobre – Il giorno 19 Ottobre 2015 presso il Four Seasons Hotel (Milano), l’Associazione di Amicizia Puglia-Montenegro, presieduta dal Presidente Riccardo Di Matteo è stata ospite dell’evento “Montenegro Investment Forum EXPO 2015”, durante il quale sono stati presentati i settori più ricchi di possibilità che il Montenegro può offrire agli investitori quali ad esempio: Energia, Agricoltura, Trasporti e Turismo. Tra le personalità montenegrine presenti: Il Vice Primo Ministro per la Politica Economica e Sistema Finanziario e Ministro dell’Informatica e delle telecomunicazioni Prof. Dott. Ric. Vulica Lazovic, il Vicepresidente della Camera di Commercio del Montenegro Dott. Stanko Zlokovic, il Responsabile del settore per le relazioni economiche con l’estero Dott. Zeljko Baltic, il Ministro dei trasporti e degli affari marittimi dott. Ivan Brajovic.Tra i rappresentanti delle principali città montenegrine oggetto dell’attenzione degli investitori italiani erano presenti anche membri onorari della stessa associazione, tra cui il Dott. Boris Rebic (Capo reparto per gli investimenti al Ministero dell’Economia) ed il Dott. Drazen Blazic (Consigliere e capo del Gabinetto del comune di Cetinje. Alcune esperienze dirette degli investitori diretti in Montenegro, in zone quali Porto Montenegro e Lustica Bay, hanno concluso il meeting fornendo immagini ed esempi dettagliati delle strutture di alto livello già realizzate con grande successo internazionale. Al termine dell’incontro si sono svolti B2B diretti e tavoli di dialogo tra rappresentanti di imprese italiane appartenenti ai settori oggetto del meeting ed i corrispondenti rappresentanti dei ministeri montenegrini e della Camera di Commercio del Montenegro. Ancora una volta l’Associazione Puglia-Montenegro ha partecipato attivamente all’evento, favorendo i contatti tra imprese pugliesi e rappresentanti delle autorità montenegrine e consolidando i rapporti con la Camera di Commercio e l’Ambasciata Montenegrina. Il presidente Riccardo Di Matteo ha incontrato il Vice Primo Ministro per la politica economica ed il sistema finanziario ed il Vice Presidente della Camera di Commercio del Montenegro per mettere a punto i dettagli dell’organizzazione della visita di una delegazione di imprenditori pugliesi e non che si recherà in Montenegro durante la prima settimana di Dicembre al fine di porre le basi, attraverso meeting ed incontri, per un B2B diretto tra imprese italiane e montenegrine e per una solida e duratura collaborazione. riccardo di matteoLa Camera di Commercio ha invitato l’Associazione ed il Presidente Riccardo Di Matteo (che opera in collaborazione con la Provincia Bat, Barletta Andria Trani) in Montenegro dopo essere venuta a conoscenza dei positivi risultati derivanti dal meeting Focus Puglia-Montenegro, che si è tenuto in Puglia il 29  Giugno 2015 alla presenza di autorità montenegrine tra cui Drago Djekovic (Head manager della città di Podgorica) e personalità provenienti dal Ministero dell’Economia oltre che personalità del mondo economico ed imprenditoriale pugliese.Tutte le personalità presenti hanno aderito, al termine del meeting, all’Associazione (che ha come attuale presidente onorario l’Onorevole Gabriella Carlucci) in qualità di membri onorari, avviando una fruttifera collaborazione rafforzata da incontri diretti come quello appena avvenuto a Milano. Terminato l’evento, è seguita la visita all’Expo Milano ed al padiglione dedicato al Montenegro

 

 

Leave a Reply

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]