HP: Governo impegnato a salvaguardare tutti i posti di lavoro in Campania

By 20 luglio 2015Politica

Nuovo incontro fissato per lunedì 27 luglio

Ingresso di Via Molise, 2

Roma  20 luglio 2015 – Si è svolto questo pomeriggio al Ministero dello Sviluppo Economico l’incontro per analizzare le ricadute in Italia del progetto di riorganizzazione worldwide di Hp, la multinazionale statunitense attiva nel settore IT. Alla riunione, presieduta da Giampietro Castano, Responsabile dell’Unità gestione vertenze del Mise, hanno partecipato rappresentanti dell’azienda, delle istituzioni locali e dei sindacati. Nel corso della riunione, l’azienda ha evidenziato che nel periodo 2013-2014 il fatturato è sceso di oltre il 30% mentre il numero degli occupati si è ridotto di circa il 18%. Per il futuro, è atteso un consolidamento dello stato di fatto caratterizzato da un’eccedenza occupazionale, circa 200/300 addetti, che la società si impegna a gestire senza ricorso ad azioni unilaterali. E’ stato avviato l’esame di tutte le possibili azioni da intraprendere e, in questo contesto, è stata valutata la situazione del sito di Pozzuoli che Hp intende trasferire a un nuova società. Il Mise ha invitato le parti a proseguire il confronto sugli aspetti evidenziati  e a salvaguardare tutti i posti di lavoro in Campania e ha convocato un nuovo incontro il 27 luglio al quale saranno invitati tutti i soggetti interessati alla cessione.

Leave a Reply

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]